Strudel veloce di uva e pere

Letto 12981 volte.

Periodo autunnale, voglia di coccole calde, di sapori dolcemente speziati, con un accenno ancora all’estate finita. Mi sembra la perfetta descrizione di questo strudel con uva e pere.

Strudel con uva e pere, vesrione veloce

Lo strudel e le pere mi fanno pensare all’autunno e ai primi freddi, l’uva mi lascia in bocca il sapore dell’estate. La cannella, ingrediente imprescindibile dello strudel, spezia dolcemente il palato. L’ideale è portarlo in tavola caldo, accompagnato da un gelato di vaniglia o crema a contrasto, oppure dalla salsa dolce allo yogurt fatta in casa. Lo strudel poi si può fare velocemente, usando un rotolo di pasta sfoglia già pronta.

Si comincia!

Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia già pronta, 300 gr. di uva mista bianca e nera, 2 pere, 1 cucchiaio circa di cannella in polvere, 2 cucchiai di zucchero a velo, burro q.b., 50 gr. di mandorle già pelate, un po’ di pangrattato.

Tagliare gli acini d’uva a metà, e con un cucchiaino togliere i semi interni. Pelare e tagliare a dadini le pere. Mettere la frutta in una padella e cuocere a fuoco medio, aggiungendo lo zucchero a velo, e coprendo con un coperchio. Dopo circa 10 min. spolverare con le mandorle sminuzzate e un cucchiaio raso di cannella (o la quantità che preferite), girare e finire di cuocere per massimo altri 10 min., senza coperchio. Se il composto di frutta risultasse troppo liquido aggiungere una spolverata di pan grattato che aiuta ad asciugare.

Togliere dal frigo il rotolo di pasta sfoglia almeno 10 min. prima di usarlo. Srotolarlo, e lasciandolo sopra la sua carta forno tirare con il mattarello la pasta per renderla più sottile, aiutandosi con un po’ di farina, in modo che non si attacchi. Cercate di dare con il mattarello una forma più rettangolare alla pasta sfoglia tonda, senza eccedere. Spennellare la pasta sfoglia con un po’ di burro fuso, versare sopra il composto di frutta, occupando tutta la parte centrale, dal basso verso l’alto. Chiudere lo strudel un lato per volta, cominciando da quelli verticali più grandi, e finendo con i lati piccoli. Dopo averlo chiuso per bene, spennellate con altro burro fuso.

Strudel pere e uva preparzione veloce

Infornare in forno caldo a 180° per circa 20 min. Spegnere il forno e lasciare lo strudel dentro con lo sportello sfessurato per circa 10 min., poi togliere dal forno. Portare in tavola tiepido spolverato di zucchero a velo, e accompagnato da un po’ di gelato alla vaniglia o di crema, oppure dalla salsa dolce allo yogurt fatta in casa.

Tags: , , , ,

Commenti


  1. Ok abbiamo tutti gli ingredienti…ma non è ceh ce n’è ancora un pezzettino del tuo??
    bacioni


  2. Uva e pere, un connubio che sicuramente sarà buonissimo… e con la pasta sfoglia già pronta.. mi inviti a nozze, grazie!

    Commento by Barbara

  3. Carinissimo il tuo strudel! E il connubio uva e pere e’ allettante. Lo provero’ di sicuro.

    Commento by Simona

  4. La pasta sfoglia pronta! che miracolo!!!
    Questo lo voglio provare, un’abbinamento molto autunnale!! A presto…

    Sere

    Commento by Sere

  5. manu e silvia: mio finito da subito 😉 Fatemi sapere se lo provate.

    barbara: bene, grazie a te!

    simona: mi fa piacere ti piaccia, è molto semplice da fare e buono da mangiare 😛

    sere: eh sì con la pasta sfoglia pronta, siamo sempre donne moderne, no? 😉 Baci!

