Un corso di web analytics

Letto 10530 volte.

YOYO logoChi mi segue da tempo, o chiunque arriva sul mio blog dai motori di ricerca o da link sparsi sul web, sa della mia passione per la cucina, per sperimentare ricette o ingredienti nuovi. Ma chi ha letto anche il mio profilo avrà anche capito che sono un’appassionata di web, di blog e di posizionamento dei siti sui motori di ricerca. Diciamola tutta: nel settore web ci lavoro da 6 anni, e da un anno e mezzo ho intrapreso l’appassionante strada del web marketing.

Nel mio lavoro mi occupo di posizionamento di siti di vari settori commerciali, certo è che il connubio tra web marketing ed enogastronomia è per me il massimo 😉 In questo campo puntare sulla formazione è fondamentale. Per questo la settimana prossima parteciperò a Lecce al corso di web analytics professionale di YoYo Formazione Rotolante, il progetto di formazione itinerante sul web marketing ideato dai miei amici Fradefra e Copertina75

Cosa imparerò studiando il web analytics? Detto in poche parole, imparerò a capire cosa vi piace di più e cosa di meno delle ricette che trovate ad es. sul mio blog. Poter riuscire ad interpretare anche i vostri gusti in fatto di cibo o preparazioni è un po’ come invitarvi a cena e preparare un pranzo gustoso anche per voi. La partenza è prevista per domenica, e tornerò a casa martedì sera tardi. Lecce è bellissima, con il suo barocco leccese, ed ho anche già scovato il caffè da assaggiare: il caffè Quarta. Vedete che la mia passione non si smentisce? 😉

[immagine dal sito di YoYo Formazione Rotolante]

Commenti


  1. antorra sì, questo settore lavorativo per me è molto interessante e stimolante. Sul caffè ti farò sicuramente sapere 😉

    Commento by FrancescaV

  2. mooolto interessante, il corso ed il caffè 🙂
    have fun

    Commento by antorra

  3. Buon viaggio Francesca, veramente interessante e sul caffè facci sapere 🙂
    Buona giornata!

    Commento by dolceviola

  4. Brava brava!

    E’ un settore interessante e con buone possibilita’. anche se la concorrenza globale e’ feroce!

    Commento by Francesco

  5. Mi piace la passione che hai per il tuo lavoro, vorrei averla anch’io!
    buon corso e… goditi il caffè!

    Commento by Dolcetto

  6. Un argomento interessantissimo anche perchè a casa mia se ne parla spesso. Immediatamente passato al mio compagno…con calma scoprirò anche il tuo lato gastronomico. a presto

    Commento by marina

  7. dolceviola: ok 😉

    francesco: è vero, è un settore globalmente molto forte ma si possono fare ottime cose.

    dolcetto: è bello darsi la possibilità di coltivare le proprie passioni e andare avanti.

    marina: benvenuta sul blog, e mi fa piacere sapere che questo ramo professionale ti è vicino. Fammi sapere cosa ne pensa il tuo compagno. E se trovi qualcosa di interessante anche sul lato gastronomico, ci tengo 😉

    Commento by FrancescaV

  8. Brava, mi piacerebbe molto fare uno stage per acquisire nozioni su internet, sono assolutamente autodidatta e non mi riesce bene ancora comprendere parechie cose, putroppo non ho tempo da dedicare a cio’. Ci dirai tutto al tuo ritorno? Buon viaggio. Mariluna

    Commento by mariluna

  9. Interessantissimo…
    Io, con il dottore pazzo ;), ho imparato cose che neanche sapevo esistessero, venendo da tutt’altro percorso educativo. Ma questo settore lo trovo così affascinante…

    Il caffè Quarta è ottimo e, se hai tempo, passa al Caffè Alvino in centro (piazza S. Oronzo) per il pasticciotto alla crema! 🙂 Da non perdere! 😉

    Commento by fabdo

  10. è interessante, o perlomeno per me lo sarebbe, solo dal punto di vista di curiosità. sto sul web da troppi anni per non essere anche curiosa. Però non capisco, all’atto pratico, a cosa ti servirebbe.
    cioè (scusami, magari faccio gaffè perchè ignoro talune questioni) dicevo, io pensavo ed immaginavo che il blog fosse una sorta di finestra socchiusa sulla mia cucina con i vicini di casa-blog che ogni tanto sbirciano, ed allora io sto a spiegà che quella tal sera ho cucinato (invento, eh) la coda alla vaccinara perchè magari tentando di arrivare dal pescivendolo a prendere la trota salmonata mi sono successe varie vicende e faccio un po’ di giri verbali dettagliando vicende e ricette.
    questo è un banalissimo ed elementare esempio per farti capire che, a meno chè non ci sia una reale richiesta-bisogno, quello che decido di mettere in tavola a volte è legato al caso, e poi per me sarebbe troppo vincolante. Ma tu pensa se la cosa-post che i miei lettori mettono al top è chessò un piatto sperimentale che a me non è che mi abbia entusiasmato granché! poi mi verrebbe l’ansia di doverlo rifare enne volte!
    ‘mbo, sarà forse che pensavo che questo tipo di analisi le facessero i siti con pubblicità più o meno occulte, giusto per analizzare il traffico e assecondare gli utenti. sbagliavo? oh te lo chiedo perrchè realmente io non ne so niente. non sono manco andata a leggere le chiavi di ricerca attraverso cui i lettori arrivano a leggermi. illuminami

    Commento by fiordisale

  11. Ciao Francesca! Mi piacerebbe imparare tutte queste cose di cui ci racconti, spero che ci farai un riassunto al tuo ritorno. Concordo con te Lecce e’ bellissima. l’ho visitata molti anni fa e ne ho un bellissimo ricordo!

