La lista del 2011?

Letto 6605 volte.

Negli ultimi mesi c’è stato un gran movimento di liste. Già la lista ha sempre fatto parte del nostro quotidiano, un modo immediato e anche terapeutico di fissare punti cardini da non dimenticare, a partire dalla tanto scontata (all’apparenza) lista della spesa. Poi è arrivato ‘Vieni via con me‘ di Fazio e Saviano che ha spalancato la pista a liste di ogni tipo, mettendo in risalto come anche solo stilando e leggendo una semplice lista a tema, poi si possono trascorrere settimane a pensarci e rimuginarci su. Forse seguendo la scia del programma, in queste ultime settimane mi sono ritrovata a leggere molte liste pre e post natalizie di foodblog , che devo confessare ho scorso una dopo l’altra senza troppo interesse, ma solo perchè sembravano clonate.

Questa mattina mi imbatto nella lista dei propositi ecologici per il 2011 di Mammafelice e stavolta mi piace. Mi piace il fatto che sia una lista di propositi per il 2011, una lista di obiettivi da perseguire per il nuovo anno (in cui c’è una parte interessante dedicata al cibo), la presentazione di un percorso che si desidera intraprendere e che si condivide magari anche per sentire l’appoggio degli altri. Le pseudoretrospettive di un anno appena passato, letto di fresco e ripescabile con i mille ingegni della tecnologia (motori di ricerca, feed, indice, ecc ecc) non mi aggiungono niente (magari una retrospettiva di 5 anni di ricette può avere un senso, ma non tutti la possono fare), invece qualcosa di nuovo sì, mi stuzzica l’interesse.

Shiva in preghiera

Dentro la lista dei propositi ecologici di Barbara in più c’è un punto che mi è piaciuto particolarmente e che vorrei mettere in risalto anche qui, un punto che mi sembra di primaria importanza, soprattutto per chi come me scrive sul web o per chi, sempre come me, legge sul web: non diventare integralista.

Cosa significa per me non diventare integralista?

Prima di tutto significa imparare a rispettare ogni giorno il pensiero degli altri, di chi arriva su queste pagine e cerca qualche ispirazione ma non ha certo bisogno di sentirsi trattato come chi non ha capito nulla e quello che fa a casa sua è tutto sbagliato.

Significa parlare di quello che si è scoperto (o si pensa di aver scoperto) lasciando aperta la porta del dialogo e del confronto, senza giudicare o asserire, come spesso leggo, punti di vista contraddittori che non hanno capo nè coda e che manifestano solamente una personale ossessione e non un vero aiuto per gli altri.

Significa aprirsi alla conoscenza, in modo curioso e propositivo, ma senza usarla come uno scudo contro gli altri: per fortuna la conoscenza non cammina su un solo binario, ma è rappresentata da tante strade che si possono gioiosamente percorrere insieme.

Se posso quindi citare un mio proposito per il 2011, quello è di sicuro di manifestarmi come una persona meno chiusa e più aperta all’ascolto di chi vorrà condividere su queste pagine i proprio pensieri. Come lettrice poi mi auguro di poter leggere sempre di più in giro per il web novità da scoprire con gioia e sempre meno recriminazioni da subire senza nessun valido motivo.

E voi una lista di buoni propositi per il 2011 l’avete fatta?

Tags:

Commenti


  1. francesca io ne ho stilate due. che non mi basta una per pentirmi. e colgo l’invito tuo.

    ps: mi piace, mi piace molto il tuo proposito.

    http://mogliedaunavita.wordpress.com/2011/01/01/una-mantenuta-anzi-tre/

    Commento by silvia

  2. Buongiorno Francesca, hai proprio ragione. Spero anche io di non diventare per nessun motivo integralista, di accettare il punto di vista dell’altro soprattutto se diverso dal mio.
    Grazie per la riflessione.

    Commento by Francesca

  3. il mal d’india colpisce ancora. fantastico!

    Commento by franco

  4. Le liste di buoni propositi, conoscendomi, le evito accuratamente…ma questo tuo pensiero non puo’ che trovarmi pienamente favorevole.
    Sarebbe il segreto per far andare bene il mondo, e non solo in cucina 😉

    Commento by arabafelice

  5. grazie Silvia!

    Francesca, grazie a te.

    franco, hai colto nel segno. Andare in India, venire a contatto con la babilonia di lingue e culture che la solca e poi tornare a casa come se nulla fosse, era meglio non imbarcarsi nell’avventura secondo me.

    arabafelice, ti capisco, infatti non sono riuscita stilare nessuna lista di buoni propositi, eccetto quello citato, un buono proposito che se non si riesce a viverlo nel mondo del cibo e della cucina mi chiedo io cosa si vive a fare.

    Commento by FrancescaV

  6. Non lo ancora fatta ma ti quoto in tutto e per tutto!!!

    Commento by Lisa

  7. ciao
    questo ricorda un pò le letterine che si scrivevano da piccoli…..ma c’è qualcuno che le scrive ancora? bah! quand’ero piccola si dicevano anche le poesie …in piedi sulla sedia davanti a tutti 😉 bei ricordi d’innocenza 🙂
    sono stradaccordo con te, l’integralismo è presuntuoso, solitario, a-sociale e pericoloso. la fede è cosa diversa (non intendo religiosa) intendo un credo, credere in qualcosa e portare avanti la propria idea ma sempre nel rispetto dell’altro e della sua libertà di opinione e di azione, alla base c’è il non giudizio e la compassione. credere e portare avanti un’idea è importante ma lasciare sempre una porta aperta nel cuore e nel cervello è fondamentale.
    una lista vera e propria non ce l’ho, ma ogni giorno ringrazio il nuovo giorno e, hai presente in quei momenti in cui si dice “conta fino a dieci”?, beh! rifletto sul perchè siamo arrivati a questo punto io che vorrei “xmwhòkhjfu” e l’altro/a che han provocato questo.
    grazie francesca 🙂

