PIAZZA VITTORIO…

Letto 4349 volte.

PIAZZA VITTORIO

Anche questo sabato mi sono dedicata ad un mercato romano, in verità a 2, in quanto dopo piazza Vittorio con l’autobus sono scesa a Via Marmorata ed ho fatto un giro anche al mercato di Testaccio: in the heart of Rome.
Ma la meta di principale era Piazza Vittorio. Sono arrivata e mi sono cominciata a guardare intorno. Mi sentivo quasi una straniera: come già saprete questa zona è popolata da moltissimi cinesi, e appena ci si arriva comincia la serie dei loro negozi e per strada se ne incontrano tanti.


[striscioni attaccati ai cancelli del giardino in mezzo alla piazza]

Ma ho anche trovato questo:

[forno pieno di delizie…e di gente!]

Io comunque cercavo il mercato. Mi sono fatta piu’ giri ma del mercato nessuna traccia apparente. Stavo per desidere ma all’ultimo vedo uscire da una vietta una signora con delle buste della spesa, a cui chiedo prontamente: “Dov’è il mercato?” e lei gentilemnte mi dici qui giù, è al coperto. E allora vado.
Un mondo!! Tanti tanti banchi quasi tutti tenuti da extracomunitaruìi che vendevano soprattutto cose mai viste. E tanta gente. Prima cosa mi sono fatta un primo giro ricognitivo: il mercato è praticamente fatto da 2 centri concentrici: nelcerchio più esterno si trovano spezie, cereali, frutta e verdura, in quello più interno soprattuto pesce e anche carne.
Come prima volta ho deciso di soffermarmi su spezie e cereali, il mio obiettivo principale di quella mattina.
Ed ecco qua cosa ho visto:

  

  

Quanta varieta’, quanti colori forti, quanti odori!
Io ho acquistato riso basmato pakistano, che il signore mi ha detto essere più saporito di quello indiano, ed è anche più lungo. In effetti è veramente veramente buono di suo, io ci pranzo tutti i giorni!
Poi ho preso farina di riso, semi di sesamo, semi di papavero e semi di mustarda (che non conoscevo prima).
Ma al bancone dove mi sono fermata c’erano anche:

  

Ecco quello che mi sono riportata a casa:

Poi ho comprato anche le fragole per una delle salsine ai muffins che ho fatto nel pomeriggio, ma quello sarà il prossimo post!

Commenti


  1. adoro i semi di sesamo e soprattutto quelli di papavero. domenica scorsa ho preparato due forme di pane con questi due semi, se non l’hai provati, fallo assolutamente!!! io credo che il pane al papavero provoca dipendenza!! Zora

    Commento by utente anonimo

  2. mi dai la ricetta? è lunga la preparazione?

    Commento by FrancescaV

  3. mi vien voglia di infilarci la mano in quei sacchi di semi… come Amelie nel suo meraviglioso mondo! 🙂 z

    Commento by zop

  4. allora appena vieni ti ci porto al volo! a breve i muffins di sabato con le salsine, e già in testa ho un0idea per la prossima infornata di muffins eheh:)) Hai proprio azzaccato il libro di ricette per me;: facile e full of fantasy!

    Ciao cara:)

    Commento by FrancescaV

  5. Argh! E’ una tortura….Biscottino che mi manda messaggi che è in giro per negozi pakistani e orientali e mi fa la lista di tutte le cose strane che vede….ed ora tu con questo racconto e bellissime immagini di questo mercato….uff….fatemi uscire da questo posto….ho un mondo da scoprire ed assaggiare!!!

    Prima o poi a Roma ti capitiamo e ci devi portare a fare un giro a questo mercato!

    Attendo nuovi muffins cara!;-)

    Con salsine ora…wow!

    Terry

    Commento by utente anonimo

  6. le modifiche le trovo sul tuo blog?

    Commento by FrancescaV

  7. ciao Francesca!

    volevo solo dirti che, casomai ti venisse voglia di rifare quegli sformatini agli asparagi che hai visto da me, ho leggermente modificato la ricetta..

    te lo dico perchè nonvorrei causare strani risultati….

    baciotti

    Tulip

    Commento by utente anonimo

  8. si, si le modifiche le trovi sul blog..

    ti rimetto qui il link della pagina, ok??

    qui

    ciao

    Tulip

    Commento by utente anonimo

  9. Anche io faccio pane coi semi di sesamo e di papavero. E se fai dei piccoli panini, tipo bocconcini, con tanti semi diversi sopra, puoi usarli come segnaposto per un pranzo rustico. Basterà ritagliare dei rettangoli di cartapaglia, incollarci dietro della rafia colorata con un colore contrastante, lasciando qualche filo che fuoriesca dai bordi del cartoncino, e poi scrivere il nome (inchiostro seppia e pennino fanno un figurone) sull’altro lato. Incolla ogni cartoncino su un bastoncino lungo per spiedini e infilzali nei panini.

