Roti al cocco srilankese

Letto 13228 volte.

Mentre c’è chi sta ottenendo grando soddisfazioni facendo il pane con la pasta madre, grazie ai preziosi e puntuali consigli di IZN, ci sono io che sto combattendo con un forno americano (diciamo postbellico) con cui non sono riuscita ancora a fare amicizia 😉 Allora ho pensato che come me magari ci saranno sicuramente altre persone che non si cimentano a fare il pane in casa, per i più svariati motivi. Ho così creato una nuova categoria di ricette, quella dei pani veloci, dove già potete trovare ricette sperimentate con successo. Oggi vi ne presento una nuova, il roti al cocco dello Sri Lanka. Con la parola roti si indica il generico pane nella zona dell’Asia del Sud, che viene preparato principalmente con farina integrale. E’ possibile trovare tanti tipi di ricette di roti. Questa del roti al cocco l’ho trovato nel delizioso libricino di Linda Collostar ‘Quick breads’, acquistato praticamente appena arrivata a Toronto. Questo pane saporito è facile e veloce da preparare, non ha bisogno di lievitazione, ed è un perfetto accompagnamento per curry di qualsiasi tipo, come ad esempio il curry di lenticchie rosse e polpo, oppure ottimo in un brunch o un aperitivo, per accompagnare salse e creme vegetali.

Ingredienti per 12 roti: 1 1/2 cup (375 ml.) di farina di cocco disidratato non zuccherato, 1 cup (250 ml.) di acqua, 3 cup(750 ml.) di farina integrale, 5 gr. di lievito in polvere, 10 gr. di sale, 4 tablespoon (60 ml.) di burro non salato, 4 spicchi di aglio, 1 peperoncino fresco, 1 uovo grande, burro per cuocere.

In una ciotola capiente mettere l’acqua e la farina di cocco, amalgamare, e lasciar riposare per circa 30 min. Nel frattempo in un’altra ciotola sempre capiente mettere la farina, il lievito, il sale e il burro a temperatura ambiente a tocchetti. Con le dita impastare il tutto, fino a quando l’impasto sembrerà fatto di briciole. Aggiungere l’aglio tagliato finissimo, il peperoncino (buccia e semi) tagliato anche lui finemente, e il cocco disidratato, che avrà assorbito l’acqua. Aggiungere l’uovo leggermente sbattuto. Amalgamare tutti gli ingredienti con le mani, fino a creare un impasto omogeneo e compatto (ci vorranno circa 10 min.). Se il vostro impasto fosse troppo secco (dipende dall’assarbimento della farina che usate), potete aggiungere un cucchiaino d’acqua alla volta. Lasciate riposare l’impasto del roti coperto per 30 min. Dividetelo poi in 12 pezzi uguali, dando ad ognuno la forma di una pallina. Schiacciate ogni pallina tra due fogli di carta forno aiutandovi con un mattarello. Ogni roti dovrà risultare piatto e fino. Scaldate una padella antiaderente molto pesante, e fateci sciogliere un po’ di burro. Cuocete ogni roti per circa 5/6 min., girando un paio di volte per ogni parte. Il pane dovrà colorarsi. Aggiungete un po’ di burro ogni volta che cuocete un nuovo roti. Tenere in caldo a forno basso fino a quando il pane sarà portato in tavola.

Tags: ,

Commenti


  1. E’ un problema di eta’ quello del forno o c’e’ qualcos’altro? Non ho mai assaggiato un roti e la farina di cocco mi incuriosisce. Una ricetta interessante.

    Commento by Simona

  2. Al corso di cucina indiana avevo imparato a fare un paio di pani veloci, mi erano molto piaciuti. La versione con il cocco è molto più particolare, non la conoscevo.
    Spero che riuscirai a domare il tuo forno. Altrimenti ti rifarai a casa 🙂
    Un abbraccione

    Commento by Alex

  3. Ci presenti sempre piatti davvero strani e origginalissimi!! se non ci fossi tu che ci porti anche un po’ di cultura estera come faremmo?!?
    Davvero buonissimo questo roti!
    un bacione

    Commento by manu e silvia

  4. mmmmh immagino che poi si possa mangiare col Kotu Roti!

