Rosti di topinambur

Letto 15521 volte.

topi

Non potevo lasciarvi senza una ricetta! Ho trovato i topinambur al super, e li ho subito comprati: non potevo lasciarmeli sfuggire. A Roma non è affatto facile trovarli. Li ho provato solamente una volta l’anno scorso, vi ricordate i topinambur al gran masala? Sempicli, facilissimi da fare, e gustosamente speziati. Tornata a casa ho cominciato a pensare, elaborare, studiare, e alla fine mi è balenata questa idea: perchè non farci dei rosti? E così è stato, rosti di topinambur. Sono venuti buoni buoni, a me e Carlo sono piaciuti proprio tanto, e li vogliamo ripetere presto A voi la ricetta!

Ingredienti per 4: 1/2 kg. di topinambur già spellati, 2 cipolle bianche, 2 uova, e cucchiai di farina bianca, sale e pepe, olio e.v. per la frittura.

Con una grattuggia a fori larghi o un mixer che taglia a striscioline, ridurre i topinambur alla julienne. Mischiare con le cipolle sminuzzate. In una insalatiera sbattere le uova, aggiungere la farina ed amalgamare, salare e pepare. Versare sopra i topimabur e le cipolle, e con un cucchiaio di legno amalgamre tutto insieme. Scaldare in una padella olio e.v., formare dal composto con le mani delle polpette schiacciate, e friggere 3-4- minuti per lato. Fate attenzione a quando girate i rosti, che tendono a sfandarsi facilmente. Poggiarli si carta assorbente e poi servirli caldi.

rosti_topinambur

Tags: ,

Commenti


  1. Ho comprato ieri i topinambur per farci una pasta… ne lascerò un po’ da parte per provare i tuoi rosti, non sapevo si potessero fare usando altri vegetali al posto delle patate, grazie!!

    Commento by Barbara

  2. i tapinambur mi hanno sempre attirato ma non li ho mai cucinati personalmente!! prima o poi mi cimenterò!!!

    complimentissssimi Fra!

    Commento by sara

  3. Mai comprati i topinambur, ma questi rosti mi attirano molto

    Commento by lydia

  4. non li ho mai mangiati,ma fino ad ora non sapevo come poterli preparare.sono molto curiosa di sentire che gusto hanno.proverò a farli.ho letto anche l’altra ricetta,quella al gran masala.grazie
    ti farò sapere

    Commento by laura

  5. Cara Francesca, ma a Roma i topinambur dove li hai trovati? A piazza Vittorio? Io ne mangio in quantità quando vado su in Piemonte e li trovo gradevolissimi.
    Miao

    Commento by Morrigan

  6. Questi secondo me sono di una bontà unica!!! Buon soggiorno romano, ci si risente al tuo ritorno

    Commento by Alex

  7. il rosti è uno dei piatti preferiti di mio marito! chissà se riesco a farglielo mangiare con il topinambur!ciaoo. ps: e la tarte normande?non sto + nella pelle!

    Commento by Giò

  8. Partendo dallla similitudine dei topinambur con le patate, ho provato a fare un purè allo zenzero che mi ha paicevolmente sorpresa per la sua delicatezza.
    Proverò anche il rosti, ma so già che mi piacerà :-))

    Commento by lenny

  9. A Roma i topinambur si trovano al mercato coperto di Ponte Milvio….

    Commento by michela

  10. Per chi ha vicino casa un supermercato Esselunga, là i topinambur li tengono (almeno vicino casa mia).
    Per chi non li ha mai assaggiati: da cotti hanno una consistenza simile alle patate, ma il sapore ricorda un po’ quello dei carciofi, ma più delicato.

    Commento by Lucy

  11. Anch’io come tante, li ho sempre visti al super ma non mi sono mai cimentata, proprio ieri un mio collega mi diceva che son buon anche crudi tagliati a fettine, ed una sua cugina ne fa addirittura il risotto.
    Perchè non provarli quindi, o con la ricetta di Francesca, crudi o cotti, è un sapore da scoprire!

