Linguine con capesante, pomodorini e avocado

Letto 14720 volte.

Fiori di mughetto che si regalano il primo maggio in FranciaIeri, primo maggio, ho scoperto che a Parigi, e in Francia, si comprano e si regalano i mughetti. Ovunque tu vada, per strada, in metro, al bar, incontri persone con un mughetto in mano, che sia reciso, o una piantina intera, o accompagnato con una rosa. Anche io ieri ho avuto in dono un mughetto, di cui amo particolamente fattezza e profumo. La nostra passeggiata mattutina ci ha portato verso il paese vicino, dove c’era il mercato, anche se era il primo maggio. Erano giorni che desideravo comprare le coquille Saint-Jacques, o capesante in italiano, che in Italia praticamente non vedo mai. Ne ho trovate di fresche e grandissime! E al bancone vicino ho potuto comprare anche le linguine italiane, e così, tornati a casa, mi sono messa felicemente in cucina. Linguine con capesante, pomodorini e avocado: esperimento riuscito!

Ingredienti x 2 persone: 180 gr. di linguine, 4 capesante, 8-10 pomodorini, 1/2 avocado, prezzemolo, succo e buccia di un limone bio.

Sciacquare bene sotto l’acqua corrente le capesante, stando attenti a togliere la sabbia che eventualmente c’è. Preparare un emulsione con olio e.v., succo di limone e un po’ di sale. Versare l’emulsione in una padella, mettere le capesante e scottarle a fuoco vivare per almeno 5 min. girando di tanto in tanto e coprendo con un coperchio la padella. In un’altra pentola intanto cuocete le linguine in acqua bollente salata. Dopo circa 5 min. che le capesante sono sul fuoco aggiungere i pomodorini tagliati a metà, e continuate la cottura sempre coprendo. Scolate le linguine al dente e versatele nella padella per farle finire di cuocere ed insaporire con le capesante. Dopo circa 2 minuti potete togliere dal fuoco ed impiattare. Ponete nel piatto le linguine con le capesante e i pomodorini, aggiungete del pezzemolo tritato, buccia di limone grattuggiata e avocado tagliato a dadini. Servire subito e mangiare caldo. La foto del piatto è stata fatta frettolosamente e senza ancora l’aggiunta dell’avocado, ma va bene lo stesso per darvi l’idea della bontà del piatto 🙂

Una capesanta aperta

Linguine con capesante, pomodorini e avogado

Altre ricette con le capesante:

Capesante al matcha con speck croccante

Altre ricette con l’avocado:

Maionese all’avocado

Tags: , ,

Commenti


  1. Adoro le capesante, veramente cucinate in ogni modo, e queste linguine mi stuzzicano parecchio! Brava brava! Un abbraccio, Elga

    Commento by mamma3

  2. Mi fanno voglia!

    Commento by mamina

  3. Mamma mia che voglia fan venire queste linguine così colorate! Bella l’idea dell’avocado con le capesante. Dici che se provo a farle gratinate mettendo l’avocado tra capasanta e gratinatura viene qualcosa di commestibile?

    Commento by Pesca

  4. L’accostamento capesante-avocado deve essere molto gradevole ed immagino che conferisca al piatto una piacevolissima sensazione di freschezza: le foto sono fantasmagoriche.
    Complimenti

    Commento by lenny

  5. mamma3: grazie, baci!

    mamina: son buonissime, prova! Hai ricevuto la mia email?

    pesca: l’avogando deve essere messo a crudo alla fine, perchè è burroso e non tiene la gratinatura secondo me. Ma se ci riesci fammi sapere 🙂

    lenny: è proprio così, l’avogado dona un gusto fresco e verde che ci sta molto bene con la capesanta. Grazie per le foto! Un bacio e buon finesettimana. P.S. quando vuoi mandarmi qualcosa io son qui 😉

    Commento by FrancescaV

  6. Dovevano essere spettacolari, che carnosità!!!
    E concordo con te il mughetto ha un profumo fantastico nonchè anche bello da vedere 🙂

    Commento by Adrenalina

  7. Si’ e’ vero, il mughetto del primo maggio… io ho vissuto a Paris 10 anni fa, non la visito ormai da 5-6 anni e mi manca sempre molto.
    Questa pasta dev’essere favolosa!
    zazie

    Commento by zazie

  8. I wish I could read your blog because that scallop dish looks amazing! I wish I could have a taste!

    Commento by Chuck

  9. adrenalina: sì, ed erano freschissime, non sai che buone 😛

    zazie: sì è molto buona, provala!

    chuck: I’ll try to translate this recipe for you!

    Commento by FrancescaV

  10. Molto Buona!!

    Commento by George

  11. Che spettacolo di freschezza queste capesante! Sai che non ho mai provato il corallo? I mughetti sono dei fiori di eccezionale delicatezza, mi piacciono molto. Buon rientro cara, un bacione

    Commento by Alex

  12. cherie, che fantastica gita! e accipicchia che capasanta… 😛 doveva essere una delizia la tua pasta!
    Bentornata cara Franecesca, chissà che una gita non ti porti al nord, prima o poi…
    :-*****

    Commento by Sandra

  13. george: 😛

    alex: hai visto quanto erano fresche?! Rientrata ieri sera dopo un viaggio non facilissimo, oggi spero di riprendermi un po’. Un bacione cara.

    sandra: pasta ottima, assicuro 😉 Sarebbe bello riuscire a passare dalle tue parti! Baci e buon inizio di settimana.

    Commento by FrancescaV

  14. I have just stumbled upon your blog. I love the clean design and fantastic photos. I am a blogger myself and always thought that design was key and you have certainly captured that! There are so many food blogs out there these days and being different to all the others is key. I have just started my blog which is a website for chefs, foodies and food bloggers to hand out, share recipes, photos and videos. When i was blogging I always thought i should be getting more traffic as my blog was getting lost in the masses of stuff out there so my new site is aimed at giving food bloggers and chefs a bigger platform! Hope you enjoy it and keep up the good writing and design here! I have now bookmarked you so will be regular reader, Cheers!

    Commento by Niall Harbison

  15. Ciao Francesca che bella idea!Tre ingredienti che vanno a nozze tra di loro. Sai che qui in cile circolano molti piatti con le cappesante? Ieri sera ho mangiato un risotto nero con cappesante che era delizioso! E l’avocado qui e’ fantastico, una varieta’ piccola piccola, quasi nera e con il frutto verde smeraldo e profumato..spero di riuscire a portarne qcuno in Italia…
    bacioni

    Commento by sciopina

  16. Wowwwwwwww che piatto e che foto Francesca,il corso è andato a buon fine mi sembra ;-))

    Commento by Lory

  17. niall: thanks!

    sciopina: allora la devi provare questa pasta. E’ venuto un ottimo abbinamento. Anche a Parigi gli avogadi son tutta un’altra cosa che in Italia, a casa nostra si mangiavano ogni giorno. Spero che al tuo ritorno ci racconterai un po’ del Cile. Io già mi immagino mate, alfajores e dulce de leche a gogo 😉 Un bacione cara e buon lavoro!

    lory: grazie carissima, ma il corso comincia oggi, speriamo bene. Poi vi racconterò 🙂

    Commento by FrancescaV

  18. Mi piace molto l’abbinamento! E’ un piatto proprio perfetto epr la stagione, da provare al piu’ presto!

    Commento by Imma

  19. posso…mi bannate? meglio il mughetto che la mimosa!

    Commento by enza

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2