Far breton

Letto 11432 volte.

Oggi pomeriggio, dopo il lavoro, andrò a prendere un tè da mia suocera, persona molto attiva e socievole. E siccome è anche molto golosa, ho pensato di prepararle un dolce, veloce e adatto per l’ora del tè. Mi sono ricordata della ricetta classica far breton di Gaia, e perciò ieri sera mi sono messa in cucina in pieno fermento. Della far breton mi ha stuzzicato il fatto di essere soffice, di essere veloce da fare e abbastanza inusuale qui in Italia. E’ infatti una ricetta di Rennes e della Bretagna (da qui il nome). Sono sicura sarà un ottimo accompagnamento per il tè di questo pomeriggio. Trascrivo la ricetta per comodità, comunque questa volta ho seguito alla lettera (quasi) tutte le indicazioni di Gaia, ed ho fatto bene 🙂 Poi la prossima volta prova anche la far breton fragole e mandorle, gustosissima, magari tiepida accompagnata da gelato alla vaniglia.

Ingredienti x 4-6 persone: 200 ml latte, 2 uova, 150g prugne secche denocciolate, 100g di zucchero di canna (o bianco), 4 cucchiai di farina, 50g burro + 10g per la teglia, 1 stecca di vaniglia (o estratto di vaniglia), 1 bicchiere di rhum (facoltativo).

Preriscaldare il forno a 200°. Scaldare il latte con i semini della stecca di vaniglia ( o aggiungendo l’estratto di vaniglia) portandolo a bollore dolcemente. Togliere dal fuoco e lasciare intiepidire. In una ciotola setacciare la farina con lo zucchero. Aggiungere le uova al latte, sbattere leggermente con una frusta, aggiungere questo liquido alla farina e mescolare evitando i grumi. Far fondere il burro e aggiungerlo, mescolare il composto che deve restare abbastanza liquido. Imburrare una teglia tonda da circa 22cm (non quello con la cerniera) e disporvi le prugne intere. Versare sopra le prugne il composto liquido ed infornare per circa 25 minuti, fino a che il dolce assuma un bel colore dorato e i bordi si stacchino dallo stampo.
Se è di vostro gusto, potete ammorbidire le prugne nel rhum almeno 15 min. prima di usarle. La far breton può essere servita spolverandola con un po’ di cannella o accompagnandola tiepida con un gelato alla vaniglia o alla crema.

Ecco la Far breton per il tè che ho preparato

Ora la spolverizzo con la cannella, la impacchetto e questo pomeriggio la porterò a destinazione.

Tags: , ,

Commenti


  1. .-)BUONA!

    Commento by MARUNFA

  2. prendi l’arte e mettila da parte! :)))

    Sembra proprio buona, ma non ho capito se le prugne devono essere fresche o secche!

    Commento by nonsologeomangio

  3. spero di sì Marunfa;)

    Sebastiano, leggo i tuoi saluti e li ricambio:)

    Fa’, sono le prugne secche denocciolate della California;)

    Commento by FrancescaV

  4. Cari saluti da Sebastiano

    Commento by sebastiano35

  5. E’ la terza volta che scrivo, ma non rimane nulla.Pazienza

    Commento by sebastiano35

  6. ciao fra

    l aspetto è alquanto invitante…ma io odio le prughe!!!

    con cosa consigli di sostituirle???

    baci lalla

    Commento by piccolalayla

  7. mi sembra proprio ottima. (tra l’altro mi ricorda la torta della cattedrale di Novara: prugne, albicocche, pesche, tutte “secche”. uno sballo). ma la farina è normale o senza glutine? avrò presto ospiti intolleranti, per cui mi è utile!

    Commento by alemu

  8. lalla: secondo me ci stanno bene le mele, se vuoi anche le pere GNAM:p

    alemu: io ho usato quella con il glutine, ma sicuramente la ricetta di Gaia era con la farina senza glutine. Vai a visitare il suo blog http://www.celiachiablog.it/

    written: ho un libro a casa dove trovare la ricetta che mi chiedi. se non trovi nulla in rete fammi sapere e la cerco.

    Commento by FrancescaV

  9. come si fa il rosolio?

    Commento by utente anonimo

  10. Tu non puoi dire faccio una torta buonissima e poi non metti la ricetta!

    Commento by utente anonimo

  11. la ricetta c’è: clicca sul link che ho messo nel post.

    Ieri pomeriggio l’ho mangiata accompagnata da un tè affumicato MMMMMM abbinamento riuscitissimo! prova:)

    Commento by FrancescaV

  12. Ciao Fra sono un po’ di corsa però ti auguro un buon week end, e poi con il tuo post mi hai fatto venire in mente mia suocera che adoro, ora cerco i biglietti aerei che ho voglia di andare a trovarla.

    Baci 🙂

    Commento by unclesinger

  13. la suocera ha gradito?

    OT tutto rimandato alla prox settimana. Auguri al nonno!!!

    Commento by nonsologeomangio

  14. uncle: buon finesettimana anche a te:)

    geo: ha molto gradito:P

    grazie per il nonno, io prossimo fisettimana sono a Londra…uff! ma quando ci incontrimo?!

    Commento by FrancescaV

  15. che merrraviglia!

    tak – ghat 🙂

    Commento by utente anonimo

  16. ma dai francesca, è splendida!!! sono iperfelice che sia venuta così bene…ogni volta che posto una ricetta mi chiedo sempre se scrivo in modo chiaro!

    un bacione!!!

    Commento by utente anonimo

  17. Gaia, la ricetta era chiarissima. La torta è venuta buonissima e la rifarò presto! Grazie ancora:)

    Commento by FrancescaV

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2