Cake mele e sciroppo d’acero con lo yogurt

Letto 17232 volte.

Per la dolce colazione del finesettimana

Un nome lunghissimo per dire che questo dolce è pazzesco. Vi dico solo che l’ho sfornato ieri pomeriggio e questa mattina è finito! E’ un cake allo yogurt, dove al posto dello zucchero c’è appunto lo sciroppo d’acero con una bella meletta tagliata e messa sopra, perfetta rifinitura. L’interno risulta umido e compatto, e si fa mangiare che è un piacere.

cake mele e sciroppo d'acero con lo yogurt

Un cake preparato con ingredienti semplici, dolcificato con lo sciroppo d’acero in modo da non risultare stucchevole al palato: rimane dolce ma non copre gli altri sapori che si apprezzano nel loro insieme. E l’ho detto che è anche velocissimo da fare?! Io quasi quasi oggi ne rifaccio un altro… voi provatelo e poi fatemi sapere.
Buon dolce finesettimana a tutti!

Ingredienti: 250 gr. di yogurt bianco intero non zuccherato, 150 gr. di sciroppo d’acero + 1 cucchiaio, 2 uova, 50 gr. di burro, 220 gr. di farina, 1/2 bustina di cremor tartaro o lievito per dolci (circa 5 gr.), 1 pizzico di sale fino, 1 piccola mela.

Togliete dal frigo gli ingredienti freddi almeno un’ora prima di cominciare il dolce. Scaldare il forno a 180°. Si procede come per i muffin, usando due insalatiera, una per gli ingredienti liquidi, una per i quelli secchi. Nella ciotola più capiente versare lo sciroppo d’acero (senza il cucchaio aggiunto), le uova, lo yogurt e il burro fuso (non troppo caldo) e amalgamare con una forchetta. Nella ciotola dei secchi setacciare la farina con il lievito e il sale. Versare piano piano i secchi nei liquidi, girando di tanto in tanto. Finire di amalgamare con un cucchaio di legno, senza preoccuparsi di eventuali grumi, l’impasto non deve essere eccessivamente omogeneo. Imburrare uno stampo da cake medio (io ne ho usato uno in alluminio usa e getta) e versarci dentro il composto livellandolo. Tagliare a spicchi sottili una mela e posizionarli sopra il cake, uno dietro l’altro. Ricoprirli col cucchaio di sciroppo d’acero avanzato.

cake mele e sciroppo d'acero con lo yogurt

Infornare per circa 45 min. (fate la prova stecchino per essere sicuri che l’interno sia tutto perfettamente cotto). Verso metà cottura risoprite il cake con un foglio d’alluminio per non far scurire troppo le mele. Sfornare il cake, lasciarlo raffreddare del tutto e poi sformarlo in un piatto.

Approfondiamo.

La ricetta viene direttamente dal blog di Clotilde, Apple and Maple yogurt cake, alla quale ho diminuito un po’ la quantità di sciroppo d’acero e di burro (usato al posto dell’olio).

Ci vedrei bene delle variazioni sul tema, tipo provare con le banane al posto della mela, o inserire all’interno qualche noce pecan, per rimanere in tema Canada. Voi come lo farete? 🙂

cake mele e sciroppo d'acero con lo yogurt

Tags: , , ,

Commenti


  1. Splendido questo cake; non ho mai provato lo sciroppo d’acero a dir la verità, ma chissà che non sia questa la mia prima volta…

    Commento by BARBARA

  2. Un dolce splendido. Ho dello sciroppo d’acero che attende proprio di essere utilizzato e siccome ho una passione smodata per le torte di mele, quale migliore occasione per utilizzarlo 😉

    Commento by Paola

  3. Barbara, Paola è un cake che merita veramente d’essere provato. Se lo preparate fatemi sapere poi. Buon finesettimana!

