FrancescaV



« | »

Le ceramiche raffinate di Emile Henry

“Emile Henry” e’ un’azienda internazionale, nata nel 1850 con sede in Francia nella Borgogna, che produce ceramiche raffinate resistenti alle fonti di calore dirette in base ad un procedimento di fabbricazione unico: il Ceradon™. Le ceramiche sono costituite da argilla mischiata con diverse pietre, in una proporzione segreta, e acqua.

Particolarita’ di queste ceramiche sono l’essere estremamente resistenti agli urti e alle sbeccatture, non si graffiano, e possono passare direttamente dal congelatore (-20 C°) al forno preriscaldato (250°C).

La collezione di ceramiche e terracotte è costituita da pirofile, cocotte, tajine, wok, ottimi per cucinare e bellissimi da portare in tavola, senza dimenticare anche servizi di piatti, utensili e oggetti per la tavola, tutti creati con attenzione al design e all’efficenza.

ceramiche-emile-henry_01

Maggiori informazioni potete trovarle sul sito “Emile Henry” dove e’ interessante leggere la storia della famiglia Henry e della loro fabbrica nel tempo, dove quattro generazioni si sono succedute fino ai giorni nostri fino ad arrivare nel 2005 quando, dopo 5 anni di ricerca, hanno lanciato la cocotte “Flame™”, una ceramica rivoluzionaria che resiste alle fonti di calore dirette intense.

All’interno del sito e’ disponibile anche una sezione dedicata alle ricette da realizzare con le loro pentole.

ceramiche-emile-henry_02

Articolo di Ross

Precedenti articoli di Design in cucina:

Cupcake mania

Sempre sulle porcellane francesi:

Sabre, ceramiche, porcellane & co.

Posted by on ottobre 26, 2009.

Tags: , ,

Categories: Design in cucina, Robot e utensili da cucina, Vegetariane

26 Responses

  1. le conosco di nome ma non sapevo che avessero tutte queste proprietà.
    Interessante, anche eprché sicuramente deve esistere uno spaccio qui intorno…

    by radicchio on Ott 26, 2009 at 11:22 am

  2. radicchio, se trovi lo spaccio scrivicelo subito qui eh, non facciamo scherzi 😉

    Io mi sono innamorata della loro tajine, che ho visto in un negozio a Milano, elegantissima, solida e che colori!

    by FrancescaV on Ott 26, 2009 at 12:05 pm

  3. conosco conosco gli oggetti..amo tutto ciò che è francese nelle ceramiche!
    ma dici che le cocotte flame sono meglio anche delle Creuset?

    by Giò on Ott 26, 2009 at 2:38 pm

  4. Sono FA VO LO SE…molto interessante la cocotte flame, soprattutto! Dovrebbe significare che, se la fiamma del blowtorch la tocca, non dovrebbe succedere nulla, quindi non si dovrebbero rovinare, vero? devo informarmi meglio!
    Bacioni e millr grazie per queste news 😉
    Ago 😀

    by Ago on Ott 26, 2009 at 3:29 pm

  5. Ciao,
    ho scoperto proprio ieri che una delle loro tortiere fa parte della nuova raccolta punti dell’Esselunga 😉

    by Emporio74 on Ott 26, 2009 at 4:24 pm

  6. Francesca ma parli della tajine che avevi fotografato tempo fa? …mi sembra con il couscous…quella? 🙂

    by Ago on Ott 26, 2009 at 8:14 pm

  7. giò: in realtà non saprei, ma queste ceramiche mi sembrano molto ben fatte, resistenti. Tu sai qualcosa in più sulle Creuset?

    ago: sì, dovrebbe proprio essere così 🙂 No, quella era la couscoussiera, la tajiene è il piatto tradizionale berbero fatto in terracotta composto da una parte inferiore piatta e circolare con i bordi bassi, ed una parte superiore conica che viene appoggiata sul piatto durante la cottura. Serve appunto per cucinarci i diversi tipi di tajine di carne. Le trovi sul sito di Henry, dacci un’occhiata.

    emporio: fortunati voi che avete l’Esselunga allora 😉

    by FrancescaV on Ott 26, 2009 at 8:25 pm

  8. No Fra, io non parlo della couscoussiere, ma del tajine, il piatto in cui viene servito…ho cercato il post che ti dicevo ed è la foto finale! …ma forse quello l’hai preso in Marocco…:-S 😀

    by Ago on Ott 26, 2009 at 9:00 pm

  9. bvell’articolo, fra!
    a m e piacciono moltissimo e …sto per acquistare il set per la tatin e i ramequin monoporzione per i flan, in colori diversi.
    buonissima serata!