    Spetta che ti metto due fotine (a Fabiana ricorderanno qualcosa..) per spiegarti meglio:

    IDEA TAVOLA

    IDEA TORTA (e segnaposto)

    IDEA MENU’

    (speriamo che si vedano e non facciano danni dimensionali)

    Commento by wookie

  10. Si vabbè ho invertito i titoli, che scema :PPP

    Commento by wookie

  11. certo che vivere Roma attraverso i tuoi occhi e le tue giornate permette anche a noi di assaporarla un po’!

    ghat *-*

    ps. lo sai che anche da noi ci sono gli agretti, solo che si chiamano barba del prete (o del frate?), di cui non avevo comunque mai sentito parlare né gli ho mai assaggiati… ma ora vedo di rimediare! 🙂

    Commento by Ghat

  12. Mamma mamma che bello! ‘Spetta che m’infilo le scarpe e arrivo!!Cannella

    Commento by utente anonimo

  13. era un po’ che non passavi dall’equilino…

    🙂 😉 🙂

    Commento by utente anonimo

  14. Mi e’ sembrato di girare per Roma in tua compagnia.

    Saluti cari

    Commento by sebastiano35

  15. Che meraviglia!

    io, con un facchino a disposizione, avrei portato via interi sacchi di tutte le spezie possibili. Ma sai che lì hanno anche la benedetta fillo e anche la pasta brik che le somiglia (è tunisina)

    ciao Vinaigrette

    Commento by utente anonimo

  16. ghat: grazie è un bel complimento! compra gli agretti sono buonissimi e naturali:)

    wookie: che cose bellissime!! hai fatto tutto da sola? mi scrivi per email la ricetta del tuo pane?

    #13: chi sei?

    Commento by FrancescaV

  17. sebastiano: grazie:)

    vinaigrette: non l’ho vista la fillo e nemmeno l’altra…devo aguzzare la vista!:)

    Commento by FrancescaV

  18. zop: è proprio la voglia che viene:)

    tulip: vado a leggere la ricetta, oggi ho comprato gli asparigi:))

    canny: mi sa che arrivo prima io, pero’ dopo devi venire tu di corsa!:))

    Commento by FrancescaV

  19. WOW le foto del mio comleanno con la wookina! Che ricordi…. 🙂

    Quando ti trovi passa anche al mio mercato: il trionfale!

    E sbrigati che quando avranno finito i lavori per il mercato coperto, credo proprio che si trasformerà in un banale centro commerciale, visto che sono previsti prezzi altissimi di locazione…

    (PS centrotavola e segnaposto li fece wookie, io conservo ancora il mio, le collanine con la barchina a vela, invece, le feci io con la pasta di mais -ricetta su geomangio alla voce limoncello- e finii di assemblarle nel viaggio verso il lago di Como, dove si trovava quello splendido agriturismo)

    Commento by nonsologeomangio

  20. smack anche a te Kat:)

    geo: il tuo mercato è dietro il mio lavoro!! ma quando ci decidiamo a conoscerci?! che bello il tuo compleanno con wookie!! che data è il tuo compleanno?

    Commento by FrancescaV

  21. Che invidiaaaaaaaaa ! Gustosissimo post! Smack. Kat

    Commento by utente anonimo

  22. ciao

    Commento by FrancescaV

  23. ciao

    Commento by Filemazio

  24. Fra, compio gli anni il 14 maggio, e due anni fa con Fabiana ed altri amici abbiamo organizzato un raduno sul lago di Como, in un bellissimo agriturismo (“Ca’ del lago”, ndr).

    Per il pane bastano acqua farina un pizzico di sale e il lievito, e prima di infornarlo cospargi la superficie dei panini con semi diversi, tipo il sesamo, il finocchio, papavero, soia, quello che ti piace! 🙂

    Commento by wookie

  25. Ciao.

    Si va bene un nano per tutti, ma un nano compagno, cioè un nano coglione!!!!!!!!!!

    ciao

    Commento by Filemazio

  26. e io il 17, ma eravamo tanti maggiolini a compiere gli anni tutti insieme!

    Commento by nonsologeomangio


  27. #13…laura, …dell’esquilino… 🙂

    Commento by utente anonimo

  28. Che bella festaaaaaa! Mi piace festeggiare i compleanni :))))

    Commento by wookie

  29. #27: ma ci conosciamo?

    wookie: anche a me:)

    Commento by FrancescaV

  30. #27: potrei sapere chi tu sia…:)

    Commento by FrancescaV

  31. #27: salutami la california 😉

    Commento by FrancescaV

  32. ciao, scopro da poco il tuo blog, e noto che sei finita in un mercatovicino casa mia, quello di piazza vittorio, ovviamente ho riconosciuto anche il forno…:) ehehe se ti va fai un salto sul mio blog e se ti va scambiamo contatto msn, sono un cuoco con la passione per la pasticceria…a presto

    salvo!

    Commento by utente anonimo

  33. cioa Salvo, sì il mercato di piazza vittorio sarebbe bello per me visitarlo spesso, il basmati che ho comprato lì ha un sapore che non ho ritrovato da altre parti. ti verrò a trovare sul tuo blog ciao:)

    Commento by FrancescaV

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2