    Commento by FrancescaV

  4. Lo aspettavo!!! Ed e’ se possibile ancora piu’ goloso di come lo immaginassi!

    Commento by arabafelice

  5. sono appena tornata dal supero con un barattolo di ….Sciroppo d’acero!!! non mi ero mai arrischiata a comprarlo ma dopo questi due post non posso non provarlo.
    Come stampo da cake io ne ho uno da plumcake di ikea, ma credo sia troppo grande…che faccio raddoppio le dosi??

    Commento by Elisabetta

  6. arabafelice eheh sono contenta ti piaccia, noi ce lo siamo finito tutto in mezza giornata! IO invece oggi vado a comprarmi i ceci per farli come li hai proposti tu, mi fanno troppa gola 🙂

    Elisabetta, secondo me lo stampo di Ikea, se è quello lungo dovrebbe andare bene sai. Le dosi sono abbondanti. Certo ti verrà più bassino solo perchè quello stampo è lungo ma basso (ce l’ho anch’io!). Che bello che ti ho ispirata con lo sciroppo d’acero, fammi sapere!

    Commento by FrancescaV

  7. famtastico e goloso questo cake!!!
    ho giust’appunto lo sciroppo d’acero comprato a Londra, ora ho una buona (ottima!) idea su come usarlo 🙂

    Commento by Symposion

  8. son due giorni che mi frulla l’idea di fare un dolce, ma la pigrizia di sfogliare ricette mi ha fatto desistere……..ora non mi serve sfogliare ma solo mettere in pratica ^______^


  9. Symposion, allora devi proprio provarlo 🙂

    Astrofiammante, ti capisco ma in questo caso questo cake si fa quasi da solo.

    Commento by FrancescaV

  10. messo adesso in forno, ma sotto forma di muffins, così me li porto all’università! non vedo l’ora, l’impasto era profumatissimo! grazie!

    Commento by carlotta

  11. ciao Carlotta, bella l’idea dei muffin, come sono venuti? Non tenermi sulle spine 😉

    Commento by FrancescaV

  12. Ciao Francesca, adoro lo sciroppo d’acero e sto imparando ad usarlo in sostituzione dello zucchero o in parte. I risultati sono buoni! Questa torta rientrerà tra i miei prossimi esperimenti! Grazie anche del post precedente sulle nozioni che ho gradito!
    Buon proseguimento..
    Sissa

    Commento by Sissa

  13. Franvy ma lo sciroppo lo trovo al supermar……o negozi specializzati.
    Invitante questo cake, grazie per l’approfondimento.

    Commento by Annù

  14. E se lo preparassi con delle mezze fette di ananas? Non a tutti, in famiglia, piacciono le mele cotte, dacché ne hanno fatto scorpacciate, da piccoli.

    Commento by carla

  15. Sissa, grazie a te!

    Annù, lo sciroppo d’acero si trova sia al supermercato (se ben fornito) che nei supermercati bio che nelle gastronomie ben fornite. Ma anche online volendo. Buona giornata!

    carla, le fettine d’ananas al posto della mela ce le vedo benissimo. Facci sapere com’è andata!

    Commento by FrancescaV

  16. Eccomi qua! sono venuti profumatissimi, aromatici, dal sapore davvero delizioso! Ma mi aspettavo la consistenza di un plumcake, invece son rimasti un po’ duretti, leggermente gomnmosi… sarà perché il burro è troppo poco? o forse perché ho utilizzato yogurt greco? forse ancora non hanno lievitato bene? un bacio

    Commento by carlotta

  17. eccoti carlotta. Se usavi yogurt bianco normale come da ricetta la quantità di burro è perfetta, lo yogurt greco è troppo denso. ne avrei usato allora una quantità minore, sui 180 gr. La volta prossima prova con yoguet normale. Il mio cake era umidissimo e morbido. Grazie del riscontro!

