Farmers’ Market della California / California Farmers’ Markets

Letto 11388 volte.

Cucina in CaliforniaUn interessante articolo dedicato ai farmers’ markets italiani del settembre scorso su Kataweb Cucina mi ha dato l’ispirazione per il mio primo contributo al blog di Francesca. L’articolo, infatti, dice: “Vendere direttamente in azienda si poteva anche prima. I mercatini dei produttori invece sono una novità autorizzata per legge solo nel 2001, importando un’idea sbocciata trent’anni fa in California.” E un’idea, aggiungo io, che continua a crescere nella sua terra natale. Sia nella San Francisco Bay Area dove abito part-time, che nell’angolo poco conosciuto della California dove trascorro il resto del mio tempo (la contea si chiama Humboldt) si tengono molti farmers’ markets. Per darvi un’idea, secondo il sito della California Federation of Certified Farmers’ Markets, a Los Angeles ci sono 20 di questi mercati settimanali, a San Francisco e ad Oakland 14.

Il mio mercato preferito è quello del sabato mattina nella cittadina universitaria di Arcata. Purtroppo non c’è tutto l’anno, poiché è all’aperto e la stagione invernale nella contea di Humboldt è caratterizzata dalla pioggia. Quella che comincerà il 12 Aprile sarà la 30ima stagione del mercato di Arcata. Frutta e verdura in vendita sono in buona parte di coltivazione biologica (organic) e sono di produzione locale.

Al piacere di comprare prodotti freschi e genuini, e alla consapevolezza di sostenere le aziende agricole locali, si aggiunge una dimensione sociale che rende la visita settimanale ancora più divertente. Infatti, è normale incontrare vicini di casa ed amici anche loro dotati di ceste e borse varie per il deposito e trasporto degli acquisti. Ogni sabato, poi, al centro della piazza suona un complesso diverso, così si fa la spesa accompagnati dalla musica.

Come succede con tutti i mercati, la frequenza abituale porta alla conoscenza diretta dei diversi produttori e delle loro specialità. Oltre a frutta e verdura, al mercato di Arcata è possibile comprare, tra gli altri prodotti, anche piante (sia per l’orto che per il giardino), uova fresche, miele e vino. Altri mercati offrono formaggi, olio d’oliva e altro. E naturalmente ciò che si trova sui banchi varia con la stagione. Le foto che vedete le ho scattate l’anno scorso al mercato di Arcata. I mini-peperoni hanno avuto un notevole successo di pubblico, e comunque la stagione dei peperoni di tutte le qualità è stata ottima. A fine estate sono arrivate le zucche, che qui si chiamano winter squash e pumpkin (nomi generici, poi ogni qualità ha un suo nome specifico). Ce ne sono tantissime varietà, si prestano a svariati usi in cucina e sono tutte buonissime. zucche in un farmer market in California mini peppers in a californian farmer market

I farmers’ markets, che continuano a spuntare dappertutto in California, mostrano la ricca produzione agricola dello stato. Quello che mi affascina del mercato di Arcata (una caratteristica che ho notato anche in altri mercati) è che tra i produttori ci sono molti giovani. Inoltre, parlare con i farmers mi dice che hanno una passione intensa per quello che fanno. Questa passione per i prodotti locali si riflette nella cucina californiana. Una caratteristica importante di tale cucina, a mio parere, è che si basa su ingredienti freschi di stagione e di produzione locale: seasonal and local. Nei prossimi contributi mi riprometto di sviluppare ulteriormente questo filone.

Se pensate di visitare la California, magari vi ho convinto a fare una visita ad un farmers’ market, come quello che si tiene il sabato (dalle 8 alle 14) e il martedì (dalle 10 alle 14) presso il Ferry Building di San Francisco. Come tutti i suoi simili, è un mercato coloratissimo e saporitissimo. Inoltre si svolge in una bella zona urbana che offre il panorama della Baia di San Francisco e del maestoso Bay Bridge. Il mercato è un ottimo punto di partenza per esplorare una delle città più interessanti e affascinanti del mondo.

[testi e immagini di Simona]

IN ENGLISH:

California Farmers’ Markets

An interesting article on farmers’ markets in Italy published last September on Kataweb Cucina, has provided me with the inspiration for my first contribution to Francesca’s blog. The article, in fact, states: “Producers could sell directly to consumers at the farm even before. Farmers’ markets, however, are something new and have been authorized by law only in 2001, importing an idea born in California 30 years ago.” And an idea, I will add, that keeps growing in its birth place. Both in the San Francisco Bay Area, where I live part of the time, and in the little-known corner of California where I spend the rest of my time (in Humboldt county), there are many farmers’ markets. Just to give you an idea, according to the California Federation of Certified Farmers’ Markets, there are 20 weekly farmers’ markets in Los Angeles, and 14 in both San Francisco and Oakland.

