Semifreddo allo yogurt al cocco

Letto 18603 volte.

I dolci di LennyI semifreddi sono dolci a tutto campo, nel senso che possono essere preparati e consumati in tutte le stagioni dell’anno, ma in estate sicuramente trionfano. Sono dei dessert che possono essere realizzati in anticipo ed in poco tempo, per poi essere riposti in freezer e tirati fuori al momento opportuno. Inoltre presentano un aspetto particolarmente attraente che varia a secondo dello stampo in cui avviene il congelamento. Questo semifreddo allo yogurt di cocco è un dessert fresco, goloso e salutare (anche se i fermenti lattici non sopravvivono alle basse temperature), che ben si accompagna a tutti i tipi di frutta, per fare il pieno di vitamine e sali minerali.

Ingredienti x 4 persone: 1 tuorlo, 150 ml. di yogurt bianco (o alla frutta), 90 gr. di farina di cocco, 90 gr. di zucchero a velo, 200 ml. di panna da montare, 1 cucchiaio di vermouth bianco (facoltativo), 2 kiwi per la decorazione.

Intiepidire lo yogurt e lasciarvi rinvenire la farina di cocco ridotta in polvere in un cutter. Portare ad ebollizione in un pentolino 50 ml d’acqua con lo zucchero e fare cuocere per circa 8 minuti, fino ad ottenere uno sciroppo abbastanza denso e trasparente .
Lavorare in un tegame il tuorlo con una frusta finché sarà chiaro e ben montato. Porre il recipiente sul fuoco a bagnomaria, versarvi lo sciroppo a filo, mescolare rapidamente e fare cuocere finché la crema non velerà il cucchiaio. Allontanare la crema dal fuoco, attendere che si freddi, unire lo yogurt al cocco e profumarla con il liquore. Travasare il tutto in uno stampo largo e basso a raffreddare e infine incorporare delicatamente la panna precedentemente montata. Versare il composto in uno stampo di silicone e tenere in freezer per almeno due ore. Al momento di servire, sformare il semifreddo su di un piatto di portata, guarnirlo con rondelle di kiwi e spolverare con scaglie di cocco disidratate.

Semifreddo allo yogurt di cocco

Glossario: I semifreddi sono specialità tipicamente italiane, affini al gelato, dal quale tuttavia si differenziano per la consistenza che risulta morbida e molto meno fredda del gelato (da cui il nome) e che si ottiene mediante l’aggiunta di panna montata agli ingredienti. Per essere gustati al meglio vanno serviti leggermente ammorbiditi. Fanno parte della categoria dei semifreddi i cosiddetti Pezzi Duri (Mattonelle, Bombe). le Torte Gelato e gli Zuccotti
(Tratto da L’Enciclopedia della cucina italiana – La biblioteca di Repubblica).

[testi e immagini di Lenny]

Con il cocco potete anche provare:

Mattonelle di cioccolato e cocco

Mini muffin al cocco e pistacchi

Tags: , ,

Commenti


  1. e` un bellissimo dolce, candido e ideale per questa stagione. Mi lascia perplessa la farina di cocco, estremamente dolcificata che generalmente non amo, lo farei con del cocco fresco piuttosto, credo risulterebbe piu` affine ai miei gusti. Grazie per lo spunto!

    Commento by Kja

  2. Buono il semifreddo! Io è un pò che vorrei provare il semifreddo al torrone. Ehm ho ancora del torrone da Natale, di quello buono, di quello fatto con il miele, ma mangiarlo così in estate viene male. Seguirò la tua ricetta, grazie

    Commento by Adrenalina

  3. KJA: Grazie a te per lo spunto: non ho mai usato il cocco fresco per i dolci, ma proverò. E’ forse un pò faticoso da pulire?

    ADRENALINA: Il semifreddo al torrone è un ottimo e pregiato dessert.

    Ciao lenny

    Commento by lenny

  4. Molto buono! Io poi adoro il cocco e faccio un uso spropositato di latte di cocco. Ciao!

    Commento by Alex

  5. In realta` presa la mano in una ventina di minuti, lo apri e lo sbucci. Poi per tritarlo ci vuole un frullatore di preferenza, per fare il smeifreddo sicuramente deve essere tritato molto fine immagino, ma per certi dolci tagliarlo al coltello migliora il risultato finale. Se vuoi vedere come fare qui ho spiegato come rompere il cocco

    Commento by Kja

  6. pare ottimo davvero tutto questo candore. e non sembra nemmeno difficile da fare. bentornati a tutti!

    Commento by adina

  7. ALEX: Condividiamo al stessa passione.

    KJA: Per ottenere lo yogurt al cocco, il cocco in infusione nello yogurt bianco deve essere fino, ma sentirne la presenza di qualche fibra grossolana darebbe un tocco di artigianalità. Grazie per le informazioni. le leggerò con calma.

    ADINA: Il gusto è eccellente e la semplicità di esecuzione non è da meno: provalo!

    Commento by lenny

  8. Mi piace il cocco fresco, ma ancora non ho provato a fare un dolce con la farina di cocco!!!
    Molto invitante il semifreddo e belle anche le altre due ricette!!

    Commento by dolceviola

  9. DOLCEVIOLA: Se ti va un ulteriore spunto per spingerti a provare qualche dolce con la farina di cocco, puoi dare un’occhiata su http://www.gennarino.org/forum/viewtopic.php?t=10534&highlight=: mai resistere alle tentazioni.