    Commento by roby

  8. Concordo in pieno con te.
    Non stilo Liste dei buoni propositi, non saprei da dove cominciare e rischierei di non portarle a termine e di sentirmi enormemente in colpa.
    Ma concordo in pieno con te con il tuo unico proposito che faccio mio in tutto 🙂
    Un abbraccio da un’assidua frequentatrice del tuo blog e dei tuoi Facebook 🙂

    Commento by Valentina

  9. Lisa, ma mica la devi fare per forza la lista, io non l’ho fatta 😉 Grazie per la fiducia spero ben riposta.

    roby, riflettevo infatti, magari in ritardo rispetto al Natale, ma meglio che tardi che mai. Grazie a te!

    Valentina ciao! Mi fa piacere che il mio unico proposito ti vada a genio, io più leggo di integralismi e più mi vien voglia di andare a mangiare da mc Donald’s 😉 Grazie per l’assidua frequentazione, ne sono proprio contenta 🙂

    Commento by FrancescaV

  10. ‘Calendars are just paper and staples. They can’t make you care’

    Cito da un post (in inglese ma tu non dovresti avere problemi) che ti consiglio caldamente di leggere e che, nemmeno a farlo apposta, usa una metafora culinaria!
    http://www.43folders.com/2011/01/07/first-pancake

    Buon anno, cara Francesca!

    Commento by Antonella

  11. Allora, dunque….
    Nacqui nel lontano 19……
    Come?? Già stanca di ascoltare?? Uffffffff……….
    😀
    Che tutti i tuoi propositi ti vengano incontro per essere realizzati!


  12. cara Franci
    io credo di essere una persona semplice ‘amo la vita e nonostante tutto quello che mi è successo nella mia infanzia ,nella mia adolescenza etc.,mi ritengo una persona fotunata ,rispetto tutti e non sopporto i prepotenti e quelli che non rispettano il prossimo.c’è un comandamento che dice (ama il prossimo tuo come te stesso)
    il primo proposito che mi viene in mente ,è quello di poter aiutare qualcuno che ha bisogno .grazie x l’iniziativa un abbraccio

    Commento by panefresco

  13. sarebbe bello riuscire ad applicarlo nel quotidiano!
    bentornata.

    Commento by Massimo

  14. Gli altri anni ho stilato delle liste molto dettagliate, commentandole poi l’anno successivo…se dovessi dire di averle rispettate in pieno, mentirei (soprattutto quella di rientrare nei vestiti vecchi)…quest’anno sono troppo stralunata per farne, diciamo che spero di non rifare alcuni errori, e soprattutto di vivere tutto con meno angoscia…mi accontentei, credimi!

    Commento by Geillis

  15. Ciao Francesca ti seguo da alcuni mesi e mi piacciono molto le tue ricette, un paio le ho anche fatte, o almeno ci ho provato. OTTIME (ALMENO X ME)- Ti leggo con piacere perchè è come trovare un’amica.

    Ciao e tanti auguri di buon proseguimento di un Buon Anno.

    Commento by Maria Pia

  16. TUTTI IGIORNI FACCIO LA LISTA DEI BUONI PROPOSITI MA COME TUTTE LE COSE ORGANIZZATE NON TORNANO MAI, ALLORA VIVO ALLA GIORNATA SPERANDO SEMPRE NELLE BELLE SORPRESE CHE LA VITA CI PUO’ OFFRIRE DI GIORNO IN GIORNO. COMUNQUE CREDO NELLA LIBERTA’ DELLE PERSONE E HO IL MASSIMO RISPETTO DI OGNI IDEA PUR CONSERVANDO FERMAMENTE LA MIA SIA POLITICA CHE FILOSOFICA. CIAO A TUTTI E BUON ANNO.

    Commento by FRANCO

  17. sai che non l’ho fatta? sarà perché credo poco alle liste di buoni propositi, di rado poi li rispetto.
    Ma forse scriverla sarebbe un modo per aiutarmi a seguirla, no?
    mah.
    Auguri di un eccellente 2011 Francè

    Commento by Lucia

  18. Che bella la tua lista di propositi!! Condivido soprattutto il tuo desiderio di aprirti alla conoscenza, ho il sospetto che anche tu sia dei Gemelli… Quanto a me, ogni anno anno mi propongo di smettere di fumare, ma non ci riesco mai! Ecco, se proprio dovessi fare un elenco mi piacerebbe imparare a cucinare sul serio. Per il momento mi diletto a fare dolci, ho da sempre una passione sfrenata per torte e muffin ma, ahimè, per tutto il resto sono ancora all’Abc!!

    Commento by Sara

  19. Sara, sono dell’acquario, segno d’aria come i gemelli 🙂 Se già sai fare i dolci mi sembri già sulla buona strada. Cucinare per il proprio piacere e il piacere dei proprio cari secondo me è il segreto per riuscire tra i fornelli. Buoni esperimenti allora, e mi auguro che le ricette su FrancescaV.com ti siano utili. Ciao!

    Commento by FrancescaV

  20. Ciao, anche io ho fatto la mia lista, quella sulla fragolina di bosco. Stupida e spensierata. Baci

    Commento by Acky

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2