Gazpacho di pomodori alla Carlo

Letto 9115 volte.

Ingredienti per il gazpacho Ho deciso: appena posso dedicherò una categoria alle ricette di Carlo perchè, come avrete notato, non sono poche. Sono fortunata, anche in cucina mio marito mi coccola, e lo sa fare bene 🙂 Questa è un altro di quei piatti che ho conosciuto grazie a lui, e che quindi è  compito suo preparare in casa nostra: il gazpacho di pomodori . Questa volta Carlo ha aggiunto un paio di ingredienti nuovi, come l’aglio e la paprika, sotto mio suggerimento. Perchè il gazpacho fa parte di quelle ricette (che per fortuna sono tante!) che ognuno può personalizzare a piacimento, e che si può divertire a variare, modificare, e perchè no, anche stravolgere. Questa volta è venuto molto saporito, corposo e piccantino, come piace a me 😉

Ingredienti x 4: 4 pomodori rossi e sodi, 3 cetrioli, 1 peperone rosso, 2 cipolle fresche, 1 spicchio d’aglio, 1 cucchiaino raso di paprika, sale grosso, pangrattato, basilico per servire.

Lavare le verdure in abbondante acqua, pulirle e tagliarle a cubetti. Ai pomodori, per chi lo desidera, si possono tolgiere anche i semi. Io non l’ho fatto. Mettere in una insalatiera tutte le verdure pulite e tagliate, con una manciata di sale grosso e la paprika. Con un mixer ad immersione frullare, fino a quando il composto diventeràè cremoso e compatto. Se risulta troppo liquido, aggiungere qualche cucchiaio di pangrattato e girare per farlo assorbire bene. Aggiustare di sale se necessario. Porlo in frigorifero per un paio di ore. Servire freddo in ciotole singole, decorato basilico fresco e profumato.

Gazpacho

Tags: ,

Commenti


  1. Buono il gazpacho, ma 1 testa d’aglio?!

    Bella tosta la Versione di carlo :-)))

    Ciao.

    Commento by frank

  2. Frank ho sbagliato! Era uno spicchio! Ahahah ora correggo!

    Commento by Francescav

  3. mi piaceeee! amo il gazpacho, anche se poi mi resta un filo indigesto, ma chiss… 🙂 freschissimo!

    Commento by adina

  4. Mi piace questa ricetta! Mai mangiato!!
    Aspetterò altre belle ricettine di Carlo!!
    Ciao Francesca

    Commento by dolceviola

  5. E bravo Carlo!!! Che bravo maritino che hai Francesca!! Non capita spesso che un marito si sbizzarrisca in cucina… la maggior parte non si fa manco un piatto di pasta!!
    Bellissima ricetta, complimenti… Buona giornata!

    Commento by Dolcetto

  6. adina: metti meno peperone.

    dolceviola: ci sranno sì altre ricette di Carlo, mi fa piacere che ti piacciano. Provalo il pazpacho, è perfetto con il caldo.

    dolcetto: Carlo ha vissuto molti anni da solo, quindi è completamente sicuro in cucina, per i piatti che gli piace fare naturalmente 🙂

    michela: e infatti la paprika ci stava proprio bene 😛

    Commento by Francescav

  7. non l’ho mai mangiato e da un po’ aspettavo una buona ricetta. Ora ce l’ho e la proverò molto presto, visto il clima!! Complimenti al marito :))
    k

    Commento by k

  8. l’ho mangiato una sola volta, al ristorante vegetariano. Buono! (secondo me la paprika ci sta per-fet-ta)

    Commento by Michela

  9. Anche per me sarà la prima volta ;-)) Un piatto ideale per queste temperature! Grazie a te e a Carlo! Un abbracio

    Commento by Alex

  10. questa è una pietanza che devo ancora provare. Che fortuna ad avere Carlo in cucina!

    Commento by Saffron

  11. Quindi anche voi siete in due in cucina ;o)
    Il gazpacho l’ho mangiato una sola volta e l’ho trovato divino,
    subito a casa ho provato a farlo e non ci assomigliava neanche lontanamente.
    Questa ricetta mi ispira, riproverò.

    Commento by Micky

  12. Che bello il gazpacho, io l’ho fatto di recente con le fragole e il sale rosa, te lo ricordi?
    Siamo propro sotto il segno dei post gemellati noi 🙂

    Commento by Kja

  13. I miei amici spagnoli d’estate preparano spesso il gazpacho, mi avevano detto la loro ricetta ma non l’ho mai appuntata. Purtroppo Uncle Pigor non lo può mangiare, ma credo che lo proverò ugualmente…in ogni caso a Luglio sarò in Spagna e chiederò ai miei amici di prepararmelo 🙂

    Commento by Aiuolik

  14. k: grazie dal marito 🙂 Provala, è l’ideale in questi giorni di calura.

    alex: grazie a te che mi segui sempre. Baci

    saffron: hai proprio ragione!

    micky: sì, ma diciamo quasi mai contemporanemante 😛 Se provi il gazpacho dimmi se ti piacerà.

    kja: ma il link lo avevo già messo pima della foto 😉

    aiuolik: poi la condividerai con noi?