    Commento by lenny

  10. mi verrebbe da fare quelle cose che non vanno fatte maimaimaimai…. tipo infilarci un dito e poi nascondermi sotto al tavolo col maltolto.
    🙂

    Commento by Michela

  11. MICHELA: Se questo è il tuo desiderio accomodati: da noi tutto è permesso!!!

    Commento by lenny

  12. I semifreddi mi piacciono molto, ho ancora in sospeso quello al caffè…ma ora sono indecisa se provare prima questo che mi sembra freschissimo e qui il caldo si fa ancora sentire!
    Ciao,
    Aiuolik

    Commento by Aiuolik

  13. Una buonissima idéea questo semifreddo !
    Ciao a presto e buona giornata
    Paola

    Commento by paola

  14. Un saluto a tutte le golose di dolci (io preferisco di gran lunga il salato).
    LFB


  15. buoni i semifreddi, in tutte le stagioni, bella idea il cocco!!

    Commento by giovanna

  16. ma che bello lenny questo semifreddo, devo rinrirne però l’esperimento ho una colite che mi sta atterrando

    Commento by CoCo

  17. Slurpete!!! Anche io come LFB non amo molto i dolci ma questo qui non mi dispiace per niente!!!
    Baci
    🙂

    Commento by Gourmet

  18. Hi Francesca,

    Thanks for visiting my blog and your very kind compliment. Truly appreciated. I love your place here too 🙂

    Is that a coconut mousse? I love coconuts.

    I have added you to my blog roll and feeds. Please come back and visit when you can.

    Commento by Cynthia

  19. Ottimo questo semifreddo! Adoro li cocco. Lo proverò! Complimenti a Lenny 🙂

    Commento by k

  20. AIOULIK: Puoi anche prepararli contemporaneamente e poi custodirli in freezer: questa estate il mio sembrava un forziere dal quale estraevo all’occasione semifreddi di varie forme e gusti!

    PAOLA: grazie e buona giornata anche a te.

    LE FRANC BUVEUR: Allora per par condicio, estendiamo il saluto a tutti gli amanti dei sapori autentici!

    GIOVANNA: Dà l’idea di qualcosa di fresco da gustare, ma anche da preparare.

    COCO: Rimettiti presto e sappi che come prevenzione lo yogurt può aiutare, almeno per la mia forma di colite funziona.

    GOURMET: Della serie: per non farsi mai mancare niente! Ciao

    CYNTIA: Ciao e a presto

    Commento by lenny

  21. K: provalo e non ne resterai delusa, soprattutto se, facendo tesoro del suggerimento di Kja, lo preparerai con il cocco fresco che gli conferirà una connotazione più decisa.

    Commento by lenny

  22. Hi Cynthia, welcome to my blog! yes, it’s coconut, like ice-cream. I’ll be back to your nice blog.

    Commento by Francescav

  23. Grande! Questo lo devo proprio provare.

    Commento by Piero

  24. PIERO: Grazie: l’autenticità del sapore è garantita!

    Commento by Lenny

  25. Complimenti,che bel semifreddo invitante,ho agginto il tuo blog tra i miei link,così mi ricordero di venirti a visitare più spesso 🙂

    Commento by Chef Vellino

  26. CHEFVELLINO: Grazie per i complimenti e grazie a nome di Francesca per gli apprezzamenti sul blog. Ci siamo conosciuti da gennarino. Ricordi?

    Commento by lenny

  27. Ciao ho scoperto da poco il tuo blog e volevo farti anzitutto i miei complimenti! sei bravissima e la tua passione per la cucina traspare in ogni ricetta! Vorrei provare a fare questa ma volevo chiederti se bisogna foderare lo stampo con qualcosa oppure quando sformi il semifreddo esce ugualmente senza problemi?grazie!

    Commento by Francy

  28. grazie per i complimenti Francy, fanno sempre molto piacere. In questo caso vanno a Lenny, che gestisce questa rubrica di dolci sul mio blog. Per lo stampo puoi anche non usare nulla, o altrimenti se vuoi sentirti più sicura foderalo con la pellicola. Se proverai qualche ricetta fammi sapere 🙂

    Commento by FrancescaV

  29. Provata! Io ho usato yogurt bianco e in casa non avevo il vermouth o qualcosa con cui sostituirlo quindi il risultato è stato comunque un dolce fresco e buono ma è come se mancasse qualcosa:credo che ci voglia necessariamente qualcosa che esalti il sapore di questo semifreddo al cocco,quindi conto di rifarlo provando la versione con vermouth e con yogurt alla frutta anzicchè bianco!
    Ah,un unico dubbio nel procedimento: ho notato che il tuo è venuto più voluminoso rispetto al mio e mi chiedevo se tu avessi raddoppiato le dosi indicate oppure ho sbagliato io in qualcosa. Mentre era a bagnomaria, per esempio, quanto tempo (più o meno)ci vuole per far raddoppiare la crema?Io ho girato per 5 minuti abbondanti,poi ho visto che non aumentava più di volume e ho tolto dal fuoco,ho per caso sbagliato?

    Commento by Francy

  30. Sono felice che tu abbia sperimentato il semifreddo e facci sapere delle eventuali varianti che proverai.
    Il fatto che il mio semifreddo sembri più voluminoso può dipende dalle dimensioni dello stampo, ma potrebbe essere anche un effetto ottico.
    Il procedimento che hai seguito è corretto: i 5′ abbondandanti di lavorazione a bagnomaria, consentono al composto di trasformarsi in crema.
    Ciao

    Commento by lenny

  31. ummmm…che bontà…ho già l’acquolina in bocca….scendo a comprare gli ingredienti che mi mancano e lo preparo subito =)

    Commento by Sararu

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2