    by cinzia on Ott 26, 2009 at 9:36 pm

  10. ago: hai ragione tu! E’ nella foto finale quando abbiamo portato in tavola il cous cous, ma non è il mio purtroppo, era della mia insegnante di francese 🙂

    cinzia: bello il set della Tatin, è stato molto pubbliczzato mesi fa, piaceva anche a me 🙂 Buonissima serata anche a te!

    by FrancescaV on Ott 26, 2009 at 9:48 pm

  11. le adoro così come mi fanno impazzire le creuset devo dire che emile henry ha una gamma di colori più vasta e interessante (ce ne sono di viola melanzana da paura).
    vorrei anche io fare spese folli ma purtroppo non è il momento,mi accontento di ammirarle da lontano anche se…da grande le avrò 🙂
    francesca i tuoi articoli di design sono interessantissimi come sempre

    by enza on Ott 27, 2009 at 5:57 am

  12. Anche a me piacciono tantissimo sono belle, resistenti e un po’ retro’. Il problema è che la mia cucina a mala pena accoglie i piatti di tutti i giorni 😉
    E poi volevo dirti che da te si trovano sempre degli ottimi spunti, è un piacere 🙂
    Buona serata!

    by Dada on Ott 27, 2009 at 6:36 pm

  13. Sono splendide… le voglio anch’io!

    by iana on Ott 27, 2009 at 7:13 pm

  14. Nooooo… non potete farmi vedere queste cose! E’ vietato! Che da queste parti trovarle sarà impossibile! 😛

    by Margherita on Ott 28, 2009 at 8:21 am

  15. fantastiche, sono davvero bellissime. io impazzisco per queste cose 🙂
    non le ho mai viste a torino, ma ci sono un paio di negozi in cui forse potrei trovarle… andrò a dare un’occhiata!

    by Giorgia on Ott 28, 2009 at 9:06 am

  16. @Francesca: non mancgero’ figurati. una volta dalle parti di Roissy c’era lo spaccio della Denby. Si trattava di ceramiche inglesi davvero splendide e che in italia vendevano carissssime. Credo che l’aziendza sia ora fallita 🙂

    by radicchio on Ott 28, 2009 at 5:10 pm

  17. ps hoa ppena controllato sul web: denby esiste ancora ma ha radicalmente cambiato linea (e qualit!) 🙁

    by radicchio on Ott 28, 2009 at 5:15 pm

  18. A Torino, ho trovato le tajine da Busatti in via calandra, 5. Alcuni articoli sono anche in sconto nel mese di aprile.

    by Simona on Apr 20, 2010 at 4:15 pm

  19. Ne sono innamorato! È stato un colpo di fulmine! Che colori e che forme……….wish list!

    by Massimo on Dic 18, 2010 at 10:35 pm

  20. salve, la nuova collezione piace molto, la la tajine e bellissima. mamma ne e’ innamorata. ciao rosalba vorrei tanto lavorare con voi.

    by rosalba on Mar 31, 2011 at 3:46 pm

  21. ciao,
    ne siamo rimasti affascinati anche noi! dell’intera linea di produzione, e finalmente siamo riusciti ad acquistare una tortiera dopo aver scoperto quasi per caso un nuovo negozio che li rivende a Palermo. Non potrei finire di ringraziarti per averne parlato dandomi così l’opportunità di venirne a conoscenza.

    by Massimo on Giu 15, 2011 at 9:41 pm

  22. grazie Massimo 🙂

    by FrancescaV on Giu 16, 2011 at 12:07 pm

  23. Non sono riuscito a trovare la modalità per la prima cottura

    by Luigi on Apr 16, 2014 at 12:42 pm

  24. […] Trovate l’articolo su Francescav. […]

    by Design in cucina – Le ceramiche raffinate di Emile Henry | Il cestino da picnic on Ott 4, 2014 at 5:23 pm

  25. Ho un negozio da 7anni e questa famiglia è entrata a far parte della mia selezionatissima scelta di articoli presenti in negozio e sono entusiasta. Ottima idea regalo e ottimo tutto.

    by Tiziana on Mar 21, 2016 at 8:47 pm

  26. Ciao a tutti … io ho preso il cuoci pizza e cuoci pane su questo sito … mi trovo bene con il cuoci pane, mentre con il cuoci pizza non tanto… non so cosa sbaglio…

    Se a qualcuno interessa io l’ho preso qui

    http://www.newformsdesign.com/emile-henry.php

    by Susanne on Mag 24, 2016 at 2:04 pm

Leave a Reply

« | »




Articoli recenti


Pagine