Gelatina all’arancia (con agar agar)

Letto 14177 volte.

Ricette di NataleErano 5 anni (cinque!) che volevo provarla, e finalmente ci sono riuscita.

La gelatina d’arance era quel desiderio, che ogni anno di questi tempi mi veniva: perfetta per accompagnare il salato (formaggi o i carni bianche) o il dolce (solo lei, la gelatina, a fine pasto oppure vicino a qualcosa di cioccolato per esempio).

Gelatina di arance con agar agar

Insomma, ce l’ho fatta, l’ho realizzata ed anche mangiata con gusto in tutte queste occasioni, provando con successo la sostituzione della colla di pesce con la polverina di alga giapponese, l’agar agar appunto.

Ingredienti per uno stampo da 450 ml. : 250 ml. di succo d’arance appena spremuto (circa 4-5 arance, dipenderà da quanto sono succose), 150 ml. di acqua, 4 cucchiai rasi di zucchero di canna integrale biologico, 4 gr. di agar agar in polvere, 2 gocce di olio essenziale di arancia dolce biologico (facoltativo).

Spremere le arance bel lavate e asciugate, e filtrare con un colino il succo per renderlo il più possibile liscio. Versare in un pentolino, aggiungere l’acqua (metà del peso del succo d’arance),  e poi metterlo sul gas a fuoco medio. Aggiungere lo zucchero e farlo sciogliere. Aggiungere infine l’agar agar, girare bene e portare a bollore. Lasciar fremere dolcemente per circa 10 minuti. Togliere dal fuoco, versare nello stampo scelto e far raffreddare fuori dal frigo. L’agar agar solidifica la gelatina di arance direttamente fuori dal frigo. Ci vorranno circa 30 minuti. Potete o consumare subito o tenere in frigo per qualche giorno.

Gelatina di arance all'agar agar

Approfondiamo.

La ricetta viene dalla gelatina all’arancia di Lilli, io ho solo sostituito la colla di pesce con l’agar agar.

Ovviamente, potete giocare con la scelta degli agrumi: limoni, pompelmi, lime, un mix di questi. A seconda della loro acidità regolate di conseguenza lo zucchero, che consiglio in ogni caso di aggiungere sempre in moderata quantità.

Giocate anche con la consistenza della gelatina: osate fino a 2 gr. di agar agar, per un effetto più morbido.

Tags: , , ,

Commenti


  1. Ciao Fra!
    ci proverò anche io 🙂
    La Lilli è una vera garanzia!
    Un abbraccio x 3 😛

    Commento by Sandra

  2. Non ci avevo mai pensato alla gelatina come dolce, lo dico sempre che tu sei avanti!! Questa te la rubo Frà 😀 un bacio immerso nella nebbia !

    Commento by la gioi

  3. Sandra, abbraccio ricambiato 🙂

    la gioi, e io lo dico sempre che tu sei troppo buona 😉 Ruba ruba, poi facci sapere come l’ai interpretata. Una volta spero di venire a vedere la nebbia delle tue parti!

    Commento by FrancescaV

  4. Una gelatina eccellente da abbinare ai formaggi ma anche da accostare ad un dolce al cioccolato fondente o ancora da mangiare in purezza. Posso dirlo avendo provato tutte queste varianti direttamente dall’originale che vedete nella foto. O meglio dalla parte che non vedete 😉
    Consiglio a tutti di provarla, un chicca festiva e leggera leggera, il che non guasta.

    Commento by Kja

  5. la faccio da anni, nel mio blog ce n’è due versioni, una con lo zucchero e una senza zucchero, con succo di dattero come dolcificante… buonissime e perfette in questo periodo, io ci metto anche le spezie

    Commento by stelladisale

  6. Fantastica!! L’ho sempre fatta di mele cotogne ma mai di arance, vedere la tua mi da un bel pretesto per provarla! brava!!un abbraccio cara mia!

    Commento by benedetta

  7. Kja hai ragione, qualche ricetta di Natale leggera non potrà far male 😉

    stelladisale, bella la varinate della gelatina di arance speziata. Io userei bastoncini di cannella e/o dello zenzero fresco, da togliere prima di mettere l’agar agar, in modo da non lasciare nella gelatina. Che ne pensi?

    e invece a me benedetta manca la gelatina di mele cotogne 🙂

    Commento by FrancescaV

  8. casca a fagiuolo per Natale 🙂
    grazie

    però c’è una cosa della ricetta che mi sfugge: all’inizio va aggiunta la metà dell’acqua… e il resto invece quando?

