Galette des Rois al matcha per la Befana

Letto 8017 volte.

Aggiungi un blogger a tavolaCome si fa a raccontare tante storie che si intersecano in un unico racconto? Di sicuro questa è la storia di un’amicizia, l’amicizia tra me e Chiara, nata 5 anni fa dalle pagine dei nostri rispettivi blog, quando ancora non sapevamo bene (anzi per nulla) cosa volesse dire essere un foodblogger. La nostra amicizia è cresciuta nel tempo, trascorso a scoprire le ricette che via via pubblicavamo, al telefono a raccontarci le nostre vite, le nostre speranze e anche le delusioni, ad incontrarci prima a Roma, poi a Parigi, a Milano e ancora a Parigi ( e prestissimo anche a Strasburgo).

Questa è la storia di due foodblogger italiane che hanno deciso di vivere in Francia, un’altra cosa che ci accomuna, dopo il blog, il buon cibo e la matematica. E’ pure la storia dell’ingrediente che più di tutti ci ha aperto la strada alla scoperta di sapori e abbinamenti nuovi, il matcha, un tè in polvere così verde ed erboso che non manca mai nelle nostre dispense.

galette des rois al matcha

Tutti questi racconti si sono sublimati cucinando insieme per il contest di Genny, Aggiungi un blogger a tavola. Ed essendo espatriate in Francia, a ridosso del 6 gennaio, l’ Epifania, e in più amando il matcha, potevamo solo realizzare la tradizionale galette des Rois ingolosita da un ripieno verde matcha, io nella mia cucina di Strasburgo e Chiara  la stessa galette des Rois al matcha ma nella sua di Parigi ;-)

Ingredienti: 2 rotoli di pasta sfoglia

per la crema pasticcera: 4 tuorli freschissimi, 1/2 l. latte, 150 gr. zucchero, 50 gr. farina, un pizzico di sale;

per la crema di mandorle al matcha: 60 g di burro, 80 g di zucchero a velo, 100 g di farina di mandorle, 4 cucchiaini colmi di matcha, 5 g di amido di mais, un uovo;

per dorare: un tuorlo e un cucchiaio di acqua

Per la crema pasticcera (che si può fare anche il giorno prima): fate bollire il latte meno mezzo bicchiere col pizzico di sale. In una terrina lavorate i tuorli con lo zucchero e la farina setacciata con un cucchiaio di legno. Diluite il composto col mezzo bicchiere di latte freddo tenuto da parte, e senza smettere di girare aggiungete a filo il latte caldo. Versate il composto nella casseruola del latte e rimettete sul fuoco. Regolate la fiamma a  intensità media e sempre girando senza interruzione fate cuocere la crema per qualche minuto (circa 5-8 min.) fino a quando si sarà addensata. A cottura ultima versate la crema in una terrina per fatela raffreddare. Mescolate ogni tanto durante il raffreddamento per evitare che si formi la pellicola in superficie.

crema pasticcera per il ripieno della galette des rois

Per la crema di mandorle al matcha: setacciate lo zucchero a velo con il matcha e l’amido di mais quindi incorporateli al burro morbido mescolando fino ad avere una crema omogenea. Unitevi la farina di mandorle e l’uovo senza smettere di mescolare. Incorporate alla fine 160 g di  crema pasticcera.

Stendete in una teglia rotonda un disco di pasta sfoglia e stendete la crema facendo attenzione a porla entro 2-3 cm dal bordo della pasta. Spennellate il bordo con un pochino di acqua. Coprite con il secondo disco e sigillate perfettamente. Tagliate parti di sfoglia in eccesso se ce ne sono. Ponete il tutto in frigorifero per un’ora.  Scaldate il forno a 180 gradi.  Prelevatela dal frigorifero e spennellatela con un misto di acqua e tuorlo. Con un coltello affilato fate delle piccole striature sulla superficie  della pasta e infornate per circa 20 minuti o comunque fino a quando si comincia a dorare in superficie.

Galette des rois al matcha

Approfondiamo.

