Pesto leggero alla menta

Letto 10002 volte.

Ricominciare a scrivere fa sempre un certo effetto, anche perchè quando mi allontano dal blog mi accorgo quanto le cose rese pubbliche alla fine mi stanchino, e sento forte la voglia di riprendermi la vita vera per intero, senza passare altro tempo davanti allo schermo a parlare di me. Ieri sera però ho provato questo pesto alla menta, ed ho pensato che sarebbe stato un modo carino di riallacciare i contatti qui con voi.

Pesto leggero alla menta

Sabato al mercato vendevano dei mazzi di menta fresca profumatissima e non avendo in casa nessuna piantina aromatica, ne ho presi due bei mazzi. Per un paio di giorni hanno profumato la cucina e non solo in bicchieri riempiti d’acqua, poi ieri ho staccato le foglie, le più verdi e più tenere per farci il pesto. Non avevo nessuna voglia di affogarle nell’olio, e così ho preparato questo pesto leggero di menta con lo yogurt bianco al posto dell’olio, continuando così idealmente a sperimentare ricette con lo yogurt.

Ingredienti pesto leggero alla menta: tante foglie di menta fresca, le più verdi e tenere (evitate quelle troppo grandi e tendenti al giallognolo), e belle manciate di pinoli, 1 cipollina fresca, 1 gambo di sedano bianco tenero (uno di quelli interni), 100 gr. di yogurt bianco intero senza zucchero, sale e pepe.

Staccate le foglie di menta, e mettetele in una insalatiera capienta che riempirete di acqua fredda. Dopo circa 5 minuti sciacquate bene le foglie nell’acqua, cambiate l’acqua riempiendo di nuovo l’insalatiera con le foglie, lasciate in ammollo e così via, fino a quando non avrete più acqua sporca dalle foglie. Scolarle bene e asciugatele delicatamente con delle scottex. In un mixer, mettete la menta, la cipolla fresca pulita e tagliata a tocchetti, il gambo di sedano ben lavato e tagliato, i pinoli e lo yogurt, e mixate fino a creare una crema con tutti gli ingredienti. Salare e pepare e mixate ancora un po’. Mentre cuocete la pasta, in un’insalatiera mettete sul fondo 2 cucchiai di pesto e uno di acqua di cottura della pasta, girate bene e fate ammorbidire il pesto. Scolata la pasta, versatela nell’insalatiera e aggiungete altro pesto precedentemente un po’ ammorbidito con uno, massimo 2 cucchiai di acqua di cottura della pasta. Amalgalamare e spolverare col parmigiano prima di servire.

Pesto alla menta

Approfondiamo.

Il pesto leggero alla menta si conserva in frigorifero per qualche giorno, per usarlo come condimento per la pasta dell’ultimo momento.

Se volete, potete trasformare questo pesto in una crema sfiziosa per accompagnare le verdure crude, come aperitivo o accanto ad un secondo. La si può lasciare così, dosando bene la quantità di yogurt per farla rimanere compatta, o altrimenti basterà sostituire lo yogurt con della ricotta di mucca freschissima.

Tags: , ,

Commenti


  1. ciao francesca,
    grazie per questa bella idea, quasi quasi viene voglia di mangiarlo col cucchiaino in attesa di scolar la pasta! lo faccio presto, piacerà molto a mio cognato che è sempre difficle da accontentare!

    Commento by Valentina

  2. E’ bellissimo.
    Qui in Arabia la menta è forse l’erba aromatica più usata, ne trovo di bellissima.
    Sperimenterò volentieri questo pesto delicato e leggero.
    Ciao!

    Commento by arabafelice

  3. bentornata! ti leggo sempre con grande piacere! 🙂
    l’uso dello yogurt mi trova sempre d’accordo e questo pesto alla menta è perfetto anche semplicemente da spalmare su una fetta di pane!
    buon we

    Commento by Symposion

  4. è un piacere rileggerti, anche se concordo con te, ogni tanto, anzi, ogni spesso, fa bene staccarsi dalla rete.
    bello il pesto alla menta!

    Commento by la gaia celiaca

  5. Il profumo della tua menta è arrivato pure qui a Tokyo, dove trovare l’olio d’oliva buono è un po’ un’impresa… Perfetto perciò il tuo stile leggero e delicato con lo yogurt. Da preparare senza indugi, grazie!

    Commento by Zen

  6. Molto ma molto interessante, da provare!

    Commento by marina@QCne

  7. meraviglioso … da provare …con la ricotta secondo mè sarà delizioso grazie di cuore e buona domenica

    Commento by Antonellas

  8. super-yum! Metto subito la menta nella lista della spesa!
    Mi vien voglia di provarla per cuocerci il pollo!

    Commento by Stefania

  9. Questa ricettina sfiziosa è davvero invitante! Io di menta ne ho tantissima ,nel mio balcone di cucina,bella con delle foglie enormi .Ho una grande cassetta con tante belle erbette aromatiche(prezzemolo normale e riccio,rosmarino, menta,origano) il basilico è in un vaso a parte,come pure la salvia.Queste ultime erbette sembra non amino stare con le altre…bah..l’ho sperimentato di persona.La preparerò senz’altro e la userò dovunque, anche sul pesce!!

