Cake di semolino al profumo di limone

Letto 66187 volte.

cake_semolino_02p

Ho comprato tempo fa per sbaglio un pacchetto di semolino: non ricordo nemmeno più cosa stessi cercando o cosa pensavo di aver preso. Sta di fatto che rovistando in dispensa per cercare di fare mente locale sui pacchetti accumulati, ho trovato quello di semolino. Sono stata tentata di farci la minestrina al semolino che mi mangiavo da bimba, ma alla fine ho optato per questo cake al profumo di limone, lasciando la regressione infantile magari per altre occasioni. Ne è venuto fuori un cake dolce poco dolce, dal gusto un po’ ruvido dato dai piccoli granelli di semolino, perfetto a colazione, a merenda, con il tè, o quando si desidera una coccola dolce ma senza nessun pentimento. Comodo da portarne una fetta a scuola o in ufficio, perchè rimane ben compatto.

Ingredienti per uno stampo standard da plumcake: 100 gr. di farina per dolci, 200 gr. di semolino, 2 uova, 150 gr. di zucchero di canna, 100 gr. di burro, 1 bicchiere di latte, 10 gr. di lievito per dolci, mezzo succo di un limone bio, la scorza grattuggiata di un limone bio (senza la parte bianca), burro e farina per lo stampo.

In una ciotola sbattere le uova, aggiungere lo zucchero e amalgamare bene. Aggiungere il burro sciolto (non bollente) e continuare a montare il composto con la forchetta. Versare il liquido del limone e la sua scorza grattuggiata. Aggiungere la farina setacciata con il lievito e comicniare a versare il latte a temperatura ambiente. Aggiungere il semolino a pioggia e finire di versare il latte. Continuare a girare con un cucchiaio di legno. Imburrare bene uno stampo da plumcake, ricoprire le pareti dello stampo con un po’ di farina, e versare il composto. Infornare a 200° in forno caldo ventilato per circa 35 min. (fate la prova stecchino). Sfornare, far raffreddare, e poi togliere il cake dallo stampo e tagliare a fette.

cake_semolino_01

conlogo_ridottoLa ricetta del cake al semolino al profumo di limone partecipa alla raccolta di ricette ‘Ci piace un succo’ di Tzatziki a colazione a cui tutti sono invitati a partecipare, bloggers e non, entro il 20 aprile, con una o più  ricette, dolci o salate, dove gli agrumi sono un ingrediente importante. Seguite il link per approfondire. Alla fine tutte le ricette agli agrumi verranno raccolte in un pdf.

Se il limone nei dolci è la tua passione, allora prova anche:

Mini-muffin limone e zenzero

Lemon curd

Cake alla lemon curd

Tags: , ,

Commenti


  1. Sembra davvero l’ideale per una colazione come si deve … magari con un po’ di marmellatina alsaziana, visto che non è un cake eccessivamente dolce.
    Anche io ho sfornato oggi qualcosa per la raccolta succosa 🙂
    Un bacione

    Commento by Alex

  2. Ciao! semplice ma davvero buono e chissà che buon profumo!!
    bacioni

    Commento by manu&silvia

  3. Hai fatto benissimo a farci questo cake e non il semolino (che a me non piace molto!). In effetti è perfetto per la colazione e, come Alex, anche io lo vedo molto bene con qualche buona marmellata!

    Commento by Elisa

  4. Ecco, io vado pazza per i dolci al semolino, come il budino al semolino! E’ divino!
    Anche questo cake penso non sia niente male… 😉
    Buono ed originale, brava!

    *

    [ti ho aggiunto tra i link, spero non ti dispiaccia]

    Commento by tartina

  5. alex e elisa: avete ragione, con una buona marmellata (alsaziana ovvio 😉 ) è perfetto.

    manu&silvia: sì un gusto semplice, un po’ rustico e al limone: per me il massimo 🙂

    tartina: budino al semolino?! Ricetta! 😉

    Commento by FrancescaV

  6. ciao Francesca, nel prossimo post penso di scrivere della trattoria del gallo. stupende persone…cibo deliziono competenza e gentilezza semplicita e anche amicizia. ho messo delle immagini dei cuochi su facebook per ora: facebook.com/profile.php?id=532934387#/photo.php?pid=1600956&id=58998163841&ref=mf il pollo da favola ciao

    Commento by davide

  7. uhm il semolino mi è un pò sconosciuto, praticamente mi fermo ai gnocchi alla romana..però questo cake incontra i miei gusti … che profumo di limone!

