Resoconto corso gratuito sulle pentole

Letto 6056 volte.

Francesca mi ha chiesto di scrivere per voi sue lettrici e lettori il resoconto del corso gratuito sulle pentole, che PentoleOnline ha organizzato il 15 maggio 2010 a Milano. Come alcuni di voi sanno, io sono il docente, cuoco dei corsi di cucina maisazi, che per conto di Tradeplus ha tenuto il corso. Mi limiterò quindi agli argomenti, senza indicazioni sul livello di gradimento. Questo sarebbe più giusto che lo dicessero gli allievi, non certo io 🙂

Chi c’era?

In tutto ci saranno state una ventina di persone, tra cui un paio di cuochi, diversi allievi di altre scuole di cucina (considerate che in Italia corsi di questo tipo non ve ne sono altri), appassionati di cucina, un paio di giornalisti e redattori di contenuti, io ed ovviamente qualche amico che si interessa ai fornelli.

Nomi delle forme

Dopo i saluti, il corso è iniziato col dare un nome ad ogni forma, togliendo qualche dubbio e sgombrando il campo da alcuni comuni errori, come quello che fa chiamare teglia ciò che in realtà sarebbe una rostiera e tegame ciò che in realtà sarebbe una casseruola. Immancabili i commenti, quando si sono visti i nomi di alcuni strumenti comunissimi in Italia. Già, perché quando si scopre che padelle e casseruole sono state inventate dai Francesi, ovviamente ci si resta sempre un po’ male! S’è parlato della casseruola svasata, della dritta, della lionese, della padella a saltare, di quella a flambare, delle placche, ecc.

Materiali

Non poteva che essere così, subito dopo s’è parlato dei materiali, illustrando vantaggi e svantaggi di ognuno di essi. Rame, con i suoi vari rivestimenti interni, alluminio, ferro, ghisa, acciaio, multistrato, antiaderente. S’è parlato dell’importanza dello scegliere il materiale giusto in funzione del tipo di cottura, della velocità di reazione richiesto, del tempo e della temperatura.

Conducibilità termica

Data l’importanza della conducibilità termica ai fini della perfetta riuscita del nostro piatto, una parte del corso non poteva non essere centrata proprio su questo. Si sono messi in scaletta i vari materiali, illustrando anche i problemi dati dalle strozzature e curve, dall’assorbimento dell’acqua e del cibo, del punto di bruciatura, ecc. Sicuramente uno degli aspetti più importanti, di domande e risposte ce ne sono state parecchie.

Cessione ai cibi

Aspetto sempre delicato, io amo ricordare che cuciniamo per le persone care, quello della cessione ai cibi, ci ha fatto chiacchierare su quali materiali usare e quali rivestimenti, in relazione al tipo di cottura e rischi corsi. Sempre con la premessa del buonsenso, perché a volte ha poco senso parlare di cessione, quando poi si abita in una grande città piena di smog, si fuma, si beve alcol e si sta in metropolitane contaminate di ogni germe possibile.

Comunque, è importante che i temi si conoscano.

Uso del pentolame

Nella seconda parte della mattinata, dopo una piccola pausa con buffet leggero, s’è trattato il tema forse più atteso. Forma per forma, materiale per materiale, ho illustrato l’uso di ogni strumento di cottura. Devo ringraziare gli intervenuti per l’interazione, è stato simpatico chiacchierare piacevolmente su abitudini e tecniche.

Manutenzione e pulizia

Naturalmente non poteva mancare un piccolo spazio sul pre-trattamento del pentolame, pulizia e manutenzione. Ho dato indicazioni su come far tornare lucido e rosa il rame, su come lavare l’alluminio, come tenere in ordine la lionese in ferro e come gestire l’antiaderente.

Saluti ed abbracci finali e con qualcuno appuntamento alla prossima occasione.

Francesco de Francesco
Cuoco e docente
Scuola di cucina maisazi.com

Tags:

Commenti


  1. Grazie Francesco di averci voluto scrivere il resoconto del corso sulle pentole, vista la curiosità che ha suscitato. Tienici aggiornati sui prossimi incontri, sono sicura che a molti interesseranno.

    Commento by FrancescaV

  2. Sarà stato bellissimo ! Ora sono curiosa delle varie forme !

    Commento by natalia

  3. Bentornata online!

    —Alex

    Commento by ADBlues

  4. grazie Alex 🙂

    Commento by FrancescaV

  5. Ok, Francesca, capiteranno sicuramente altre occasioni. Ogni tanto le aziende mi chiedono di organizzare questi corsi a scopi di branding, ma il contenuto ritengo sia sempre buono, quindi chi può secondo me ha sempre interesse a partecipare.

    Considera che noi abbiamo un corso identico a calendario ed ovviamente ha un suo costo. Aver modo di parteciparvi gratuitamente, il contenuto è lo stesso, è sicuramente un vantaggio.


  6. Francescuzza, benritrovata, un abbraccione virtuale.

    Francesco, una domanda da comare: ci sarà pure un tipo di pentola che prediligi…quelle che ti trovi di fatto ad utilizzare di più per tutta una serie di motivi tra i quali chiaramente anche quelli che elenchi (conducibilità….sicurezza dei materiali, pulizia….)
    Qual è?
    🙂

    Commento by Michela

  7. Bentornata Francesca!
    Il corso dev’essere stato molto interessante, bravi.

    Commento by Mafaldina

  8. Michela, rispondere alla tua domanda è difficile perché io le uso praticamente quasi tutte tutti i giorni.
    Proprio a volerne trovare una Over the Top, direi che:
    – la casseruola svasata in rame e acciaio, che uso per i risotti, per le salse, per i soffritti, per i sughi, per le creme ed in generale per tutto ciò che è delicato o delicatissimo;
    – la padella in ferro (lionese), indispensabile per tostare verdure, fare le costate e le tagliate, rosolare gli arrosti ed i brasati.

    Se un ristorante non mi compra queste due, mi licenzio, indipendentemente dalla paga :p :p :p
    Dico sul serio. Sono veramente indispensabili.


  9. un corso del genere a Palermo no ?? nella “bedda Sicilia” !

    Commento by Massimo

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2