La galette des Rois è il dolce tradizionale francese per festeggiare il 6 gennaio l’arrivo dei re magi, ma si troverà nelle boulangerie (panetterie) e patisserie (pasticcerie) di Francia fino a fine gennaio, come ogni anno. La sua caratteristica è quella di avere all’interno una fève, una fava di ceramica che capiterà a caso al più fortunato della tavola (sperando che nel frattempo non si sia rotto un dente nell’addentarla). La galette senza fava non ha alcun senso quindi.
La fava va inserita nella galette prima della cottura, nella crema versata sulla sfoglia. Ogni anno le boulangerie scelgono un tema per le loro fave. Quest’anno ho trovato una serie di lumache e la collezione dei personaggi del circo. Naturalmente è ancora più divertente crearsi da soli le proprio collezioni di fave.

fava e galette des rois

La galette des Rois è un parente molto stretto del  roscón de Reyes , tipico dolce spagnolo che si mangia sempre all’Epifania, sempre con all’interno una fava portafortuna. Questa tradizione fu portata infatti da re Filippo V di Borbone, prima in Francia e poi in Spagna. All’inizio la fava era rappresentata da un legume secco, da cui il nome che porta ancora oggi. Ricordo che mangiai il roscón de Reyes un capodanno spagnolo di tanti anni fa, e quella volta fui io la fortunata a trovare la fava.

Se percò siete alla ricerca di un dolce da proporre domani per il pranzo dell’Epifania (e perfetto fino a domenica), non vi resta che segnarvi gli ingredienti e uscire subito a fare la spesa ;-)
Per la versione tradizionale basta omettere il matcha nella crema di mandorle.

galette des rois appena sfornata

Tags: , ,

Commenti


  1. Grazie della ricetta mi sembra prorio buona ,domani la provero’

    Commento by Anna

  2. Anna, questa galette al matcha è venuta buonissima. Ovvio è che se non hai il matcha lo puoi omettere, e così avrai la galette des Rois tradizionale. Se la provi fammi sapere poi. Auguri!

    Commento by FrancescaV

  3. Cara Francesca, ti leggo da molto tempo, anche se non ti ho mai scritto…
    Davvero complimenti perchè le tue ricette sono sempre di sicura realizzazione e buonissime!
    Leggo che abiti in Francia, posso chiederti dove? Io adoro la Francia, che visito spesso in auto con mio marito. La campagna è un’incanto e la costa nord possiede, secondo me, un’attrattiva incredibile…
    Un caro saluto e buon anno anche se in ritardo…

    Commento by Alessandra

  4. ciao Alessandra grazie di aver deciso di lasciarmi un commento dopo tanta lettura silenziosa, mi fa molto piacere. Vivo a Strasburgo, in Alsazia, da circa un anno e mezzo. Eh sì, hai ragione, la campagna francese è bellissima. Se in uno dei vostri giri passerai da queste parti scrivimi.
    Ricambio il caro saluto e buon anno a te!

    Commento by FrancescaV

  5. Grazie Francesca, sono appena tornata dalla Francia e ho fatto una scorpacciata di galette!! In effetti sono buonissime….Buon viaggio e auguri per un felicissimo 2011! :-)))

    Commento by Sara

  6. Buon anno 2011!
    Complimenti per le buonissime ricette che ci proponi

    Commento by Teresa

  7. Sara, auguri a te! Le galette sono anche molto facile da fare poi.

    Teresa, grazie veramente e auguri di buon anno a te!

    Commento by FrancescaV

  8. fantastica!
    sia la galette, che la lumachina, che soprattutto la storia della vostra amicizia.
    semplicemente bello!

    Commento by la gaia celiaca

  9. ciao gaia celiaca sono contenta che il tutto ti sia piaciuto. E’ un post ricco di amicizia e storia di blog :-)

    Commento by FrancescaV

  10. Francesca è bellissimo e il ripieno verde è molto d’effetto! ciao e buon anno cara! Ely

    Commento by Ely

  11. Ciao francesca, bentornata! indovina un pò…io avevo scoperto il blog di Chiara proprio cercando ricette indiane!….Il tè macha mi incuriosisce molto, ma non sono ancora riuscita a trovarlo…C’è un’erboristeria dove abito, molto bella, fornitissima,il cui titolare però mi ha guardata un pò perplesso quando l’ho chiesto…boh, non capisco, è così difficile da trovare? grazie, franci

    Commento by Franci e vale

  12. Ma che bella la vosta galette! Io mi sono cimentata in quella tradizionale, ma visto che avevo intenzione di rifarla (su richiesta!) questo we, quasi quasi posso sorpendere tutti con questa botta di colore! Bravissime! :)

    Commento by Chiara

  13. buon anno a te Ely. Sì, devo dire che la galette al matcha mi ha conquistata sia estiticamente che gastronomicamente, è veramente buona :-)

    Franci e vale, hai provato online? Lo si trova facilmente e a prezzi più accessibili. Ormai io lo prendo solo così. L’ultima volta ho comprato questo http://www.jkteashop.com/2010-spring-1000-mesh-organic-matcha-powder100g-p-544.html?cPath=120, che è quello usato nella galette.
    Comunque lo trovi anche su ebay proveniente dal Giappone.