    Commento by Giò

  8. che meraviglia di cake!!! adoro le torte limonose!!!! te ne rubo una fetta per domani mattina!! bacini!!

    Commento by sara

  9. Francesca, grazie!!!
    Devi sapere che in casa mia il semolino non manca mai.
    Bella idea il cake con il semolino.
    Un abbraccio

    Commento by lydia

  10. Ho provato una sola volta ad usare il semolino per un dolce al cioccolato…una ricetta degna del “ciofeca’s day”.

    Hai poi fatto la crema al limone? Dosi azzeccate? 🙂

    Commento by Antonella

  11. Pare coccolosissimo Fra!!!!
    Buonissimo
    Bacino
    saretta

    Commento by Saretta

  12. …e io di semolino, in questo periodo, ne compro a VAGONATE! 🙂
    Tra l’altro domani o dopodomani partecipo a “ci piace un succo” col mio risottino arance e gamberi, vah!

    Commento by michelina

  13. davide: viste. Attenderò il tuo nuovo post allora.

    giò: io invece voglio proprio provare a farli questi gnocchi alla romana a casa.

    sara: fatta buona colazione? 😉

    lydia: se lo provi fammi sapere allora 🙂

    antonella: eheheh crema al limone fatta, le dosi andavano bene per circa 10 persone,ma c’era anche un altro dolce quindi tutto ok. Ho solo qualche dubbio sul procedimento 😐 Ti scrivo in pvt va.

    saretta: coccoloso senza troppi sensi di colpa!

    michelina: son proprio contenta che parteciperai 😉

    Commento by FrancescaV

  14. MA che bello il nuovo aspetto del tuo blog!!! MAnco da tanto??? 🙁

    Una domanda sciocca che mi sono sempre fatta: semolino e semola rimacinata sono la stessa cosa? Ciao!

    Commento by Elvira

  15. Davvero interessante! Sono curiosa di provare, e il semolino lo comprerò apposta!
    k

    Commento by k

  16. l’ho letto e l’ho provato: buonissimo! grazie dell’idea

    Commento by anna

  17. elvira: son contenta ti piaccia, grazie! Credo che semola rimacinata e semolino non siano la stessa cosa, c’è qualcuno che sa dirci di più in proposito?

    k: se lo provi poi fammi sapere se ti è piaciuto 😉

    anna: contentissima che ti sia piaciuto!

    Commento by FrancescaV

  18. Interessante questo dolce, credo che lo proverò!

    A casa mia il semolino c’è sempre, soprattutto da tenere in caso di “emergenze” di stomaco o simili. E poi a noi piace…

    Oppure faccio abbstanza spesso una torta al semolino molto buono, mi aveva dato la ricetta una mia amica più di 20 anni fa, poi ho scoperto che è presa pari pari dall’Artusi.
    Mia mamma almeno una volta l’anno fa anche gli gnocchi alla romana, sono buoni e li possono mangiare praticamente tutti (spesso abbamo ospiti con problemi di salute che non possono mangiare certi alimenti).

    Commento by Lucy

  19. alla vista, molto invitante! l’occhio vuole la sua parte e il primo elemento di un esito felice è per me l’effetto invitante alla vista,
    la sua vistosa crepa poi mi ha fatto pensare a Lucio Fontana, ma il taglio è pur sempre una nozione spiazzante ed allora gentile Francesca, se l’avessi qui di fronte a me questo suo cake penso che nella crepa vi allocherei dei frutti rossi, un ramage di ribes o una parata di lamponi o un’allegra combriccola di fragoline di bosco,
    un gentile saluto!


  20. lucy: riesci a scrivermi la ricetta della torta al semolino dell’Artusi? Ho l’altra metà di semolino in dispensa e mi piacerebbe provare 🙂

    papavero: bella l’idea di frutti di bosco rossi da adagiare sulla crepa del cake, la prossima volta provo. E l’accostamento a Lucio Fontana è veramente troppo per il mio semplice cake di semolino e limone… però che bello Fontana!

