FrancescaV



« | »

Contorno: verza con le mele

Sempre alla ricerca di modi nuovi per portare in tavola le verdure invernali, che qui sono rappresentate da tanti tipi di radici diverse, e dalle verze. Usando quello che la terra di questa zona offre, ho preso una verza, ed ho pensato di renderla più accattivante aggiungendoci le mele d’Alsazia, la frutta protagonista degli inverni alsaziani.Verza brasata con le mele

Dopo aver brasato la verza con le mele ho tentato di rinchiuderle in una specie di torta salata, ma il risultato non mi è venuto bene (in casa avevo solo farina di riso, immaginatevi come non si teneva questa pasta!). Quindi vi descriverò solo il passaggio della cottura di verza e mele, che oltretutto si fa in poco tempo.
Le mele fatte disfare con la cipolla daranno un gusto piacevolmente agrodolce alla verza.

Ingredienti: mezza verza, a cui avrete tolto le prime foglie esterne più dure, una grossa mela tipo golden, 3-4 cipolle gialle, olio extravergine d’oliva, sale, semi di sesamo tostati.

Tagliare a listarelle sottili la verza e sciacquatele sotto l’acqua, scolando bene. Capare e tagliare a cubetti piccoli la mela. Tagliare a velo le cipolle. In una padella dai bordi alti fate rinvenire la cipolla in 3 cucchiai d’olio, a fuoco basso e coperta. Dopo poco più di 5 minuti, quando comincerà un po’ a caramellare aggiungete i cubetti di mela, e fateli insaporire nell’olio e cipolla per qualche minuto, poi aggiungete le listarelle di verza, e coprite e alzate il fuoco a medio calore. Se ce ne fosse bisogno aggiungete un dito di acqua calda. Fate ben brasare, girando di tanto in tanto con un cucchaio di legno. Dopo 6-7 minuti la verza sarà cotta ma ancora verde e croccante. Spegnete, salate e aggiungete semi di sesamo tostati precedentemente qualche minuto in un padellino antiaderente. Servite caldo o tiepido.

Posted by on gennaio 19, 2012.

Tags: , ,

Categories: Contorni e verdure, Ricette veloci, Vegetariane

14 Responses

  1. Bella accoppiata di ingredienti!!!!
    Mi piace molto!!!

    by Luby on Gen 19, 2012 at 9:40 am

  2. sei una maga Francesca! 🙂

    by Sandra on Gen 19, 2012 at 11:50 am

  3. Molto interessante, credo che in questo modo la verza diventi buonissima.

    by arabafelice on Gen 19, 2012 at 12:30 pm

  4. Non mi dispiace affatto questa combinazione! dovrò provarla ^_^ grazie dell’idea!

    by benedetta on Gen 19, 2012 at 12:45 pm

  5. grazie per gli apprezzamenti ragazze 🙂 L’aggiunta del sesamo tostato finale la consiglio, dona alla verza con le mele quel plus di croccante non invasivo in bocca, un piacevolissimo gusto tostato all’agradolce.

    by FrancescaV on Gen 19, 2012 at 1:19 pm

  6. a leggerla sembra gustosissima.. questa sera sperimento!
    grazie 😉

    by Sveva on Gen 24, 2012 at 2:59 pm

  7. Bellissima idea, poi oggi va tanto l’agrodolce. Baci

    by Rosanna on Gen 24, 2012 at 4:15 pm

  8. E’ buonissima! E’ uno dei piatti della mia adolescenza, mia mamma la faceva spesso accompagnata da riso bianco (a parte), solo che invece del sesamo ci metteva i pinoli tostati… Voglio provarla anche così!

    by Angela on Gen 24, 2012 at 4:19 pm

  9. Non conoscevo questa ricetta ,Appena posso la proverò , Poi ti forò sapere. Ciao

    by lauretta1 on Gen 24, 2012 at 10:42 pm

  10. La sperimenterò presto, anche perchè ho in frigo 1/2 verza bell’è pronta. Stavo pensando, alla fine invece di un cucchiaio di acqua, un cucchiaio di Porto come lo vedi? Grazie per tutti i suggerimenti che ci dai, un saluto.

    by Giampiero on Gen 26, 2012 at 3:05 pm

  11. ciao francesca buon anno in ritardo ,nel mio frigo stava aspettando questo momento una piccola verza che provero’ a fare con le mele ancora grazie…..

    ernestina

    by ernestina on Gen 29, 2012 at 10:34 pm

  12. Davverointrigante, un accostamento insospettabile…!
    Francesca, ho comprato un paio di belle grosse cipolle bianche bio. che profumo!
    Mi piacerebbe prepararle in un contorno per della carne (magari filetto), da innaffiare con vino rosso.
    Avresti un suggerimento ? capisco che forse è un piatto invernale e quindi fuori periodo, ma mi è venuta una certa voglia…
    grazie mille!

    by MassimoT on Giu 13, 2012 at 10:04 pm

  13. ciao MassimoT, io ti dico come piaccerebbe a me, di una semplicità disarmante: io le tagliarei a velo e le metterei a sudare in una padella con un po’ d’olio extravergine d’oliva buono a fuoco bassissimo, coperte, per una decina di minuti circa.

    Così si ammorbidiscono e si caramellano un po’, e col loro sapore un po’ dolciastro le trovo perfette per accompagnare la carne. Poi decidi tu ovvio 🙂

    by FrancescaV on Giu 14, 2012 at 6:29 pm

  14. Abbiamo seguito il tuo consiglio (forse di olio evo ne abbiamo messo un po’ troppo perche si è versato accidentalmente..), a fine cottura abbiamo sfumato un pò con aceto balsamico di Modena!
    Che buone!!!
    Altro che contorno le abbiamo finite tutte!
    Grazie.

    by MassimoT on Giu 16, 2012 at 7:40 am

Leave a Reply

« | »




Articoli recenti


Pagine