    Commento by nicoletta

  12. barbara: sì, i rosti calssici sono con le patate, ma son buonissimi anche con altri tipi di tuberi. E poi i topiambur sono un po’ delle patate, diciamo particolari. Fammi sapere se ti sono piaciuti 🙂

    sara: provali, ti stupiranno sono facilissimi da cucinare e saporiti di loro. Grazie e ciao!

    lydia: bene, mi sembra di capire che è rrivata la prima volta anche per i topinambur 🙂 Fammi sapere se hai gradito.

    laura: sì, è un gusto da provare, un misto tra patata e carciofo, proprio originale 🙂 Prova i rosti e anche trifolati in padella speziati al gran masala, son buonissimi e veramente facili. Io son qui per altri suggerimenti se ti servono. Ciao!

    morrigan: io li ho trovati anche nei super bio, e Michela dice mercato di Ponte Milvio 🙂

    alex: guarda, sono veramente buoni. Mi sto godendo il bellissimo sole romano. A presto!

    giò: allora glieli devi preparare, poi dimmi se gli sono piaciuti 🙂 La tarte aux pommes normande è venuta benissimo, ma ce la siamo mangiata senza fare le foto hihihi Visti che in molti aspettano la ricetta, mi sa che la settimana prossima l posto, anche senza foto, tanta è facile da fare, e buonissima 😛

    lenny: ho fatto lo stesso anch’io 😉 Buoni sì!

    michela: grazie Micheluzza! Se ho tepo mi faccio sentire, sicuro, mai giorni son pochi e le cose da fare invece…Intanto ti mando un bacione!

    lucy: grazie Lucy delle tue indicazioni.

    nicoletta: son contenta di averti ispirato una prova, sono sicura ti piaceranno. E’ un ottimo modo per cambiare dalle ‘solite’ patate. Uhmm un risotto non ci starebbe per nulla male. Fammi sapere se ti sono piaciuti. Ciao!

    Commento by FrancescaV

  13. Che buoni che devono essere ! Mi guarderò in giro al mercato !!

    Commento by natalia

  14. Altre idee:

    Io una volta li ho lessati, frullati, aggiunto un pochino di panna e ci ho condito la pasta.
    Un’altra volta ci ho fatto un normalissimo puré, usando i topinambur al posto delle patate.

    Commento by Lucy

  15. bitorzoluto come lo zenzero, ma da secoli per me nel limbo degli introvabili, come gli alchechengi, a cui li accomuno, non so perchè!

    Certo che se pure li avessi trovati mi sarei trovata in imbarazzo…..ora che mi hai suggerito il roti, sono pronta al magico incontro, quandunque avverrà :))

    Originale come sempre!

    Commento by Elvira

  16. natalia: sì!

    lucy: grazie per i tuoi suggerimenti, carina l’idea della pasta. Io ci farei anche un risotto (ma senza frullarli), che ne dici?

    elvira: eh lo so, non sono facilmente trovabili, però meritano di essere assaggiati. Contenta che l’idea dei rosti di topinambur ti piaccia 🙂

    Commento by FrancescaV

  17. Ciao Francesca, non ho mai mangiato i topinambur, ma voglio provarli!
    Purtroppo non sarà facile trovarli, ma li cercherò avidamente!!!!
    Ciao e grazie per i suggerimenti!

    Commento by Amalia

  18. 17 11 010
    Sono Chiara non conoscevo i topinambur, li ho comprati all’alimentare vicino al mio ufficio e non sapevo come cucinarli.Avevo un pezzo di cane rossa di pascolo e l’ho fatta a pezzi rosolata con un po’ d’olio poi ho aggiunto sale grosso e acqua e l’ho cotta per 2 ore, nel mentre si è asciugata l’acqua e ho aggiunto una grande cipolla a fette, un sedano, una carota a pezzi spellata, un aglio, pepe a grani, un pò di paprica, prezzemolo, ho aggiunto i topinambur spellati e a pezzi ho ricoperto il tutto di acqua li ho lasciati andare a fuoco lento per un’altra ora. Be è venuto uno stracotto buonissimo per contorno puntarelle condite alla romana vino novello e pane azzimo. Voglio provare i rosti. Ciao

    Commento by chiara

  19. Amalia, spero tu li possa trovare i topinambur, fanno anche molto bene alla salute che non guasta.

    ciao Chiara, la tua idea di fare uno stracotto con i topinambur mi sembra ottima, complimenti, e poi le puntarelle uhmmm cosa mi nomini, io le adoro! Se con i topinambur provi a fare anche i rosti che propongo fammi sapere poi com’è andata.

    Commento by FrancescaV

  20. possibile che i topinambur si trovino solo a Ponte Milvio a Roma? Qualcuno conosce altri posti dove trovarlo?
    Per favore, qualcuno mi dica cosa sono gli “alchechengi” !! muoio di curiosità! grazie

    Commento by PATRIZIA

  21. Vorrei saoere dove posso comprare il topinambur a Roma.
    Grazie.
    Renzo Meschini

    Commento by Renzo Meschini

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2