    Commento by FrancescaV

  18. Ciao francesca, mai usato lo sciroppo d’acero… ma questo week lo voglio provare per questa ricetta mi piacciono tantissimo le mele e poi questo cake deve essere golosissimo!!!:-)

    Commento by Debora

  19. Vivo in Inghilterra e non ho mai sentito parlare di qualcosa che possa somigliare allo sciroppo d’acero. Qualcuno per caso sa come si possa chiamare questo in inglese?? Grazie

    Commento by Paola White Zanoccoli

  20. Debora, lo sciroppo d’acero è un dolcificante naturale ottimo. Prova il cake e poi facci sapere 🙂

    ciao Paola, ma come lì in Inghilterra lo sciroppo d’acero dovresti trovarlo molto facilmente. In inglese si chiama maple syrup. Fammi sapere se lo trovi e se porverai il cake, ciao!

    Commento by FrancescaV

  21. Buongiorno Francesca,
    mi piacerebbe fare questo cake sostituendo lo sciroppo d’acero con il miele che in famiglia usiamo moltissimo come dolcificante e non … pensi sia possibile?

    grazie

    Commento by Cristiana

  22. ciao Cristiana, in linea di massima credo di sì. Il miele dovrà essere però liquido come lo sciroppo d’acero che vedi in foto, cioè molto liquido. L’equivalenza tra sciroppo d’acero e miele è la stessa, come menziono nell’articolo sullo sciroppo d’acero. Che miele vorresti usare? Facci sapere se provi!

    Commento by FrancescaV

  23. l’intenzione c’era… anche se non c’erano tutti gli ingredienti. 😉
    io ci ho provato ugualmente così.
    grazie

    Commento by roberta cobrizo

  24. avevo dello sciroppo d’acero che ho acquistato proprio in Canada e non ho saputo resistere! peccato solo che il dolce sia venuto pesante e duro. L’ho anche lasciato in forno circa 20 minuti di più perchè lo stecchino era sempre troppo umido Insomma l’ho dovuto buttare 🙁 dove potrei aver sbagliato secondo voi?

    Commento by silvia

  25. ma veramente Silvia? Se addirittura lo hai buttato o gli ingredienti non andavano, o la cottura, o tutte e due.

    Commento by FrancescaV

  26. Ciao!

    Mi chiamo Teresa e commento solo ora perché è da poco che guardo il tuo blog.. è davvero carino, complimenti! Volevo dirti che proprio questa tua ricetta ha ispirato un mio dolce allo sciroppo di lavanda.. mi piacerebbe se tu venissi a visitarmi
    🙂 grazie!

    Commento by Dulcistella

  27. Ciao Francesca, oggi proverò la tua invitante ricetta …pensa che stavo proprio cercando ricette dove utilizzassero lo sciroppo d’ acero al posto dello zucchero …quindi è stato un colpo di fulmine :-))
    Dai commenti devo stare attenta alla scelta dello yogurt ..ah ecco, scusami, la farina, quella normale per dolci 00 o hai usato di quelle speciali che si trovano nei supermercati ?
    Grazie 🙂

    Commento by Viviana

  28. ciao Viviana, vai con la farina 00 del super, e se puoi o usi yogurt fatto in casa che rimane bello sodo oppure magari quello greco che è più denso. Vedi tu, e facci sapere 🙂

    Commento by FrancescaV

  29. ciao Francesca, non ti avevo mai lasciato un commento, ma il tuo sito è la mia bibbia in cucina 😀 ho provato molte ricette, tutte con ottimi risultati, ma questo dolce è finito nella spazzatura 🙁 era davvero immangabile. Non so perché, ma nonostante lo yogurt freschissimo il sapore era veramente acido e il peso specifico del cake era simile a quello del piombo. ho deciso di riprovare, ma temo di creare un’altra tegola 😀

    Commento by laelenina

  30. ciao laelenina, grazie di aver deciso di commentare. Mi spiace che questo cake non ti sia venuto, è il secondo commento del genere che ricevo. Non so come mai, ho rivisto gli ingredienti scritti e mi sembra tutto a posto. La cosa che mi lascia perplessa è che alla ragazza di prima il cake è sprofondato, quindi apparentemente per essere troppo morbido e liquido, a te risulta invece duro come piombo. Sul fatto che sia acido questo dipende dal tipo di yogurt usato. Se vuoi rifarlo direi di cambiare tipo di yougurt, magari usando quello greco. Per il resto non so cos’altro dirti :-/

    Commento by FrancescaV

  31. Rriproveró sicuramente! Anche perché di solito lo yogurt mi rende i dolci sofficissimi. Provo a cambiarlo e ti faccio sapere 🙂 grazie mille!