My favorite farmers’ market is the one held on Saturday morning in Arcata. It is not a year-round market, because it is outdoors and winters in Humboldt county are quite rainy. The 30th season of the Arcata farmers’ market will start on April 12. A good portion of the fruit and vegetables sold at the market are organic and all are locally produced.

To the pleasure of buying fresh, tasty products and the knowledge of supporting the local farms, a social dimension gets added that makes the weekly visit even more enjoyable. In fact, meeting friends and neighbors (all equipped with capacious baskets and bags for carrying the purchases) is a common occurrence. Also, every Saturday there is a different band playing in the center of the square, offering a nice musical background to the shopping expedition.

As it happens with all markets, regular visits lead to knowledge of the different producers and their specialties. Besides fruit and vegetables, the market in Arcata offers plants (ornamental and edible), fresh pasture-range eggs, oysters from nearby Humboldt Bay, honey and wine. Other markets offer products like cheeses and olive oil. And obviously, what is available varies with the seasons. I took the photos last year at the Arcata farmers’ market. The miniature peppers were a big hit and in any case the season was great for all kinds of peppers. At the end of the summer winter squash and pumpkins arrived. There are many varieties of winter squash, they can be used in many ways in the kitchen and they are all excellent. pumpkins in californian farmer market mini peppers in a californian farmer market

Farmers’ market, which keep sprouting everywhere in California, showcase the state’s rich farm production. What fascinates me about the Arcata market (something I have noticed in other markets as well) is the fact that among the producers there are many young people. And talking to the farmers tells me that they are passionate about their work. This passion for the fruits of the earth is reflected in the California cuisine. In my opinion, an important characteristic of the California cuisine is its focus on fresh seasonal ingredients that are produced locally. In future posts I will talk more about this.

If you are considering traveling to California, maybe I have convinced you to visit a farmers’ market, like the one held on Saturday (from 8 am to 2 pm) and on Tuesday (from 10 am to 2 pm) next to the Ferry building in San Francisco. It’s a colorful and delicious market. held in a beautiful urban setting view of the San Francisco Bay and the majestic Bay Bridge. The market is a great place to start your exploration of one of the most fascinating cities in the world.

Commenti


  1. tu non ci crederai ma appena ho finito di leggere il tuo post sono andata sul sito dell’aer lingus per vedere un po’ quanto mi verrebbe a costare un biglietto dublin-san francisco!

    Commento by antorra

  2. Cavolo. Sono senza parole. Leggo di un posto che non ho visto nemmeno nei miei sogni piu` sfrenati. La musica dal vivo che allieta il momento della spesa mi rimanda ad un quadro di Chagall,e lo trovo molto onirico. La mia esperienza come mercato organic si limita a quello di union square a NY. Bello, molto modaiolo anche se si vendeva poi della verdura ma, per citare Roberta Corradin, sembrava una gioelleria a cielo aperto; questo che racconti tu sembra avere una dimensione piu` umana e abbordabile.

    Commento by Kja

  3. La verdura e la frutta che assecondano le stagioni è ormai cosa rara nei supermercati italiani. E’ un piacere poterne godere almeno in questi mercati.
    L’accompagnamento musicale dà una connotazione festosa e crea un’atmosfera bella, conviviale.
    In più, la passione e la predilezione per i prodotti locali è una dote molto apprezzabile. Spesso ho la sensazione che nelle grandi città italiane si sia perso il gusto di fare la spesa.

    Il post è molto interessante, scorrevole e piacevolissimo.
    Grazie, mi fa piacere aver appreso una consuetudine a me nuova.

    Commento by Acilia

  4. Ci credo, Antorra. Con quello che vale l’euro contro il dollaro, direi che questo e’ un buon momento per fare un viaggio da queste parti.

    Ogni mercato sviluppa un suo carattere. Quelli di NYC sicuramente riflettono le caratteristiche della citta’. L’unico market che ho visitato fuori dalla California e’ a Washington DC, un november di qualche anno fa: mi ricordo una quantita’ di mele incredibile. Avrei voluto comprarmene quintali.

    E’ vero, Acilia, fare la spesa puo’ facilmente diventare un peso, uno stress. Io cerco di farlo rimanere un piacere, soprattutto un momento per scoprire nuovi ingredienti, per farmi venire qualche idea, per osservare la gente e possibilmente per comunicare.

    Commento by Simona

  5. Simona, I want to check this out, as I will be in that area 3rd week of May. Sounds wonderful!
    Will they be open in May?

    Commento by Marie

  6. Your farmers market produce looks healthy, delicious, colorful. I love it!

    Paz

    Commento by Paz

  7. Che bella questa descrizione, penso che i mercati siano uno dei posti che esprime meglio l’essenza di un territorio, e tu ci hai regalato una San Francisco poco conosciuta!!

    Commento by Elvira

  8. Hi Marie. The Arcata farmers’ market will start in early April and the one in SF is open year round.

    Thanks, Paz.

    Grazie Elvira: sono d’accordo.

    Commento by Simona

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2