    Commento by FrancescaV

  6. Ottimo abbinamento! Pensa però che io l’uva l’ho sempre più associata con l’autunno che con l’estate.

    Commento by Yari

  7. Ciao Francesca!
    Appena ho letto questa ricetta ho avuto un mancamento, golosa come sono di pere e uva. Proverò a farlo, anche se i miei risultati con gli strudel sono sempre un pò deludenti, mi sa che non ho la tua manina magica!
    A presto.
    Carla

    Commento by Carla

  8. Questa ricetta mi manda letteralmente in estasi…
    bravissima!

    Commento by Daniela

  9. Che bello! Grazie mille per avere partecipato all’evento con una ricetta cosi’ deliziosa.

    Commento by Marta

  10. yari: eh hai ragione tu, solo che fin da piccola mangiavo l’uva di mio zio l’estate, sarà quello che me la fa sentire così.

    carla: guarda, con la pasta sfoglia già pronta sono sicura ti riuscirà benissimo 🙂

    daniela: grazie mille!

    marta: prego! Presto mi dedicherò a tradurre la ricetta dello strudel in inglese. Ti farò sapere.

    Commento by FrancescaV

  11. Sabato scorso l’ho fatto con uva e fichi…. sabato questo toccherà a uva e pere ;D

    Commento by Dolcetto

  12. ciao Francesca. ti ringrazio per la tua visita. questo mi ha dato modo di conoscerti!
    arrivo e trovo un profumino… 😉
    a presto. r.

    Commento by cobrizo

  13. Io adoro lo strudel e il tuo è divino
    grazie della ricetta

    Commento by carmen

  14. ciao

    l’ho provato ieri sera….è piaciuto a tutti anche senza salsina allo yogurt!!

    Commento by vivi

  15. Ecco, mi ci vorrebbe proprio adesso una fetta di questo luscious strudel.
    Qui a Glasgow, piove incessantemente da ieri sera, fa freddo e c’è il vento..
    mi scaldo il cuore e il pancino al pc..
    a presto sciopina

    Commento by sciopina

  16. dolcetto: anche io ho cercato i fichi per farlo, ma non si trovano più. La variante con le pere credo ti piacerà 😛

    cobrizo: 🙂

    carmen: prego!

    vivi: grande, mi fa piacere!

    sciopina: spero riuscirai a scaldarti anche con qualche piatto buono che assaggerai. Tu Glasgow, io Toronto: la vita ci fa fare giri strani 🙂 Spero ti sia rimessa dalla frebbre che avevi giorni fa, visto che ora il tempo di Glasgow non è clemente. Un caro saluto a presto.

    Commento by FrancescaV

  17. mi piace quest’accoppiata di frutta con lo strudel!! Io ho seri problemi con la pasta da strudel, la sfoglia mi sembra un’ottima soluzione: sicuramente proverò la tua ricetta, grazie!

    Commento by Geillis

  18. Ho fatto il tuo strudel, è venuto benissimo, grazie per la ricetta

    Commento by Geillis

  19. Commento by Geillis

  20. geillis sono contenta che lo strudel ti sia venuto bene, vengo a vedere!

    Commento by FrancescaV

  21. “sportello del forno SFESSURATO”? non bastava dire, semiaperto, socchiuso,….sfessurato! come vengono inmente certe parole orrende?

    Commento by gaia

  22. sono in diretta…lo sto sperimentando adesso!!
    sembra venir una meraviglia!!!grazie, hai delle idee sempre sorprendenti!!!

    Commento by Simone

  23. wow simone, commento in diretta! Tienimi aggiornata mi raccomando 😛

    Commento by FrancescaV

  24. cara Francesca ,la tua ricetta dello strudel l’ho trovata molto appettitosa .ora la provo e ti faro’ sapere il risultato ciao Frany

    Commento by Uby

  25. Ebene si lo provata, lo trovata molto buona complimenti sei bravssima ciao.

    Commento by Uby

  26. Uby: ah bene, sono contenta ti sia piaciuto 🙂

    Commento by FrancescaV

  27. Complimenti, ricetta veramente squisita, il gusto è fantastico, e a casa mia ne vanno tutti matti.
    Provate anche la mia mezzokilo.it/ricetta/strudel-un-dolce-classico-diffuso-in-tutto-il-mondo

    Commento by Giulia

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2