    Commento by laelenina

  32. ho la scorta dello sciroppo d’acero preso l’estate scorsa a Montreal, e questo dolce pure con lo yogurt che io amo è decisamente la mia torta!!!!

    Commento by Astrofiammante

  33. laelenina, fammi sapere mi raccomando.

    Astrofiammante, io ho proprio imparato a conoscere lo sciroppo d’acero a Toronto e Montreal, la sua patria, quindi immagino che meraviglia di scorta tu ti sia fatta questa estate. Fammi sapere se lo provi.

    Commento by FrancescaV

  34. Ciao, questi quantitativi possono essere usati solo per la teglia di qeuste dimensioni? Non ho lo stampo adeguato e non riesco a trovare quello di alluminio usa e getta.
    Si può distribuire in uno stampo per torte o per ciambelle? ppure devo aumentare le dosi di tutto?
    Grazie

    Commento by Paola V

  35. ciao Paola V, dipende dalle dimensioni dello stampo per torte e ciambelle. Ma ad occhio penso che tu debba almeno raddoppiare le dosi, per una teglia media.

    Commento by FrancescaV

  36. Lo stampo, per ciambella o torta, è dell’Ikea, http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/10133047/, diametro 23 cm. Il nostro diametro standard (italiano immaigno) è 24 cm, ma pensavo che magari potrei cavarmela con lo stampo per ciambella, viso che c’è il buco, quindi serve meno impasto? Sbaglio?

    Commento by Paola V

  37. secondo me le dosi vanno raddoppiate Paola, non ce la fai nemmeno se lo stampo è di 23 cm. temo.

    Commento by FrancescaV

  38. Va bene, altrimenti faccio i muffin, come ha suggerito una lettrice. Di solito i muffin cuocciono in 20 minuti, farò la prova stuzzicadenti.
    Grazie!

    Commento by Paola V

  39. prego Paola, poi facci sapere eh 🙂

    Commento by FrancescaV

  40. Ciao, ho ottenuto 20 muffin che sono stati in forno 30 minuti. Sono risultati un po’ “pastosi”, nel senso che è bene berci qualcosa come del tè per inghiottirli più facilmente, ma nel complesso erano buoni; il sapore/profumo dello sciroppo d’acero era delizioso.
    Grazie!

    Commento by Paola V

  41. Scusa, volevo dire 10 muffin…

    Commento by Paola V

  42. grazie mille Paola V di averci fatto sapere com’è andata l’esperimento muffin a partire dal cake con mele e sciroppo d’acero. Azzardo: erano pastosi forse perchè hai girato troppo l’impasto, senza lasciarlo grumoso (e quindi più aereato) e/o hai messo troppo impasto nelle formine dei muffin?

    Commento by FrancescaV

  43. Sono abbastanza una schiappa in cucina…non saprei cosa ho combinato: non credo di aver girato troppo e ho riempito gli stampini come mio solito, stando a poco meno di un centimentro dal bordo. Cercherò lo stampo par cake in un altro supermercato 🙂

    Commento by Paola V

  44. buongiorno Francesca
    ieri mi ha stuzzicato molto questo plumcake ma purtroppo l’interno non è venuto cotto molto bene.
    L’unica modifica che ho fatto ho messo sulla superficie qualche fettina di banana perchè a me non piacciono le mele nei dolci, il resto ho seguito alla lettera la tua ricetta
    Di sapore è ottimo anche perchè amo lo sciroppo d’acero ma … mi sa che lo devo aggiustare un po’.
    a presto!

    Commento by SimoCuriosa

  45. Ciao Simona, a che temperatura lo hai cotto? per quanto tempo? Il forno era ventilato?

    Commento by FrancescaV

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2