Focaccia al pesto

Letto 11409 volte.

Per gustare una focaccia un po’ diversa dal solito potete provare a fare questa focaccia al pesto, con pesto alla genovese fatto in casa, trovata nel bel libro ‘Pizze, focacce e torte salate’ di Giuliana Bonomo da cui se ricordate ho estratto già altre ricette. Nel libro è proposta come focaccia monoporzione, molto carina da vedere. Io non ho le monoporzioni ed in più avevo bisogno di una focaccia intera, che sostituisse il pane. Il gusto finale è molto saporito, tipo le focaccie alle olive o al rosmarino, e ritrovare le note del pesto in un prodotto da forno è curioso e interessante.

Ingredienti x 4: 350 gr. di farina 0 e altra per mani e spianatoia, 12 gr. di lievito di birra, 1 cucchiaio di olio e.v., 2 cucchiai di pesto fatto in casa, acqua tiepida q.b., 1 cucchiaino di sale fino, sale grosso q.b.

In un bicchiere con 2 dita di acqua tipieda far sciogliere il lievito di birra per circa 10 minuti. Aggiungere circa 80 gr. di farina, imapstare con la forchetta fino a formare un panetto che inciderete con un taglio a croce. Coprire e far lievitare in un luogo riparato per 30 min. Su una spianatoia mettere la farina restante a fontana, spolverare con il sale fino e porre il panetto lieviato al centro, l’olio e qualche cucchiao di acqua tiepida. Cominciare ad impastare con le mani infarinate. Unire piano piano altra acqua tiepida (fino a circa 0.5 dl.) lavorando energicamente l’impasto fino a quando non si attaccherà più alla spianatoia e alle mani. Formare una palla e metterla a riposare in un contenitore coperto da un panno e riparato da correnti e spifferi fino a quando il volume non sarà raddoppiatto, comunque non meno di 3 ore.
Riprendere la palla lievitata, porla nuovamente sulla spianatoia un po’ infarinata, sgonfiarla con un cazzotto e al centro aggiungere il pesto. Reimpastare il tutto fino a quando il pesto sisarà ben amalgamato e diffuso nell’impasto in modo regolare. Sulla placca del forno ricoperta da carta forno stendere con le dita l’impasto. Bucherellare la focaccia con una forchetta. Spargervi sopra qualche grano di sale grosso e cuocere infine in forno caldo a 180° per circa 30 min.

focaccia-pesto

Un’altra ottima focaccia che vi consiglio di provare è la focaccia integrale, da condire come più vi piace.

Tags: , ,

Commenti


  1. Ciao Francesca! Sembra ottima questa focaccia. Da noi il pesto si mette sopra, insieme allo stracchino, per fare la focaccia al formaggio (al pesto). Interessante metterla dentro per profumare solo un po’!
    Sai, sto facendo or ora un esperimento per colorare/aromatizzare il sale con lo zafferano. Poi ti dico cosa ne vien fuori…
    ciao 🙂

    Commento by k

  2. Fantastica! L’avessi vista ieri questa ricetta forse avrei evitato la mia pizza torta!! ahahahah

    Commento by Adrenalina

  3. Ciao carissima,
    come è andata la gita a Napoli?
    Ho risposto al tuo questionario sul vino!
    A giovedì.

    Commento by Saffron

  4. Curiosa, la proverò. (Mio marito spalma il pesto sulla focaccia, ergo penso che questa dovrebbe piacergli assai 😉

    Commento by PlacidaSignora

  5. Grazie Francesa la proverò senz’altro i miei bimbi adorano il pesto!
    Se usassi la farina manitoba cosa ne pensi?
    La vedresti farcita con pomodoro e mozzarella??
    Ciao e buona giornata

    Commento by Ady

  6. k: ciao K! uhm buona dev’essere questa focaccia, perchè non la posti? Sì fammi sapere, io adoro gli esperimenti 😛

    placida: se gliela fai mi dice se le è piaciuta? 😉

    ady: sulla farina mi atterrei a quella 0; io una fetta di questa focaccia l’ho mangiata con sora dei pomodorini aperti a metà: buonissima.

    adrenalina: 😛

    saffron: è stata una bella domenica salata! Vengo a vedere il test da te. A giovedì of course 🙂

    Commento by Francescav

  7. Mmmm…. ho giusto un cubetto di lievito da far fuori ed un vasetto di pesto che aspetta di essere aperto…. mi sa che una sera di queste provo anch’io questa gustosa e originale focaccia… mi sembra già di sentirne il profumo…

    Commento by Dolcetto

  8. Che bello conoscere le novità proposte dagli altri!!!
    Come questa, sicuramente buonissima focaccia al pesto!!
    CIAO

    Commento by Dolceviola

  9. Questa focaccio ha un aspetto super invitante, ma per ora dovrò aspettarla ancora a farla… causa dieta obbligatoria! 🙁 Intrapresaa oggi, non so quanto durerà!!

