FrancescaV



« | »

Gelato alla lemon curd

Cosa potevo farci con la lemon curd, versione estiva? Ma certo il gelato, un ottimo e goloso gelato alla lemon curd, giusto per non far riposare troppo la gelatiera 😉

gelato-lemon_curd_03

Ho visto la ricetta sul bellissimo libro ‘Duchy Originals La Storia, le Ricette’, la raccolta delle ricette inglesi della Fattoria biologica Duchy Originals del Principe Carlo di Galles. Sul libro si suggerisce di fare il gelato alla lemon curd in due modi: il primo, più veloce,  mischiando il gelato alla vaniglia direttamente con la lemon curd, il secondo creando il gelato con dentro la lemon curd, io ho scelto la seconda via. Viene riportato il procedimento senza gelatiera, io vi scriverò quello e quello con la gelatiera che ho usato io. In pratica quattro modi per fare il gelato alla lemon curd: cosa aspettate a provarlo? 😉

Ingredienti per 4: 225 gr. di lemon curd (lemon curd versione estiva o l’altra lemon curd), 250 gr. di panna da montare liquida, 3 tuorli di uova bio freschissime, 75 gr. di zucchero di canna chiaro, 150 ml. di acqua, 1/2 cucchiaino d’essenza di vaniglia.

Metodo veloce senza gelatiera: Aggiungere ad una vaschetta di ottimo gelato alla vaniglia un’abbondante dose di lemon curd, incorporandola formando delle spirali nel gelato, servire in coppette.

Metodo veloce con la gelatiera: Preparare il gelato alla vaniglia con la gelatiera. Aggiungere un’abbondante dose di lemon curd, incorporandola formando delle spirali nel gelato, servire in coppette.

Metodo più lungo senza gelatiera: Sbattere in una ciotola i tuorli d’uova con una frusta fino a quando si otterrà un composto spumoso dal colore chiaro. In un pentolino mettere l’acqua, aggiungere lo zucchero e portare ad ebollizione. Quando lo sciroppo comincia ad addensarsi infilarci il termometro per zuccheri e togliere il pentolino dal fuoco quando avrà raggiunto la temperatura di 110°C. Per chi non ha il termometro come me, aspettare un po’ che lo sciroppo si addensi. Starà alla temperatura di 100° per un po’, poi la temperatura dovrebbe salire in fretta. Io appena ho visto che cominciava ad addensarsi di più ho spento. Versarlo suoi tuorli, sbattendo con una frusta continuamente. Si otterrà una mousse gialla ancora un po’ liquida. Aggiungere l’essenza di vaniglia alla panna, montarla un po’, ma non troppo, e poi aggiungerla al composto di tuorli e amalgamare. Aggiungere poi la lemon curd creando delle spirali con un bastoncino e mettere il gelato in freezer in un contenitore a chiusura ermetica. Tirarlo fuori dal freezer 10 min. prima di servire.

Metodo più lungo con la gelatiera: Sbattere in una ciotola i tuorli d’uova con una frusta fino a quando si otterrà un composto spumoso dal colore chiaro. In un pentolino mettere l’acqua, aggiungere lo zucchero e portare ad ebollizione. Quando lo sciroppo comincia ad addensarsi infilarci il termometro per zuccheri e togliere il pentolino dal fuoco quando avrà raggiunto la temperatura di 110°C. Per chi non ha il termometro come me, aspettare un po’ che lo sciroppo si addensi. Starà alla temperatura di 100° per un po’, poi la temperatura dovrebbe salire in fretta. Io appena ho visto che cominciava ad addensarsi di più ho spento. Versarlo suoi tuorli, sbattendo con una frusta continuamente. Si otterrà una mousse gialla ancora un po’ liquida. Aggiungere l’essenza di vaniglia alla panna, montarla un po’, ma non troppo, e poi aggiungerla al composto di tuorli e amalgamare. Versare nella gelatiera seguendo le istruzioni della propria macchina. Dopo circa 20 min., quando mancheranno circa 5 min. alla fine del procedimento aggiungere la lemon curd. Appena il gelato è pronto servire subito.

Gelato alla lemon curd appena fatto

Gelato alla lemon curd appena fatto

Con la gelatiera prova anche:

La granita di limone

Il gelato allo yogurt e miele (senza zucchero)

Il sorbetto al mandarino

Buon ferragosto!

Posted by on agosto 15, 2009.

Tags: ,

Categories: Dolci, Vegetariane

11 Responses

  1. In una giornata così calda, una sferzata di freschezza era ciò che ci voleva!
    Grande Franci: non si può resistere a questo gelato che offre una così vasta gamma di metodiche, adatte a tutte le esigenze.
    Io per es. ho trovato molto utile la versione senza gelatiera :))

    by lenny on Ago 15, 2009 at 6:40 pm

  2. hai ragione Lenny, la lemon curd dona a questo gelato una freschezza golosa irresistibile. Contenta che una delle quattro versioni ti piaccia. Baci!

    by FrancescaV on Ago 15, 2009 at 6:43 pm

  3. grazie mille per la versione velocissima senza gelatiera, la versione per me :)) anche se quest’anno la gelatiera ma la regalo…non resisto!!
    😀

    buon ferragosto!

    by sabina on Ago 15, 2009 at 7:33 pm

  4. che libidine !!! dev’essere goduriosoooo!! buona serata !!

    by sara on Ago 15, 2009 at 7:55 pm

  5. Ciao! dev’essere delizioso e davvero originalissimo! un’idea per gustar equesta splendida crema anche in estate!
    un bacione

    by manu e silvia on Ago 15, 2009 at 8:30 pm

  6. ma come fai a preparare cose così complesse!! che invidia..grande!

    baci golosi
    roberta

    by roberta on Ago 15, 2009 at 10:40 pm

  7. sabina: sì, la versione velocissima è da tenere presente anche quando si ha poco tempo. Se la provi mi dici comìè andata?

    sara, manu e silvia: buono buono sì 😉

    roberta: ma non è per nulla complesso, credimi. Buona domenica!

    by FrancescaV on Ago 16, 2009 at 7:35 am

  8. […] Con la gelatiera ho proposte anche le seguenti ricette: Gelato alla lemon curd […]

    by Gelato alla pesca bianca | FrancescaV on Ago 20, 2009 at 3:58 pm

  9. superbuono anche a settembre per le golosone come me!!!!!!ciao ciao e grazie dal mio palato

    by Mary on Set 7, 2009 at 4:46 pm

  10. Ciao Mary, benvenuta. Buono vero? Eh sì, il gelato alla lemon curd è golosissimo ed irresistibile. Sono proprio contenta ti sia piaciuto 🙂

    by FrancescaV on Set 8, 2009 at 1:39 pm

  11. […] Avete mai provato a fare il gelato al lemon curd? […]

    by ComidaDeMama » Dolci veloci senza glutine: Lemon curd! on Gen 16, 2011 at 2:41 pm

Leave a Reply

« | »




Articoli recenti


Pagine