    Commento by LAURA

  10. Ciao Francy, ci ei mancata!!!!! E complimenti per questo originalissimo pesto… 😉

    Commento by valentina

  11. Questa ricetta m’ispira non poco, vedrò di rubare un po’ di menta dall’orto del papà…

    Commento by Lacerba

  12. bentornata…non ricevere aggiornamenti via mail mi faceva impressione.
    p.s. w lo yogurt

    Commento by davide

  13. Ciao buono il tuo pesto e non so se ti fara’ piacere o meno, ma ti ho girato un premio. Se hai tempo e voglia fai un salto sul mio blog! Ciao ciao

    Commento by Arianna

  14. grazie a tutti i vostri bellissimi commenti, se sono ancora qui dopo 6 anni è soprattutto grazie a voi che mi manifestate sempre tanto affetto. Sieti magnifici, sempre.

    Mi fa piacere che il pesto alla menta vi sia piaciuto, è leggero e irresistibilmente fresco, il mio personale must di questa estate 🙂 Da provare anche con un mix di foglie di menta e basilico.

    E tornerò presto anche ad inviare la newsletter, grazie Davide!

    Commento by FrancescaV

  15. Mi fa piacere tu sia tornata.
    Questo pesto mi incuriosisce molto. Ho la piantina della menta in terrazza e un vasetto di yogurt bianco magro BIO in frigo: domani voglio provarlo 🙂
    Un abbraccio.

    Commento by Acilia

  16. Bentornata!!!! 🙂
    Questo delicato pesto alla menta lo proverò sicuramente, ho giusto un po’ di menta fresca che mi è avanzata.

    Un bacione!

    Commento by Muscaria

  17. Ah ma allora ci sei??! Son giorni che devo passare a controllarti ed eventualmente esortarti a riprendere ed ecco che hai gia’ provveduto, bene, brava, son contenta 🙂
    Mi piace pure il pesto alla menta e yogurt, mi sa di fresco e leggero…
    Un abbraccio e torna ancora 🙂 K

    Commento by Katia

  18. Dev’essere favoloso ! Ieri ne ho preparato parecchio del classico (mi avevano portato del basilico profumatissimo dall’Isola di S.Erasmo, sì quella dei carciofi !) e allora via di pinoli, olio, sale grosso, parmigiano 30 mesi, aglio e basilico. Peccato che mio marito non lo digerisca, ma non digerisce quasi nulla…….grunt

    Commento by giunela

  19. ciao Francesca : – D, Grazie per questa ricetta, ho la menta sul balcone, la provo oggi
    : – )
    x

    Commento by barbara

  20. grazie a voi che siete sempre così affettuosi 🙂

    Commento by FrancescaV

  21. Ciao francesca , sono tornata ora (0.25) e sai cosa vado a fare il pesto alla menta. Ho comprato la menta stamani , e fin’ora non ho avuto tempo . Ora lo faccio poi ti diro’. Vado……A presto .

    Commento by lauretta1

  22. Ciao carissima. Oggi ho fatto le paste con il pesto alla menta. Buonissime e leggere come dici tu. Bacioni Lauretta1

    Commento by Lauretta1

  23. grazie Lauretta1!

    Commento by FrancescaV

  24. Ciao Franci: ogg ho fatto nuovamente il pesto alla menta, ma dietro tuo consiglio ho aggiunto una manciatina di foglie di bassilico.Risultato; un pesto dal sapore delicato come delicato e’ il suo profumo. Brava bravissima .Appena avro’ un po’ di tempo provero’ le altre ricette, poi ti faro’ sapere.(Io vado matta per la pasta) Un abbraccio e in bocca al lupo per tutto. A presto lauretta1

    Commento by Lauretta1

  25. Ciao Francesca, innanzitutto ti conosco con molto piacere (n.b è la prima volta che visito il tuo Blog) e colgo subito l’occasione per complimentarmi per questa splendida ricetta straordinariamente estiva.
    Trovo molto azzardato ( se posso permettermi) il suo utilizzo quale condimento di un primo piatto caldo e importante come una linguina o uno spaghetto, personalmente lo trovo perfetto per accompagnare una cruditè di verdure o come condimento ad un’insalata…lo troverei molto stimolante accanto ad una tartare ittica…Cmq piacere e a presto…grazie dell’idea!!!…Marco

    Commento by Marco

  26. Ciao Francesca! E’ la prima volta che approdo sul tuo blog! Bellissimo!!! Mi ha incuriosito molto questa ricetta, adoro la menta e credo che domani spennerò per bene la mia piantina!!! Ti farò sapere com’è andata! A presto!! 🙂

    Commento by Laura

  27. ciao Laura, benvenuta, fammi sapere e spero ti piaccia. Un saluto!

    Commento by FrancescaV

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2