    Commento by FrancescaV

  21. Scusa Francesca, ho letto ieri, ma ero in ufficio e non avevo la ricetta.
    E la sera a casa non ho acceso il PC.
    Nel fine settimana ti scrivo sicuramente la ricetta della mia torta di semolino, è solo poco poco modificata rispetto a quella dell’Artusi, se non ricordo male.
    Comunque posso anche passartele tutte e due.

    Intanto ti anticipo che è una torta con una base tipo pasta frolla, e il semolino insieme agli altri ingredienti forma una crema che va all’interno, poi si cuoce il tutto.
    Io in genere con un po’ della “pasta frolla” formo proprio una griglia come la più classica delle crostate, ma so che c’è chi, una volta cotta, ricopre il tutto con cioccolato o meglio crema di nocciole….

    Commento by Lucy

  22. grazie mille Lucy attenderò.

    Commento by FrancescaV

  23. Ecco la ricetta della torta di semolino che faccio io:

    INGREDIENTI:

    PER LA PASTA FROLLA:
    200 g farina
    100 g burro
    100 g zucchero
    1 uovo
    (facoltativo: un po’ di marsala per ammorbidire se troppo dura)

    PER LA CREMA:
    1/2 litro latte
    100 g semolino
    60 g zucchero
    50 g pinoli tritati
    10 g burro
    2 uova
    1/ bustina vaniglia
    1 pizzico di sale

    PER GUARNIRE:
    zucchero a velo

    Cuocere il semolino nel latte. Poi aggiungere tutti gli altri ingredienti per il ripieno.
    Preparare la pasta frolla, mescolando tutti gli ingredienti.
    Ricoprire con la pasta uno stampo, coprendo anche i bordi e lasciando un po’ di pasta.
    Versare il ripieno e con la pasta conservata formare delle listerelle da disporre a griglia.
    A piacere dorare con tuorlo d’uovo (io non lo faccio mai).
    Cuocere a 180° per 30-40 minuti.
    Servire fredda e spolverizzata con zucchero a velo.

    Commento by Lucy

  24. mmmmmmmmmmmmmm ivitante queste ricettine dovro farle anche io ,intanto buona pasqua a tutte ciao angela

    Commento by angela

  25. Grazie mille di qst ricetta semplice ma buona!!! la userò x il 17 luglio xk farò 1 anno cn il mio moroso, e ho in mente 1 bella cenetta, la cake sarà il dolce…. GRAZIE!!!! proprio qll k cercavo!!!

    Commento by Giorgia

  26. ciao Giorgia, benvenuta. Sono contenta che era il cake che cercavi. Se posso darti un consiglio, per rendere il cake più goloso, visto che sarà il dolce del fine pasto di una cenetta romatica, servilo con vicino con una coppetta di lemon curd, sono sicura sarà un successone. Mi raccomando, poi fammi sapere com’è andata 🙂

    Commento by FrancescaV

  27. Questo lo copio, mi attira tanto.
    Lo devo fare.
    Grazie.

    Commento by Dann

  28. Il (mio primo) plumcake è in forno… il profumo è già assai buono, 🙂 GRAZIE!
    claudia

    Commento by claudia meschiari

  29. IL TUO CAKe è DAVVERO INVITANTE: UNA DOMANDA CRESCE MOLTO? vorrei farlo in monoporzioni
    grazie per l’aiuto ^_^

    Commento by mamma papera

  30. a cottura mi si è smontato:nel centro del dolce ha fatto un avvallamento perchè?

    Commento by daniela

  31. mamma papera, sì certo che cresce molto, come si vede dalla foto. Fai monoporzioni e riempile massimo a 3/4 del loro volume.

    daniela, te la faccio io questa domanda, come mai ti si è smontato? Hai messo maggiore quantità di liquidi indicati, minora quantità di ingredienti secchi? Hai cotto a forno con temperatura bassa e non preriscaldato? Hai cotto per poco tempo?

    Commento by FrancescaV

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2