    Commento by Fabien

  9. Fabien, ma no mi son sbagliata, va aggiunta tutta l’acqua, ora correggo, grazie!

    Commento by FrancescaV

  10. ah ok 😉
    mi era venuto il dubbio che invece volessi scrivere di aggiungere la metà del peso del succo d’arancia in acqua… vabbè, ora mi salvo la ricetta poi quando torno a Firenze provo (almeno faccio il test con la mogliettina, hehe)

    grazie 🙂

    Commento by Fabien

  11. e invece avevi ragione tu, aricorretto 😀

    Commento by FrancescaV

  12. il gelo d’arancia! Bellissima e buonissima.

    Dovrò riprovare con l’agar agar….

    grazie Francesca!

    Commento by Giuliana

  13. ci pensavo anche io Giuliana che questa gelatina all’arancia poteva essere quasi un gelo 🙂 Grazie a te per la simpatia con cui mi segui.

    Commento by FrancescaV

  14. Ed ora la voglio provare anch’io, ottima idea per il Natale, ho tutti gli ingredienti in casa. Ciao Daniela.

    Commento by Daniela

  15. poi Daniela facci sapere com’è andata!

    Commento by FrancescaV

  16. Grazie delle belle ricette che farò per le feste, sono appena tornata da Paris e a fine anno manderò i biscottini a mio figlio Mikele che vive in rue de montaparnasse. enry.

    Commento by Enry

  17. Stessa ricetta in attesa da anni… scaricata dal forum di cucina italiana, sarà ora di provarla con la variante agar agar. Ciao marina

    Commento by Marina

  18. Enry, mi fa piacere che ti siano utili. Auguri a te e a tuo figlio!

    Marina, ci sono quelle ricette come questa della gelatina che hanno bisogno di starsene lì in un angolo tranquille in attesa di un momento. Sono contenta di aver finalmente sdoganato la gelatina all’arancia da quell’angolo, è così buona che non potrò più farne a meno.

    Commento by FrancescaV

  19. Ciao!

    Mi hai fatto venire una grandissima idea… ehm non ti dico niente… spero di riuscire a realizzarla per Natale e poi la posto sul mio blog e ti avviso!!!

    Grazie!

    Commento by Sara

  20. mi hai proprio incuriosita sara, allora buona realizzazione e attenderò tue nuove 🙂

    Commento by FrancescaV

  21. Sei una grande! Oggi ho rifatto la gelatina già approntata 10 gg. fa per una cena con amici e ha accompagnato un tortina al cioccolato …una meraviglia! Oggi vigilia la porto per la cena insieme alla tortina. Ricetta facile e di grande effetto.
    Grazie

    Commento by Laura Catalano

  22. Cara Francesca,
    ti chiedo un consiglio urgente,mi sono innamorata di questa ricettina,io ho un albero pieno di limoni,quanto zucchero potrei mettere x avere un risultato piacevole ma non stucchevole?
    Altra domanda,andrebbe sempre bene x i formaggi?
    E eventualmente come potrei conservare tutti questi limoni che ovviamente non posso consumare tutti insieme?
    Un bacio Paola.

    Commento by Paola

  23. Ciao Francesca… ehm… in ginocchio sui ceci ti dico che… mi sono ammalata per Natale e non ho portato a termine la mio ideona 🙁
    La cosa consisteva in mini budini (fatti con le formine a cuore della Guzzini) alla pera (ma sì… cambiamo frutta) da abbinare ai formaggi per il pranzo di Natale.
    Li avrei realizzati con la mia ricetta che al posto della gelatina e dell’agar agar utilizza semplicemente la maizena.

    Magari appena recupero la ricetta con la maizena te la posto qui!!!

    Ne approfitto per chiederti questo: la mia erborista mi ha sconsigliato l’agar agar perchè dice che nelle preparazioni che prevedono cottura tende a prendere un sapore che rischia di sovrastare un po’ quello degli altri ingredienti e, per questo, mi ha sempre consigliato la farina di semi di carrube, che non crea questo problema, pur avendo un buon potere addensante. Cosa ne pensi???
    Grazie!!!

    Commento by Sara

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2