    Commento by Francescav

  15. del gazpacho esistono tante ricette quante sono le case spagnole in cui si prepara.
    secondo molti, la cipolla non si mette.
    secondo quasi tutti, i pomodori si devono pelare previamente.
    per aumentare la consistenza, di solito si usa mollica di pane raffermo ammollata in aceto.
    in ogni caso, aceto ed olio sono il condimento imprescindibile.
    il basilico in spagna si usa principalmente per tenere lontane le zanzare, peró secondo me ci sta benissimo.
    certamente, ognuno lo fa secondo il proprio gusto ed il risultato é sempre ottimo!

    Commento by sara

  16. grazie Sara sulle tue informazioni sul gazpacho in Spagna Mi piacerebbe provare una ricetta spagnola, tu ne hai una?

    Commento by Francescav

  17. Ciao!
    Grazie per il tuo passaggio, e felice di conoscerti! Bene bene, il tuo blog è molto interessante, tornerò spesso. Il fornelletto in questione lo trovi facilissimamente… Ogni tanto ci vuole l’abbinamento cucina-comodità-divertimento! Soprattutto per le cuoche!
    😉

    Commento by cuoremangiato

  18. P.s. Qualcuno ha visto il film di Almodovar “Donne sull’orlo di una crisi di nervi”? Lì c’è la ricetta del gazpacho della protagonista, ovviamente spagnola…
    In ogni caso, è un film molto carino!

    Commento by cuoremangiato

  19. cuoremangiato: ah non l’ho visto! Se qualcuno l’ha visto e si ricorda la ricetta ce la dice? Grazie 🙂

    Commento by Francescav

  20. Ahi, sono cieca ormai.
    Perdonami. 😉

    Commento by Kja

  21. Anch’iooooooo gazpacho!!! Sto’ aspettando pero’ i pomodori del mio orto (sono ancora verdi) E poi gnam gnam che buono!Baci

    Commento by cristy

  22. Mi sa che mi devo produrre pure io! Sennó in Spagna checcistoaffá?? 😉
    Sei sempre una gioia per gli occhi ed il palato (sigh, quest’ultimo, solo ‘virtuale’)…

    Commento by angie

  23. kja: ahahah ma di nulla!

    cristy: i pomodorini dell’orto!

    angie: penso proprio di sì! Quando lo fai dimmelo che vengo a sbirciare il tuo. Che cosa bella mi ha detto, grazie tanto!

    Commento by Francescav

  24. Ti posso dare la ricetta di un gaspacho Huai;un kilo di pomodori a grappolo maturi, un peperone rosso, un cetriolo, 4 spicchi d’aglio (togli l’anima)2 fette pane in cassetta oppure un panino raffermo intriso d’aceto di mele, un bicchiere scarso d’olio oliva, un cucchiaino sale. Metti il tutto n
    el frullatore e frulla per 5 minuti. Non passarlo al colino eee’ buonissimo cosi. Fammi sapere

    Commento by dolly

  25. Mamma mia… saranno 5 anni che non faccio più il gazpacho (mio zio, è lui che mi ha insegnato a farlo, era un maestro nel prepararlo). Penso se continuerà a fare così caldo lo preparerò almeno due o tre volte quest’estate 😀
    Ma dei dadini di pane abbrustolito tuffati nel gazpacho come li vedresti ?!? 🙂
    Jacopo

    Commento by Jacopo

  26. dolly: grazie mille per la tua ricetta, la proverò scuramente.

    jacopo: ce li vedo bene i dadini 🙂 E la tua invece di ricetta com’è?

    Commento by Francescav

  27. Ciao Francesca,

    Da spagnola doc e più concretamente andalusa (la patria del gazpacho), anche se da anni in Italia, ti dirò che la tua intuizione dell’aglio è stata azzeccatissima: in realtà, la ricetta tradizionale del gazpacho lo prevede, così come un tocco di menta o di paprika dolce, a seconda della zona.

    Confermo che il pomodoro va leggermente sbollentato per levare la buccia (alcuni levano anche i semini, così come del peperone). La cipolla ci può pure stare, ma non esageratamente (pena effetto Dracula).

    Si fa amalgare con un po’ di mollica di pane, meglio se leggermente raffermo, e si può condire a tavola con dadini di prosciutto iberico (gnam) e uova sode, così come crostini di pane, per finire con qualche fogliolina di menta. Il basilico non l’ho mai provato, ma mai dire mai!

    Saluti,

    Carolina

    Commento by Carolina

  28. grazie Carolina delle tue precisazioni doc. L’estate prossima le seguiro’ sicuramente, anche per gli abbinamenti che suggerisci. Che acquolina mi è venuta 😛

    Commento by FrancescaV

  29. gazpachoooooo davvero davvero buonissimissimo!io l’ho mangiato anche con yogurt greco… freschissimo e ideale per queste giornate roventi!!!!ciao ciao

    Commento by jiulia

  30. Buono il gazpachooo, ma provatelo servito in fondina con dei gamberetti fritti con della menta una goduria….
    ciao

    Commento by nirberto

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2