Grand Chartreuse

Letto 12548 volte.

Liquori e conserveQuesta è una ricetta di facile esecuzione ma che, se ben eseguita, dà molte soddisfazioni. Il Grand Chartreuse è un liquore dal sapore particolarissimo, inventato dai frati dell’Abbazia di Fécamp in Francia: ha note qualità digestive e va servito fresco, non freddo, a fine pasto, magari accompagnando da biscotti secchi. La preparazione l’ho trovata in un vecchio libro di ricette per liquori, voi non fatevi spaventare dagli ingredienti, sono facilmente reperibili nelle erboristerie ben fornite. Non peoccupatevi neanche del peso, le dosi si possono facilmente raddoppiare, solo ne verrà un bel pò! E’ il classico liquore che io amo chiamare “da compagnia”, di quelli da assaporare a fine pasto o pomeriggio tardi quando non si ha voglia di stare soli, ma si vorrebbe gastare qualcosa con gli amici. Accompagnatelo con pasticceria secca, non va da solo perché va giù che è un piacere e si rischia di berne molto!
Ingredienti: 250 gr. di zucchero, 400 gr. di alcol 95°, 300 gr. di acqua distillata, 10 gr. di melissa, 5 gr. di issopo, 3 gr. di angelica (radice fresca), 2 gr. di cannella (corteccia), 2 gr. di macis, 2 gr. di semi di finocchio, 2 gr. di coriandolo (semi), 2 gr. di chiodi di garofano.

Per prima cosa pestare le droghe nel mortaio e metterle in infusione con l’alcol per 12 giorni agitando il contenitore almeno una volta al giorno. Conservare in luogo buoio e asciutto, al fresco. Passato questo periodo, preparare uno sciroppo con l’acqua e lo zucchero e, una volta freddato, unire al composto macerato. Far riposare e filtrare. Da bere preferibilmente dopo un mese.

Grand_Chartreuse-liquore


[testi e immagini di
Marikaretto]

Qui potete leggere le altre ricette di liquori e conserve della rubrica di Manikaretto Liquori e conserve.

Tags: ,

Commenti


  1. Adesso so che domani mattina andrò in erboristeria per farmi preparare questo mix di spezie. Buona giornata!!

    Commento by Cookie

  2. Cookie hai ragione, questo liquore così speziato ispira molto anche a me. Poi mi piace tantissimo il suo colore 🙂

    Commento by FrancescaV

  3. Mai sentito questo liquore Francesca grazie per avermelo fatto scoprire è molto interessante!

    Commento by Ady

  4. Interessante…..in questo periodo mi sto sperimentendo vari liquori e questo credo proprio che entrerà nella lista di quelli da provare!

    Commento by Roxy

  5. Ciao Francesca, arrivo qua dal blog di Michela.
    Ho sentito parlare di questo liquore, ne parlava spesso la mia nonna.
    Adesso che ho letto il tuo post mi è venuta una grande voglia di provare a farlo.

    Lo ammetto. Mi sono “innamorata” a prima vista del tuo blog.
    Vado a curiosare per i post.

    Melania

    Commento by Melania

  6. Bello! Mi affascinano molto tutte le ricette delle Abbazie.. 🙂 Baci

    Commento by Liquirizia

  7. Mai sentito ma il mix di spezie che si usa credo gli diano un fascino e un sapore di caminetto e di casa… poi l’infusione in effetti è di soli 12 giorni… me la segno me la segno!!!
    baci 😉

    Commento by Fico&Uva

  8. anche mia madre fa i liquori! ma questo lo trovo veramente speciale, forse perchè è stato sperimentato in francia dai frati, queste storie di antiche abazie e tradizioni gastronomiche mi piacciono notevolmente…bravissima francesca!

    Commento by gra

  9. La gradazione alcoolica? Chissà mi viene da pensare che è ottimo servito in un bicchiere caldo, accompagnato magari da ottimi pepatelli. ciao

    Commento by teofrasto

  10. oiao Francesca, sai che non lo conosco? vedro di trovarlo e magari se mi piace sara interessante provare a farlo. Buona domenica Mariluna

    Commento by mariluna

  11. Avevo trovato la ricetta tempo fa… ma non l’ho mai messo in produzione 🙂

    Commento by Tatiana

  12. Grazie per la visita Francesca, il tuo sito mi piace molto e adesso e’ incluso nei miei favourites!!

    Tanti saluti
    Laura


  13. Ooooh, che bella ricettina! Io adoro i liquori fatti in casa, mi ispira molto questo! Domanda banale ma… dove trovo l’acqua distillata?

    Commento by Pip

  14. Che meraviglia ragazze!!
    Marikaretto ha fatto davvero un gran lavoro..adoro la chartreuse e adesso che avete pubblicato la ricetta posso sbizzarrirmi a casa!
    periodo liquoroso anche per me!
    un abbraccio Fra!

    Commento by Sandra

  15. Con queste erbe e spezie deve uscire davvero un’ottimo digestivo dal delicato sapore (e dal bellissimo colore!)

    Commento by Dolcetto

  16. Per Pip:
    la domanda non è affatto banale, comunque la trovi o al super o te la fai in casa (come ho fatto io) facendo bollire appena 2 minuti l’acqua di rbinetto e lasciandola riposare almeno una notte. Filtrala e usala. Serve per togliere ogni impurità. Voledo puoi anche usare acqua tipo oligominerale, ma penso che alla fine il liquore non abbia poi un gran buon sapore …
    Marika

    Commento by Marika

  17. Sono contenta che come a me anche a voi questo liquore sia piaciuto, e se aiuta anche la digestione 😉

    Pip: in questo momento non mi viene in mente dove si potrebbe comprare l’acqua distillata. Cerca ion qualche iper fornito o negozi tipo drogherie, sempre ben fornite.

    Commento by FrancescaV

  18. Mmm …. mi ricorda dei giorni (e tanti) che ho passato a Grenoble!
    Non pensavo che si potesse fare in casa.

    Commento by Francesco

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2