Insalata russa, quella vera.

Letto 20819 volte.

In previsione del Natale almeno una ricetta natalizia quest’anno l’ho provata, grazie a Maricler che mi ha invitata a pensare ad un contorno per il Menu di Natale di Dissapore, insieme ad Elvira, Paola, Alex e Kja. Appena ho letto contorno di Natale la mia mente automaticamente ha visualizzato un’insalata russa, uno dei pochi piatti che resiste negli anni sulla tavola di casa mia. Però la cosa non era finita perchè l’arguta Maricler aveva indicato di rappresentare un’ idea del Natale maschile, un po’ più rude ed essenziale. Mi sono allora ricordata che nei commenti dell’insalata russa decorata con gamberetti già proposta, Giovanni Trovati mi aveva lasciato gentilmente la ricetta della vera insalata russa, proveniente dalla famiglia di sua moglie, appunto russa. Il cerchio si chiudeva: era arrivato il momento di testarla. Perchè ci ho trovato un’accezione maschile nella ricetta? Per i suoi ingredienti, che differiscono dai nostri, in più io ci ho aggiunto una presentazione, diciamo un po’ fallica 😉

Ingredienti per 3/4 persone (come contorno): 200g di carne di bovino bollita, 2 carote piccole (o una grande), 2 uova sode, 6-7 cetriolini sott’aceto, 1 mela soda (ottima una fuji o una smith), 1/3 di una cipolla cruda grande, 85 gr. di pisellini congelati, maionese q.b., mostarda q.b.

Cuocere in acqua salata e bollente le carote intere pelate e i pisellini surgelati per circa 10 min. Dovranno essere cotti ma sodi. Intanto cuocere due uova, sbucciarle e farle raffreddare. Capare la mela e tagliarla in piccoli pezzi, come anche le carote che, una volta raffreddate, vanno tagliate a dadini.
In una insalatiera mettere i piselli cotti e ben scolati, la mela, le carote, la cipolla tagliata a rondelle fini, la carne tagliata in pezzi piccoli e i cetriolini a tocchetti. Aggiungere due cucchiai di maionese, un cucchiaino di mostarda e girare con un cucchiaio di legno, salare se ce n’è bisogno.
Servire in coppette individuali, con sopra un paio di spicchi di uova sode a decoro.

insalata-russa_03p

N O T A: Se preferite la potete utilizzare anche come antipasto nelle stesse dosi, o aumentando le dosi come un piatto principale da portata, accompagnata da verdure.

Le altre ricette del Menu di Dissapore:

L’antipasto: Anguilla in agrodolce
Il primo: Paccheri con ‘nduja e grue di cacao
Il secondo: Arrosto di maiale croccante
Il dolce: Salame al cioccolato e foie gras alla fava tonka

Non hai ancora deciso cosa cucinare a Natale?
Non perdere tutte le ricette di Natale raccolte su FrancescaV.com, suddivise in Antipasti, primi piatti, secodni piatti, e tanti tanti dolci 🙂

Tags: ,

Commenti


  1. è una delle presentazioni più ironiche e maliziose viste in giro, la adoro!
    grazie per aver partecipato, mi hai fatto molto divertire con questa ricetta, e in più ho conosciuto una versione dell’insalata russa, con la carne, di cui ero totalmente all’oscuro. Un bacio!

    Commento by maricler

  2. Hem che presentazione! Mi piacciono i tuoi post veri 😉
    Bacio e buon fine settimana

    Commento by Dada

  3. Eh si…”leggermente” diversa da quella a cui noi siamo abituati! ricchissima di ingredienti molto diversi tra loro…quasi un piatto unico!
    baci baci

    Commento by manu e silvia

  4. devo ringraziarti per aver evocato in me il ricordo della mia nonna che era solita preparare l’insalata russa a natale…Quest’anno proverò a farla io, speriamo di esserne all’altezza!
    è molto divertente la tua composizione…mi ha fatto sorridere. Complimenti, come sempre.

    Commento by Francesca

  5. io l’insalata russa la preparo come mia mamma: e un ottimo antipast0 provatelo. Buon Natale a tutti e un Prospero Anno 2010

    Ingredienti

    Verdurre a cubetti scotatti per pochi ‘ ( al dente) carote patate e piselli piccoli far raffeddare,aggiungere tonno al naturale (senza acqua) qb e per ultimo la la maionese.

    2 patate medie 2 carote e 150 grami di piselli 1 scatola tonno da 80 gr

    Commento by ester

  6. Wow! ottimo suggerimento con la carne e la mela… e il cetriolino… ma non sarà anche afrodisiaca?


  7. maricler: grazie a te! :-*

    dada: 😉 Passato bene il finesettimana? Qui aria di partenza, tu scendi in Italia?

    manu&silvia: sì, è proprio quello che mi ha incuriosita.

    francesca: eh lo so, i sapori dei piatti fatti dalle nonne non so come mai ma sono ineguagliabili. Provala e poi dimmi, e grazie per gli apprezzamenti. Un saluto!

    ester: grazie di averci fatto conoscere anche la ricetta dell’insalata russa di casa tua 🙂

    stefania: uh, magari sì, non resta che provare 😉

    Commento by FrancescaV

  8. mi piace questa versione “maschile” e con un tocco ironico!

    Commento by Giò

  9. mmmm.. originale questa insalata russa! Mi piace! 🙂
    Buone feste 🙂

    Commento by ilgattogoloso

  10. E me un’insalata molto simile è stata offerta da un’amica romena ora tedesca.
    La mela non l’ho vista aggiungere e la maionese era molto abbondante.

    Commento by Rossella

  11. 🙂 Ciao Francesca,
    che piacere leggere questo post.

    Ti aggiungo che in Russia quella insalata (che chiaramente non chiamano russa 🙂 ) si chiama Olivier (letto alla francese. Non sicurissimo sullo spelling).

    Commento by Giovanni

  12. Mii 😀 si chiama Olivier in Russia? non lo sapevo!

    Commento by arance

  13. scusate ma mia mamma è russa e l’insalata non la fa cosi…
    anzi la carne e la mela non ci dovrebbero nmeppure essere….
    ogniuno ha la sua ricetta… ma tante sono simili alla vare insalata russa.

    Commento by Beatrice

  14. Beatrice, ciao e benvenuta su FrancescaV. Ci dici come la fa la tua mamma l’insalata russa?

    Commento by FrancescaV

  15. Ciao Beatrice.

    Anche io sono curioso di conoscere la vostra variante. 🙂 Tua madre di che parte della Russia è?

    Giovanni

    Commento by Giovanni

  16. L’insalata russa è una buonissima ricetta in Francia la chiamano salade piemontese.


  17. La ricetta è interessante, ma non è una ricetta vera e propria insalata russa. In insalata russa non mettere carne, cipolla cruda strofinata su una grattugia, basta non mettere yabloko.Ingredienty bollito questa insalata un po “diverso.
    Far bollire 4 patate, 2 carote, 6 uova. Sbucciate e tritate porezat. piselli in 1 scatola, 400 gr. affettato prosciutto tritato, 4 cetrioli sottaceto, 1 cipolla, 300 g di maionese. Bon Appetit!

    Commento by Natasha

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2