    Chiara, se la devi rifare questo finesettimana te la consiglio vivamente, oltre ad avere questo aspetto colorato così bello è veramente buona. Se la fai poi ci fai sapere? :-)

    Commento by FrancescaV

  14. bella la galette de roi, anche io adoro il matcha :-)
    Ma lo sai che pensavo proprio alcuni giorni fa alla combinazione té macha e crema pasticcera (da buona napoletana :-)??? Mi è venuta già l’idea per un nuovo dolcetto!!
    Baci e a presto
    Antonella

    Commento by pappareale

  15. la galette de roi è un dolce affascinante e con una bella storia.
    da quando l’ho scoperto quasi tre anni fa non manco di farlo per l’epifania.
    lo sai a roma le tradizioni sono altre e vengono tutte onorate nella mia casa ma anche la galette fa ormai parte del rituale.
    ogni anno mi ripropongo di fotografarla e fare il post e ogni anno mi sfugge.
    ormai rincorro perennemente ma questo fa parte dei buoni propositi per l’anno prossimo.
    ricordo male o le incisioni hanno un significato?

    Commento by enza

  16. ovviamente la storia di blog e amicizia la conosco come le mie tasche e vivaiddio!!!

    Commento by enza

  17. pappareale, matcha e crema pasticcera sono un’accoppiata perfetta, se poi la crema è alle mandorle come qui la golosità si triplica. Attenderò il tuo dolcetto verde matcha allora :-)

    ciao enza! Non conosco la storia dei disegni, se tu ne sai qualcosa ci dici di più? Per me questo è invece il primo anno di galette des Rois, che in verità non sento per nulla come tradizione dell’Epifania, perà visto che vivo in Francia.. ho colto lìoccasione anche per provare e non mi è dispiaciuto affatto. Dai, il prossimo periodo di Natale sarà quello della foto e ricetta della tua galette, mi raccomando :-)

    Commento by FrancescaV

  18. Mi piace sempre molto leggere le storie di blogger che, sull’onda di un’affinità scoperta grazie ad internet, bucano lo schermo e sviluppano una bella amicizia!

    Buon anno anche a te, non sono stata presente sul blog in questo periodo perchè sto sotto esame ma da domani (è il grande giorno!) potrò dedicarmi di nuovo alla cucina!

    Commento by Elisa

  19. ottima la galetta des rois al matcha!
    letta anche da chiara
    auguri x il contest e buona domenica!

    Commento by Symposion

  20. scusate ma cosa è il matcha e dove si trova?

    Commento by francescaP

  21. ok grazie scoperto cos’è e dove si trova!

    Commento by francescaP

  22. Elisa, un grande in bocca al lupo, a me toccherà martedì di dare 2 esami, quindi ti capisco bene :-)

    Symposium grazie e buona domenica a te

    francescaP benvenuta :-) Il matcha è un ingrediente che va provato, qui sul sito trovi molte ricette, anche in versione salata. Fammi sapere se ti attrezzerai per provarlo.

    Commento by FrancescaV

  23. Non avevo capito che non abiti più a Roma… Sono Daniela, ci siamo scritte qualche e-mail 3 anni fa. Non godevo di ottima salute in quel periodo, però adesso è lontano (tranne le medicine che devo prendere per altri 2 anni… loro sono vicinissime… ma io guardo avanti, io c’ho tanto da fare: dolce-foto-post, pane-foto-post, marmellata-foto-post, biscotti-foto-post…..
    Vabbè, non ti ricorderai mai di me, cmq:
    brava, bravissima; x me 6 un riferimento.
    Dann
    N.B. anche io ora ho un blog, vienimi a trovare, sarebbe bello.

    Commento by Dann

  24. ciao Dann ben ritrovata! Mi ricordo e sono ben felice per te che quel periodo sia solo un ricordo. Già passata e lasciato un commento :-) In bocca al lupo per tutto e ci si rilegge sui blog.

    Commento by FrancescaV

  25. Ti seguo sempre (sono anche abbonata alla news letter).
    Un saluto dalla tua Roma (xò vorrei venire anch’io lì. Dann

    Commento by Dann

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2