FrancescaV



« | »

Baguette alla curcuma con noci pecan (foto passo passo)

Baguette curcuma e noci pecan per il World Bread Day 2012Arrivo sul filo di lana per il World Bread Day 2012, alla sua 7a edizione. Era tanto che non impastavo. Questa volta ho voluto provare il pane tradizionale francese, la baguette, però in una versione un po’ diversa.

Questa è la mia prima baguette: crosta croccante, interno morbido dal sapore persistente e di un color giallo irresistibile. Ho bisogno di migliorarmi nella forma da dare all’impasto: deve risultare più rotonda con le classiche punte alla fine. Comunque molto buona lo è ugualmente.

Impreziosita dalla curcuma e dalle noci pecan, questo pane ricco è l’ideale per un aperitivo, perfetto per accompagnare salumi di vario tipo, pomodori secchi e olive.

Baguette alla curcuma con noci pecan

Negli anni ho realizzato pani differenti per questo evento. Ho avuto così modo di testare nuovi sapori e tradizioni legati al pane, cibo indispensabile in ogni cultura.

Ecco le ricette di pane degli altri anni:

nel 2006: Pane al farro con macchina del pane
nel 2009: Mounas – Panini all’arancia dell’Africa del Nord
nel 2011: Pane allo sciroppo d’acero e noci pecan, un paio in stile americano

E ora in cucina a preparare la baguette con curcuma e noci pecan.

Ingredienti per una baguette:

250 gr. di farina:
per me 200 gr. di farina semintegrale (T80 nella nomenclatura francese) e 50 gr. di farina di quinoa
1 cucchiaio d’olio
5 gr. di lievito di birra
160 gr. di acqua tiepida circa
5 gr. di sale fino integrale
5 gr. di curcuma in polvere
40 gr. di noci pecan

In un padellino antiaderente far tostare le noci pecan, senza aggiungere nessun condimento, per qualche minuto. Appena sentite l’odore son fatte. Tagliatele grossolanamente a coltello e mettete da parte. Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, e attendere qualche minuto che si formi una schiumetta in superficie. Miscelare le due farine in una grande ciotola, con il sale e la curcuma. Aggiungere l’acqua con il lievito e il cucchaio d’olio. Con una forchetta cominciate ad amalgamare i liquidi alla farina, dal centro verso l’esterno. Poi continuare con le mani.

Impastate per qualche minuto, fino a quando si comincia a formare la massa glutinica. Un po’ per volta incorporate le noci pecan spessettate, impastando bene prima di aggiungere le altre. Continuate ad impastare dolcemente, ripiegando sempre l’impasto su stesso. In circa 10 minuti è pronto, farne una palla, richiudendo bene i bordi sotto, porla in una ciotola pulita leggermente unta. Coprire bene con un canovaccio e mettere a lievitare in forno spento preriscaldato a 30° per circa un’ora e mezza.
Questo è l’imasto dopo la prima lievitazione:
Prima lievitazione per la baguette con curcuma e noci pecan

Mettete l’impasto lievitato su una spianatoia infarinata, ripiegatelo su se stesso, nella senso della lunghezza, e appiattitelo con le dita allungandolo un po’. Ripetere l’operazione altre 2 volte cercando di allungarlo. Ora arrotolate un lembo dell’impasto portandolo al centro della forma dando alla baguette un aspetto arrotondato. Per essere una baguette la forma dovrà misurare tra i 42 e i 45 cm.Forma all'impasto della baguette con curcuma e noci pecan

Ricoprite la leccarda con carta forno, fateti scivolare delicatamente sopra la vostra baguette (a me è entrata in obliquo), e mettetela a lievitare un’altra ora nel forno spento. Se avete uno stampo per baguette usate quello al posto della leccarda.

L’impasto dopo la seconda lievitazione:Seconda lievitazione per la baguette con curcuma e noci pecan

Togliere la leccarda dal forno, preriscaldate il forno a 220°, e cuocete la baguette per circa 20-25 minuti.

Plus

Questa baguette, a discapito delle baguette della boulangérie, si conserva bene per due giorni, coperta da un telo di cotone.

La ricetta della baguette con curcuma e noci pecan prende ispirazione da un pane trovato nel libro “Le Pain de mon Grand-Père”, Bruno Dinel, I.D.L’Edition, che vi avevo presentato nei nuovi libri di cucina acquistati recentemente. Ho dimezzato le dosi e usato le noci pecan al posto delle nocciole.