    Commento by giovanna

  10. Ciao Francesca,

    Mi piace il tuo blog! La focaccia al pesto sembra buona. Immaginiamoci se il pesto fosse fatto a mano col mortaio. Mi piace preparare pizza, focaccia, pane…per non parlare della pasta fatta in casa! Ho provato qualche settimana fa un pesto di pomodori secchi, se volete vi lascio la ricetta, o creo un post apposito e credo ci stia divinamnte sulla/nella focaccia…da provare?

    Un saluto. A presto

    Re


  11. maiale ubriaco: ti ringrazio! Se ti va di lasciare la ricetta di questo pesto con i pomodori secchi ne sarei felice, e sono sicura anche chi passerà di qua. Fammi sapere.

    Commento by Francescav

  12. In effetti mi incuriosisce questa idea. Devo dire la verità, non sono un amante del pesto, ma quasi quasi penso che mi possa piacere di più così.
    […rumore di fradefra che scappa per evitare il lancio di oggetti da parte dei tanti genovesi inferociti…]

    Commento by fradefra

  13. il pesto di pomodori secchi da noi si chiama capuliato…niente di più semplice: frulla insieme pomodorini secchi, origano, basilico , olio di oliva e se ti va aggiungi aglio e capperi sotto sale!

    la tua focaccia è invitantissima e versatile, sicuramente da provare!

    Commento by sunny

  14. fradefra: speriamo siano clementi 😛 Forse allora questa focaccia fa al caso tuo, visto che sei tu che dosi quanto pesto mettrci dentro. se la provi fammi sapere.

    sunny: grazie! io questo pesto lo proverò sicuramente, e ci metterò allora anche capperi e aglio, che mi piacciono 🙂

    Commento by Francescav

  15. ecco lo sapevo che non dovevo aprire il resto della pagina, ora chi la segue più la dieta?!? Fra mi hai messo una fame addosso che nemmeno ti immagini!
    va beh!

    Commento by gaia

  16. allora. detto,fatto!

    Pesto di pomodori secchi (campania, agropoli)

    una deicna di pomodori secchi
    un cucchiaio di pinoli
    1 spicchio d’aglio
    una manciata di prezzemolo fresco
    olio extravergine d’oliva q.b
    un pizzico di sale

    opzionali:
    4-5 alici fresche (7-8 sott’olio)
    una punta di peperoncino

    unire gli ingredienti, cominciando dai pomodori, poco alla volta e battere con un mortaio, aggiungendo continuamente dell’olio extravergine d’oliva. Il risultato dovrà un pesto non eccessivamente denso, ma in base ai gusti personali si può aggiungere più o meno olio o addirittura un goccio d’acqua tiepida per allungare la consistenza. Senza mortaio? un mixer va più che bene!

    “la morta sua”, ossia il miglior modo di consumare il pesto sarebbe con dei bucatini o fusilli fatti a mano, ma naturalmente la focaccia di Francesca va più che bene!!!! 🙂

    Saluti e a presto, grazie per lo spazio!!

    Re – il maiale ubriaco


  17. gaia: ahahah!

    maiale: grazie! ora va provato SLURP

    Commento by Francescav

  18. E una buona idea, originale!

    Commento by lory

  19. Magnifica questa tua focaccia. Copio la ricetta.

    Commento by paola

  20. qualcuno sa qualche ricetta di biscotti di farina di kamut o farro senza lievito? ringrazio tanto

    Commento by LELLA 62

  21. carissima penso che sia un po difficile fare dei biscotti senza lievito con questo tipo di farine ricche di fibra e poco elastiche comunque puoi provare ok ……………………….200 gr di farina di kamut ……..120 gr di zucchero 180gr di burro 3 uova lavorare il burro a pomata con lo zucchero aggiungere una ad una le uova infine la farina cuocere a 180 gradi per 12 minuti forno ventilato puoi usare anche il saca poche per fare buoni e belli biscotti in opzione io aggiungo 50 gr di nocciole tritate o uvetta sultanina in alternativa al lievito 1 cucchiaino di bicarbonato può stare

    Commento by patrizia

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2