    Commento by geomangio

  5. Altro che pane, questa è una delizia anche da mangiare così com’è! Mi hai fatto venire un dubbio, mi sa che la farina di cocco che compro di solito è zuccherata :-0

    Io il forno ce l’ho buono, ma non mi impegno ad accudire la pasta madre, ed il mio pane è sempre sui generis…. :))

    Controllo la lista degli ingredienti e magari provo questo 🙂

    Ciao!!!

    Commento by Elvira

  6. Questa ricetta e’ davvero originale! Mi piace molto perche’ permette di utilizzare la farina di cocco in un impasto che non e’ dolce!Sono proprio contenta che tu l’abbia regalata a tutte noi!

    Commento by Antonia

  7. simona: è un problema di età e di come distribuisce il calore, non avendo la ventola, ma solo una serpentina elettrica che si infuoca…cercherò di domarlo 😉 Mi fa piacere che la ricetta ti interessi.

    alex: eh sì, questi pani veloci risultano molto saporiti. Un abbraccio a te!

    manu e silvia: grazie ragazze!!

    geomangio: immagini bene Fa’, questo tori è perfetto con il Kottu roti 😛

    elvira: quindi ho trovato un’altra adepta ai pani veloci? Ho già in mente di provarne un altro presto, interessa? 😉 Se provi fammi sapere eh? Un bacio!

    antonia: hai ragione, di solito la farina di cocco si usa sempre nei dolci. Sono contenta ti piaccia questa ricetta, a me è piaciuta molto, e mi sono divertita a realizzarla 🙂

    Commento by FrancescaV

  8. ma ciao francesca! come prosegue il tuo soggiorno canadese?? questo pane mi piace, ma ancor di più la fotina, simpatica con quelle forchette. 🙂 ciao!

    Commento by adina

  9. Hai avuto un’ottima idea; spesso molti di noi non osano preparare il pane in casa anche per i tempi lunghissimi che questo impone.
    I pani veloci mi piacciono, soprattutto per cene improvvise con gli amici 🙂

    Commento by Acilia

  10. Qui il pane ci piace provarlo sempre per cui aggiungo anche questa tra le ricette da provare, anche se a sto punto una vita credo che non basterà!

    Ciaoooo

    Commento by Aiuolik

  11. bello questo pane. quasi quasi lo provo alla prox cena con gli amici. grazie per l’idea!!!

    Commento by Dodò

  12. adina: ciao cara Elena, qui procede tutto bene 🙂 Mi fa piacere che la ricetta e la fotografia ti piacciano. Un bacio!

    acilia: condivido, spesso salvano una cena quando in casa non si ha pane da servire.

    aiuolik: eheh hai ragione, il mondo delle ricette è infinito!

    dodò: prego, e fammi sapere come è andata 🙂

    Commento by FrancescaV

  13. ….sono mortificata, sono in ritardo perchè il commento l’ho letto solo oggi. Mi dispiace molto e sono stata scorretta a non citare la fonte della ricetta, ho pensato troppo che il blog fosse solo di noi sorelle e non che fosse di dominio pubblico………scusa ancora di tutto cuore
    a nome mio perchè mio è l’errore e non delle altre sorelle
    mammafranka

    Commento by mammafranka

  14. Ciao Franci, mi paice molto questo pane. Secondo te se sostituissi la farina integrale con il grano saraceno, per renderla glutenfree, il risultato potrebbe esser lo stesso?
    Come va in canada è arrivato il freddo?
    Bacioni

    Commento by Anna

  15. Interessantissimo questo pane! Lo voglio assolutamente provare, magari con il curry che suggerisci! Un bacio, Elga

    Commento by mamma3

  16. IL ROTII!!! è buonissimo questo pane! *_* 🙂

    Commento by fiOrdivanilla

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2