In effetti le noci pecan posso essere sostituite dalle nocciole o dalle noci nostrane.

La curcuma è una spezia prodigiosa. Quella che si usa in cucina è la curcuma longa, originaria nell’Asia sud-orientale, usata principalmente nella cucina indiana e in altre regioni dell’Asia. Grazie al suo colore, viene anche chiamata lo zafferano delle Indie.

E’ un colorante alimentare naturale: colora tutto con la sua tonalità intensa di giallo. Impiegata anche per le sue proprietà mediche, la curcuma è un antisettico e un antitumurale naturale, grazie alla presenza della curcumina.

Posted by on ottobre 17, 2012.

Tags: , , ,

Categories: Pane e pizza, Ricette Foto passo passo, Vegetariane

14 Responses

  1. Uh mamma che meraviglia Fra!
    Questa va nelle ricette da provare al più presto 🙂
    Io purtroppo nn sono riuscita a partecipare quest’anno 🙁
    un abbraccio

    by Sandra on Ott 17, 2012 at 12:55 pm

  2. ti consiglio di provarla sandra, è moolto buona 🙂 Io in verità non so se ho fatto in tempo, visto che oggi è il 17, comunque avevo voglia di fare questa baguette, questo è quello che conta no? 🙂

    by FrancescaV on Ott 17, 2012 at 12:59 pm

  3. Francesca, ripeto, sei fantastica!

    by mAtilda on Ott 17, 2012 at 1:49 pm

  4. grazie mille cara mAtilda!

    by FrancescaV on Ott 17, 2012 at 2:00 pm

  5. complimenti!
    che bel colore che hanno le tue baguette
    adoro il pane 😛

    by Gio on Ott 17, 2012 at 8:45 pm

  6. che bello Fran! E non solo per gli occhi…

    Bravissima, come sempre…

    by Giuliana on Ott 19, 2012 at 11:19 am

  7. grazie ragazze 🙂 Ed ho appurato che questa baguette, a discapito delle baguette della boulangérie, si conserva bene per due giorni, coperta da un telo di cotone.

    by FrancescaV on Ott 19, 2012 at 12:03 pm

  8. Mi piace il colore. Bellissimo!

    Grazie per la tu partecipazione al Word Bread Day. Spero di rivederti l’anno prossimo!

    by zorra on Ott 21, 2012 at 9:59 am

  9. Trovo che questo pane sia davvero stupendo… Un modo bellissimo per ‘festeggiarlo’ al meglio!
    Il libro ti ha fornito un’ottima e bella ispirazione!
    Chissà che aroma interessante 😉

    by Cami on Ott 21, 2012 at 11:09 am

  10. è stato un piacere zorra, all’anno prossimo!

    Cami, ti ringrazio. Sì, gusto interessante, crosta fuori ed interno morbido. A noi è piaciuto molto.

    by FrancescaV on Ott 22, 2012 at 10:48 am

  11. Curcuma e noci pecan sono ingredienti che mi piacciono molto e lasciare il pane con un bel colore.
    Sto vedendo la Giornata Mondiale pagnotte di pane, perché anche partecipato.

    by Gina on Ott 29, 2012 at 9:51 pm

  12. Hmm it seems like your website ate my first comment (it was
    extremely long) so I guess I’ll just sum it up what I submitted and say, I’m thoroughly enjoying your blog.
    I as well am an aspiring blog writer but I’m still new to the whole thing. Do you have any tips and hints for beginner blog writers? I’d
    certainly appreciate it.

    by Jayme on Nov 23, 2012 at 6:04 am

  13. Magnificent beat ! I wish to apprentice while you amend your web site, how
    could i subscribe for a blog site? The account helped me a
    acceptable deal. I had been tiny bit acquainted of this your broadcast offered bright clear idea

    by Libby on Gen 9, 2013 at 9:25 am

  14. […] Baguette alla curcuma con noci pecanFrancesca Valerio from FrancescaV.com […]

    by World Bread Day 2012 – Roundup – Part 2 (H-N) – 1x umrühren bitte aka kochtopf on Feb 11, 2017 at 10:27 am

Leave a Reply

« | »




Articoli recenti


Pagine