    Commento by campodifragole

  12. mariluna: i corsi che faccio per aggiornarmi servono per migliorarmi professionalmente, e spero mi aiutino a trovare un nuovo lavoro, visto che da fine marzo non ne avrò più uno 😉

    fabdo: che dritte che mi hai dato, grazie!

    fiordisale: cara fiordisale, l’esempio che ho fatto sul blog era per spiegare in 2 parole una professione che svolgo in altri ambiti. Non si capiva? 😉 Il corso che andrò a seguire mi servirà ad approfondire un lato del web marketing che ancora conosco poco e che nel mio lavoro è molto importante.

    campodifragole: spero di avere un paio di ore per godermi la città e per fare qualche foto 🙂

    Commento by FrancescaV

  13. ahhhhhhhhhhh ma lo vedi che o stordita!?!?!?! infatti mi dicevo sta a vedè che a sto povero marito gli propina quello che piace all’artri! hahaahahahahahahahah scusa ma il solo pensiero mi faceva schiantare, dai va e impara tutto, poi ci impari pure a me? lo sai che sono curiosa come una scimmietta 😉 già che ci sei approfitta e gustati quel popò di delizie pugliesi

    Commento by fiordisale

  14. molto molto molto interessante…ci racconterai poi tutto vero ????? corso e delizie gastronomiche

    Commento by fico&uva

  15. Eccolo qui il fradefra di cui si parla 🙂
    Solitamente mi firmo con maisazi.com, ma stavolta sono qui in altra veste, quindi ho cambiato firma. Mi perdoni Francè?

    La Web Analytics non serve ad influenzare qualcuno, tutto l’inverso. Ci consente di capire cosa facciano sul sito le persone che ci leggono (ovviamente in modo anonimo) con lo scopo di evidenziare fenomeni da approfondire.

    Ad esempio, ci consente di capire quali siano le ricette più lette (che non vuol dire più gradite), quali siano le chiavi che poi portano ad una navigazione più profonda, quali le fonti di traffico con più margine di contributo.

    Anche per un blog non commerciale, lo studio del traffico è fondamentale se si vuole migliorare l’interazione con gli utenti. I soli commenti non bastano, perché molti sono timidi e commentano molto poco.

    Ad esempio, studiando le visite del nostro blog enogastronomico, sappiamo quali sono le chiavi di ricerca di visitatori che poi si iscrivono ai nostri corsi di cucina. Questo è importante per offrire loro un contenuto che li soddisfi.

    Ovviamente ciò non significa che poi non scriviamo le cose che piacciono a noi. Diciamo che un post lo scriviamo per il visitatore, uno per noi.

    Commento by fradefra

  16. Ciao Francesca V ( o Melissa P?) sono una tua fan, ti seguo emulando le tue ricette anche se non chiamo i miei piatti con il nome del mio fidanzato….si offenderebbe se chiamassi una ricetta ad es. baccalà alla Daniele.volevo farti i miei complimenti per quest’avventura…sei prprio brava, beata te che sei così intelligente, ma come fai ad essere così geniale, brava cuoca, brava
    moglie, e anche donna in carriera?
    Ciao…Lecce è brutta

    Commento by Mic

  17. molto interessante…mi piace l’entusiasmo che traspare per il tuo lavoro..magari ce l’avessi anch’io!!!
    KISS

    Commento by elisa

  18. Ciao, anch’io lavoro nel webmarketing da molti anni e la cosa che apprezzo di più della (R)ete e proprio quello che facciamo tutti i giorni con i nostri blog: scambiarci idee, suggerimenti, modi nuovi per comprare, per scegliere etc etc.

    Sono contenta quando trovo una collega entusiasta come me di tutte le opportunità che Internet offre alle persone pratiche, intelligenti, e competenti come spesso siamo noi donne 🙂

    Commento by Silvia

  19. Ciao Silvia, questo tuo commento da collega a collega mi fa molto piacere, e sono d’accordo con te sulla questione donne-internet, secondo me è un’accoppiata vincente. sarebbe carino poterne parlare più ampiamente in privato. Ti manderò per email i miei contatti msn e skype, ti va?

    Commento by FrancescaV

  20. Ciao Francesca, vorrei essere con te al corso di web marketing!!! spero che al ritorno ci racconterai tutto. Buono il caffe Quarta e anche i Pasticciotti, io li mangiavo sempre in un bar della deliziosa Maglie. Buon viaggio

    Commento by Giovanna

  21. Lecce ha un’architettura straordinaria.
    E bellissimo corso, facci sapere!

    Sul nome montag, non immaginavo che a teatro dessero Fahrenheit 451, il libro di Ray Bradbury da cui abbiamo preso il nome del pompiere disubbidiente, quello che non bruciava i libri. Come era lo spettacolo?

    Commento by comidademama

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2