Budino alla banana (senza uova e zucchero)

Letto 10876 volte.

Sabato al mercato ho comprato un cespo di banane biologiche molto mature, che per questa ragione venivano vendute a solo un euro al kg. Sul cartellino c’era scritto che potevano essere utilizzate per fare marmellate. Le ho comprate, e siamo riusciti a mangiarle fino a lunedì, conservandole in frigo. Urgeva poi un’idea per consumare in fretta le rimanenti.Banane mature per budino gustoso e leggero

Mi sono venuti in mente i cake alla banana provati nel tempo: il banana bread profumato all’arancia, il soffice matcha cake alla banana, e il leggero cake alla banana e yogurt. Ma non avevo più burro in casa, sto smaltendo tutto prima della partenza, e non avevo intezione di ricomprarlo per questa ultima settimana a Strasburgo. Mi son detta: provo a fare il budino alla banana.

Leggi anche: Budino 100% di mele

Volevo un budino alla banana facile da preparare (avevo da condire e cuocere anche la pizza), e sopratutto leggero, senza uova e senza zucchero. Ho fatto un esperimento che è ben riuscito.

Ingredienti per 2: 2 banane molto mature (ma non macchiate di nero) (circa 200 gr.), 100 gr. di latte intero, 1 cucchiaio di maizena (o amido di mais). A piacere si possono aggiungere pinoli o mandorle, una manciata. Tutti gli ingredienti utilizzati sono biologici.

Preriscaldare il forno a 180°. Spellare le banane, togliendo loro anche i filamenti. Tagliarle a rondelle e metterne nel frullatore. Aggiungere il latte e la maizena. Frullare il tutto in modo omogeneo. Rimepire con il composto 2 cocotte monoporzione che possano andare in forno.

Mettere le cocotte in una grande teglia, che rimpirete di acqua fino alla metà delle cocotte. Coprite teglia e cocotte con carta d’alluminio, lasciando ai lati un’apertura per far passare l’aria.

Cuocere in forno caldo per 45 minuti. Sfornare a aspettate che acqua e cocotte si freddino. Servire.

Approfondiamo.

La foto non c’è perchè il budino alla banana l’ho fatto di sera, all’ultimo minuto, cotto, freddato e mangiato. Anche se buonissimo, ahimè il suo colore non è di quelle cose altamente fotogeniche, e una foto al volo non sarebbe servita a nulla.

Per paura che senza zucchero il budino venisse non buono, nel mixer ho aggiunto un cucchaio di sciroppo d’agave. Se le banane sono belle mature come quelle che ho usato io, questa aggiunta è assolutamente superflua.

Nel mixer ho aggiunto una manciata di pinoli. Se volete potete sostituirli anche con delle mandorle non spellate. Decidete voi se frullarli con le banane, come ho fatto io, o aggiungerli a pezzettini dopo prima di cuocere in forno.

Un’altra idea per aromatizzare il budino alla banana è aggiungere nel mixer un cucchiaio di tè verde matcha: banana e matcha stanno benissimo insieme. Provate 🙂

Come suggerito da Stelladisale nei commenti, se aggiungete un cucchiaio di cacao amaro in polvere nel mixer, avrete un ottimo budino alla banana e cacao.

Volete un budino alla banana, oltre che senza uova e zucchero, anche senza latticini? Sostituite il latte intero vaccino con latte di mandorle, di soia o di riso, a vostro gusto.

Tags: , , , ,

Commenti


  1. Le ricette “senza” hanno su di me un appeal senza pari, lo provo perchè mi sembra buonissimo da come lo descrivi!

    Commento by arabafelice

  2. e se si aggiunge un cucchiaio di cacao viene un budino al cioccolato buonissimo e sanissimo e non c’è il problema del colore 🙂
    bellissima idea non ho mai fatto il budino in forno

    Commento by stelladisale

  3. arabafelice, anche per me questo appeal è sempre alto. Guarda, è venuto proprio buono di suo, con soli 3 ingredienti di qualità.

    stelladisale, ho pensato al matcha e non al cacao, grazie mille per il consiglio. Ho un cacao demeter favoloso, lo proverò quanto prima. Contenta che ti piaccia .-)

    Commento by FrancescaV

  4. fantastico Francesca. “sottrarre” non è davvero difficile come si crede, lo confermi anche tu! 🙂


  5. Cara Francesca, è un’ottima idea. Anch’io amo i piatti “senza”, sono spesso più fantasiosi riservano delle piacevoli sorprese! Bravissima!!
    e.


  6. … e se li cuoci in pentola a pressione ti bastano 15 min :)))

    Commento by ale

  7. Complimenti per questa bella ricetta leggera dalle nutrizioniste di “QB le ricette light”


  8. se invece queste banane stramature le metti in freezer e il giorno dopo le tagli a pezzetti e le frulli con un po’ di noce moscata, oppure burro di arachidi, o cacao, o un cucchiaino di miele, otterrai un fantastico gelato superleggero senza grassi, senza zuccheri aggiunti, senza latte, ma con tantissimo sapore. la cremosità che sprigiona la banana surgelata è senza pari 🙂

    Commento by maja

  9. grazie maja per il suggerimento. Lo sapevo ma ancora non ho mai provato, ma mi intriga assai 🙂

    Commento by FrancescaV

  10. … e questa crema è in menù, e per ovviare al colore ci ho aggiunto un pò di cioccolato fondente, la servo con fette di banana fresche e una gratuggiata di cioccolato di Modica!!
    E ti deciderai prima o poi di venire a trovarmi!! 😉

    Commento by gioi

  11. gioi i miei piatti nel tuo menu, onore sempre per me 🙂

    Commento by FrancescaV

  12. Credo proprio che lo proverò mi sembra un’ ottima merendina per Ciottolina
    Grazie Francesca

    Commento by Federica

Torna in cima | Torna alla home

Scrivi un commento




 

Newsletter

FrancescaV.com è il mio diario di ricette che puoi cucinare facilmente in casa. Per averle direttamente nella tua email iscriviti alla newsletter. Benvenuto!

Il TrovaRicette

Pochi ingredienti nel frigo e nessuna idea su come usarli?

Inserisci uno, due o tre ingredienti nel box a fianco e trova la ricetta che fa per te!

 
 
 
 
 
 

Ricette di Natale, clicca!

Ricette di Natale

 

Ricette di Natale Antipasti

 
  • Ricette di Natale Primi piatti

     

    Ricette di Natale Secondi piatti

     

    Ricette di Natale Contorni

     

    Ricette di Natale Dolci 1

     

    Ricette di Natale Dolci 2